Guida acquisto Auto Usata

Guida acquisto Auto Usata: consigli e suggerimenti

Pagina per pagina, ecco la nostra guida all'acquisto di un'auto usata. Tutti i consigli utili di SicurAUTO.it per non sbagliare la scelta della vettura

12 marzo 2020 - 16:33

Comprare un’auto usata può sembrare una cosa facile: un ‘pacchetto’ preconfezionato a un prezzo di convenienza per chi si accontenta di non essere il primo a guidarla. Per molto tempo l’auto ‘di seconda mano’ è stata una soluzione di ripiego alla portata chi non poteva o non voleva puntare troppo in alto. Bistrattata da tanti malcapitati (vedi le testimonianze sul forum), che dopo averla acquistata hanno scoperto il brutto anatroccolo celato dal cigno reale di cui si erano perdutamente invaghiti, profetizzando dal quel momento di non rivolgersi mai più al mercato dell’usato. Niente di più vero: i problemi di un veicolo maltrattato si possono mascherare facilmente, anche se col tempo (e con migliori garanzie legali a tutela del consumatore) il mercato dell’usato ha saputo prendersi la sua rivincita. La congiuntura economica degli ultimi anni e l’assenza di qualsiasi forma di incentivo statale sulle auto nuove, ha spinto molti a ricredersi, al punto che negli ultimi anni sono state acquistate 2 auto usate per ogni auto nuova venduta. In questo panorama di continua ripresa, l’auto usata si ripresenta come l’opportunità di acquistare un’auto più giovane ed ecologica, più confortevole e soprattutto più sicura senza indebitarsi. Ma qual è il segreto per non portarsi a casa un bidone su quattro ruote? È la domanda che proveremo a rispondere in queste pagine con la nostra guida all’acquisto di un’auto usata.

LA DEFINIZIONE DI UN BUDGET E DELLE ESIGENZE PERSONALI

L’acquisto di un’auto usata deve partire necessariamente dalla capacità di individuare un budget ben preciso. Quanto si ha intenzione di investire per una vettura di seconda mano? Il pagamento va sostenuto una tantum o a rate mensili? Può essere utile affidarsi a un comparatore online per controllare le auto usate in offerta e verificare con calma tutte le caratteristiche della vettura per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo. Una valutazione del genere permette di comprare il modello giusto, evitando di spendere una cifra superiore rispetto a quella preventivata. È importante anche valutare eventuali finanziamenti a tasso zero, in base alla propria possibilità di ottenere e sostenere un prestito.

Chi cambia spesso vettura può invece tenere in seria considerazione l’ipotesi di affidarsi al noleggio a lungo termine, con la prospettiva di avere un veicolo per un determinato arco di tempo senza effettuare alcun passaggio di proprietà.

Bisogna poi saper definire le esigenze personali. È chiaro che una city car richieda oneri diversi rispetto a un SUV o a un monovolume. Tutto sta alla decisione del potenziale acquirente e alle sue necessità. A tal proposito, una buona conoscenza delle quotazioni di mercato può senz’altro fare la differenza, contribuendo a un acquisto sereno e consapevole.

LA PROCEDURA AMMINISTRATIVA

Bisogna anche valutare l’aspetto amministrativo relativo all’acquisto. Tutte le procedure richieste vanno effettuate seguendo tempi e modalità prestabiliti. Dal libretto di circolazione a quello di manutenzione, dal certificato di vendita all’eventuale assenza di fermi amministrativi, niente deve essere lasciato in secondo piano. Ciascun documento deve essere regolarmente firmato e controfirmato, in modo da rendere tutta l’operazione pienamente conforme alla legge.

Nel complesso, va sempre ricordato che si tratta di una vettura usata, con tutti gli elementi del caso. Un modello di seconda mano richiede valutazioni differenti rispetto a quelle di un modello appena uscito di fabbrica.

ACQUISTO AUTO USATA: LA REGOLA PRINCIPE

A meno di particolari esigenze temporali, la cosa migliore è non avere fretta e non farsi travolgere dall’emozione di sedersi nell’auto dei desideri, poiché come quella potrebbero essercene tante altre in vendita allo stesso prezzo e in condizioni migliori. Il modo giusto per partire alla ricerca dell’occasione giusta è farsi un’idea chiara della tipologia di auto che si vuole comprare in base alle esigenze e ovviamente al budget disponibile. In ogni caso siamo di fronte a una prima scelta: acquistare da concessionari e/o autosaloni oppure da privati? Prima di procedere con le valutazioni approfondite vediamo quali strumenti vi occorrono, oltre a uno smartphone con fotocamera.

L’ANALISI ATTENTA DELLA VETTURA USATA

Una volta scelto il mezzo che si vorrebbe acquistare, bisogna valutarne le condizioni generali. Non basta dare una rapida occhiata alla vettura, ma è consigliabile analizzarla nei minimi dettagli, magari con l’aiuto di un meccanico specializzato. Ogni singolo pezzo deve essere al proprio posto, al fine di usufruire di una guida ottimale e all’insegna del perfetto funzionamento. Dall’abitacolo alla carrozzeria, niente va lasciato al caso.

Se possibile, conviene procedere con una prova della vettura. Prima di comprarla, infatti, è essenziale percorrere alcuni chilometri alla guida per verificarne le effettive potenzialità e adeguarla al proprio contesto. Ogni lieve anomalia deve essere rilevata e segnalata al venditore, dalla frizione al cambio, dalle emissioni alle spie accese sul cruscotto. Ovviamente, massima attenzione va attribuita anche ad eventuali perdite di olio e gas, che possono rivelarsi alquanto pericolose per ogni automobilista.

LA CHECK LIST DA STAMPARE E PORTARE CON VOI

A un appuntamento importante bisogna presentarsi preparati, qualunque esso sia, e la valutazione di un’auto non si sottrae a questa lista. Procuratevi pochi e semplici oggetti che dovreste trovare facilmente in casa: una torcia tascabile, uno specchietto, una calamita da frigo e una moneta da 1 o 2 euro. Più avanti questi oggetti torneranno utili insieme alla lista dei controlli. Abbiamo creato per voi un promemoria (denominato check list) da stampare e portare con voi quando andrete a vedere l’auto che vi interessa. Ci trovate riassunte tutte le parti, di cui parleremo nella nostra guida, che dovete controllare e valutare con un punteggio da 1 a 10. Segnate il punteggio che date a ogni parte della vettura. Così se vedete più auto (cosa che vi consigliamo) potrete ricordare le condizioni di ognuna. In fondo alla check list trovate anche uno spazio da utilizzare per appuntarvi le generalità dell’auto e del potenziale venditore.

CONTROLLARE I KM DI UN’AUTO USATA DALLA TARGA O TELAIO

Suggerimento finale: per controllare lo storico dei km di un’auto usata, e anche i tagliandi e gli eventuali incidenti, potete utilizzare un servizio online utile e veloce che abbiamo provato per voi. Basta inserire nel banner qui sotto il numero di telaio (chiamato anche “VIN”), o la targa dell’auto che state pensando di acquistare, e poi cliccare sul tasto ‘CONTROLLA L’AUTO ORA’ per verificare con facilità lo storico di revisioni, chilometri, ecc. del veicolo. Puoi anche cliccare qui per andare direttamente nella pagina per il controllo storico dei km e dei tagliandi fatti.

Buona lettura e buon acquisto! Scaricate qui la check list dei controlli da fare sull’auto prima dell’acquisto.
Mentre di seguito trovate tutti i capitoli della guida.

GUIDA ACQUISTO AUTO USATE

1) Guida Acquisto Auto Usata | Consigli e Suggerimenti (Home)
2) Le auto a km 0 super scontate
3) Comprare dal concessionario
4) Comprare dal privato
5) I documenti che devono accompagnare l’auto
6) Le categorie di auto tra cui scegliere
7) I controlli sulla carrozzeria
8) Controllo di Fari Parabrezza e Lunotto
9) Controllo Cerchioni e Pneumatici
10) Controllo Alzacristalli e Portiere
11) Controllo Sedili e Cinture di sicurezza
12) Controllo Climatizzatore impianto elettrico e comandi
13) Controllare il Motore e i km percorsi
14) Controllo Frizione Cambio e Sterzo
15) Controllo Freni e Sospensioni
16) La prova su strada
17) La legge sulla compravendita delle auto usate
18) Le emissioni inquinanti da Euro 0 a Euro 6
19) Auto usata: 6 errori da non fare con il contratto di acquisto
20) Valutazione auto usata: come si calcola
21) Auto all’asta giudiziaria, come fare a comprarla
22) Auto usata: quanto vale dopo 5 anni dall’acquisto?
23) Verifica Storico Revisione: come controllare i km di un’auto usata.

Scarica PDF

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tergicristalli auto: come rimetterli in sesto e prepararli all’inverno

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Sinistro catastrofale

Sinistro catastrofale: che cos’è e come viene gestito