Auto usata: qual è il momento migliore per comprare o vendere?

Comprare o vendere l’auto usata traendone il massimo vantaggio richiede alcune valutazioni fondamentali: ecco qual è il momento migliore

15 settembre 2022 - 14:54

I prezzi delle auto nuove crescono in modo esponenziale e per molti acquirenti è inevitabile il ricorso a un finanziamento. Anche per questo le auto usate sono un’ottima alternativa al nuovo, se acquistate al prezzo giusto. Non basta solo considerare che, ad esempio, comprare una cabrio può essere più conveniente in inverno e di conseguenza vendere in estate assicura un maggiore profitto. Il prezzo infatti può essere un pericoloso specchietto per le allodole e distoglie l’attenzione da altri controlli fondamentali che è possibile fare accedendo a vari database, come vi mostreremo nei paragrafi successivi. Ma qual è il momento migliore per comprare o vendere un’auto usata? Ecco cosa considerare.

COMPRARE O VENDERE UN’AUTO: LA FRETTA NON AIUTA

Per capire quali sono i momenti più convenienti per andare a caccia di auto, abbiamo chiesto aiuto all’esperto del settore automobilistico di carVertical Matas Buzelis. Durante i suoi anni in questo mondo, Buzelis ha dedicato un bel po’ di tempo a gestire le fasi della compravendita di auto. Abbiamo raccolto di seguito una serie di consigli utili da ricordare quando:

– si ha fretta di vendere un’auto usata. Spesso succede quando un malfunzionamento non rende piacevole la guida, al punto di volersene liberare a tutti i costi;

– si ha fretta di acquistare un’auto usata, perché sono cambiate le esigenze di mobilità personali o della famiglia.

In entrambi i casi bisogna mettere in conto la potenziale svalutazione (nel primo caso) o acquisto di un’auto inadatta e a un prezzo troppo alto, nel secondo caso. Secondo l’esperto ci sono sempre periodi migliori e periodi peggiori per comprare un’auto usata.

COMPRARE UN’AUTO USATA CON POCHI KM NON EVITA LE FREGATURE

Per evitare gli errori più frequenti nell’acquisto di un’auto usata basta seguire tutte le regole riportate nella guida all’acquisto dell’auto usata. Quelle fondamentali da cui partire sono:

– evitare l’acquisto di auto usate senza vederle da vicino;

– comprare un’auto con un chilometraggio troppo alto, ad esempio 300.000 chilometri. Ma non fidarti neppure di un chilometraggio qualsiasi non dimostrabile. Puoi controllare la storia di un’auto usata direttamente online e funziona, perché l’abbiamo già provato per voi. Basta inserire il numero di telaio (anche noto come “VIN”) o la targa dell’auto usata per capire se sarà un buon acquisto o un pessimo affare. Clicca il banner qui sotto e riceverai informazioni dettagliate su:

– storico chilometri percorsi dell’auto usata;

– esistenza di denunce di furto auto in Italia e all’estero;

– incidenti rilevanti in cui è stata coinvolta l’auto, i danni subiti e rimborsati al proprietario;

– utilizzo dell’auto come taxi o auto a noleggio;

Questo servizio online ti permette di conoscere praticamente tutto ciò che un venditore poco trasparente non ti direbbe mai dell’auto usata che vorresti comprare.

Se non vedi il banner, clicca qui per controllare i km dell’auto usata.

COMPRARE UN’AUTO USATA IN INVERNO: PERCHÉ’ CONVIENE?

Secondo l’esperto, per massimizzare la probabilità di successo bisogna cercare l’auto usata in inverno. “La neve e il freddo mettono in evidenza tutti i problemi di un veicolo”, spiega Buzelis. “La stagione incentiva meno anche l’acquisto di un’auto, pertanto è difficile trovare un acquirente in inverno. Ma proprio per questo, l’inverno è il momento migliore per comprare un’auto usata perché spinge i venditori ad abbassare i prezzi”. Inoltre durante una prova su strada è più facile che emergeranno problemi al sistema di avviamento, alla batteria, ai freni e al riscaldamento. “Un’auto in buone condizioni dovrebbe funzionare perfettamente in tutte le stagioni e a tutte le temperature”.

VENDERE UN’AUTO USATA: QUAL E’ IL MOMENTO MIGLIORE?

Se l’inverno è il momento ideale per comprare un’auto usata, non c’è una formula efficace per capire qual è il momento migliore per vendere. “Diversi eventi, festività e stagioni – afferma Buzelis – svolgono un ruolo cruciale nel determinare il momento migliore per comprare o vendere, a seconda del tipo di auto”. Proviamo a fare una distinzione per tipologia auto e periodi dell’anno:

cabrio, classiche e sportive sono più costose in primavera e in estate, poiché con l’aumento delle temperature cresce la domanda e quindi i prezzi;

– i SUV e 4×4, mantengono alto il loro valore anche in inverno perché più comode con la pioggia e trasmettono più sicurezza, ma ricorda che sono necessari gli pneumatici auto adatti e in buone condizioni;

– il mercato delle auto usate è generalmente più attivo nei mesi di marzo e settembre poiché il cambio di stagione porta spesso cambiamenti legati al lavoro o alle abitudini personali;

festività ed eventi speciali (come ad esempio la laurea o il Natale) sono ottime occasioni per vendere un’auto usata che diventerà un regalo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tergicristalli auto: come rimetterli in sesto e prepararli all’inverno

Sinistro catastrofale

Sinistro catastrofale: che cos’è e come viene gestito

noleggio a lungo termine furgoni

Quali sono i vantaggi del noleggio a lungo termine furgoni?