Auto a Km 0

Auto a Km 0 super scontate: c’è da fidarsi?

Le auto a Km 0 sono spesso messe in vendita a prezzi super scontati, ma c'è davvero da fidarsi? Proviamo a svelarne vantaggi e svantaggi

12 marzo 2020 - 13:31

Prima di inoltrarci nella giungla delle auto usate occorre fare una precisazione e sfatare il mito delle auto a km 0. Queste vetture, contrariamente a quanto si chiacchiera in giro, non sono usate, difettose o utilizzate per i test drive dai vari concessionari, anche se hanno già le targhe e qualche decina di chilometri percorsi. Sono invece auto immatricolate dalla stesso venditore e intestate all’azienda per poter raggiungere il target di vetture vendute concordato con la Casa costruttrice nell’anno solare. Poi vengono messe in vendita con forti sconti, dal 20-30% fino a raggiungere il 50% del prezzo di listino dell’auto.

VANTAGGI E SVANTAGGI DELLE AUTO A KM 0

L’indubbio vantaggio delle auto a km 0 consiste nel poter disporre di un’auto praticamente nuova, in saldo e senza dover attendere i canonici tempi di consegna. Risolte le pratiche burocratiche, infatti, in meno di una settimana è possibile sedersi al volante di un’auto nuova di zecca. La contropartita è che la garanzia ufficiale potrebbe risultare inferiore ai canonici 2 anni, e che la personalizzazione del modello è limitata ai pochi accessori installabili fuori dalla linea di assemblaggio degli stabilimenti. Ad esempio, se non sono stati richiesti dalla concessionaria quando ha fatto l’ordine dell’auto, non si possono avere su un’auto a km 0 i retrovisori elettrici, gli airbag optional, il clima automatico e quant’altro. Mentre è possibile richiedere e includere nell’eventuale finanziamento il montaggio di antifurto, sensori di parcheggio, autoradio e tutti gli accessori aftermarket che non fanno decadere la garanzia biennale del Costruttore.

AUTO A KM 0: GIUDIZIO FINALE

Insomma, ci si deve ‘accontentare’ del colore e degli interni anche se lontani dal gusto del compratore. In fondo è un compromesso piuttosto ragionevole che consente di pagare fino anche la metà un’auto che costerebbe il doppio. È ancora troppo per le vostre tasche? Poco male, il mercato dell’usato è talmente vasto che riuscirete sicuramente a scovare l’auto migliore seguendo i consigli di questa guida. Intanto scaricate la check list dei controlli da fare sull’auto prima dell’acquisto.

Qui le altre pagine della guida all’acquisto di un’auto usata:

1) Guida Acquisto Auto Usata | Consigli e Suggerimenti (Home)
2) Comprare dal concessionario
3) Comprare dal privato
4) I documenti che devono accompagnare l’auto
5) Le categorie di auto tra cui scegliere
6) I controlli sulla carrozzeria
7) Controllo di Fari Parabrezza e Lunotto
8) Controllo Cerchioni e Pneumatici
9) Controllo Alzacristalli e Portiere
10) Controllo Sedili e Cinture di sicurezza
11) Controllo Climatizzatore impianto elettrico e comandi
12) Controllare il Motore e i Km percorsi
13) Controllo Frizione Cambio e Sterzo
14) Controllo Freni e Sospensioni
15) La prova su strada
16) La legge sulla compravendita delle auto usate
17) La legge sulle emissioni inquinanti auto da Euro 1 ad Euro 6.

Scarica PDF

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

legge compravendita auto usate

Auto usate, -30% a maggio ma crescono i passaggi di ibride ed elettriche

Rilascio patente A: documenti e costi

auto neopatentati lista 2020

Acquisto auto nuova: il 64% lo farà entro l’estate