Come verificare se un'auto è stata rottamata

Come verificare se un’auto è stata rottamata e cancellata dal PRA

Scopriamo come verificare se un'auto è stata rottamata e cancellata dal PRA, per esempio in caso di perdita dei documenti o di acquisto a distanza

10 giugno 2020 - 18:32

Perché è importante verificare se un’auto è stata rottamata? Perché, ad esempio, in un mondo dove le truffe sono purtroppo in ogni ambito, e la compravendita di veicoli usati non fa certo eccezione, meglio non correre il rischio di acquistare un’auto di seconda (o terza, o quarta…) mano per poi scoprire che la vettura risulta cancellata dal PRA. Circostanza che impedirebbe il passaggio di proprietà a meno di reimmatricolare il veicolo, con tutti i relativi costi. Potrebbero poi esserci altri buoni motivi per verificare se un’auto è stata rottamata (se si viene in possesso di una vecchia automobile di famiglia i cui documenti sono andati persi, o magari soltanto per essere sicuri che il demolitore o il concessionario a cui è stata affidata la vettura da demolire abbia davvero portato a termine l’incarico). Vediamo pertanto come farlo velocemente.

COME ROTTAMARE UN’AUTO

Ricordiamo che in base alla normativa vigente, se si vuole rottamare un veicolo bisogna consegnarlo a un centro demolizioni autorizzato. Oppure, nel caso in cui venga ceduto per acquistarne un altro, al rivenditore presso cui è stato fatto l’acquisto. Il gestore del centro demolizioni o il concessionario rilasciano al proprietario dell’auto il certificato di rottamazione, con cui lo sollevano da ogni responsabilità futura. E provvedono poi entro 30 giorni alla cancellazione del veicolo dal PRA (Pubblico Registro Automobilistico) per effetto della ‘cessazione della circolazione per demolizione’. Questo è ciò che succede nella stragrande maggioranza dei casi, ma qualora avvenga qualche intoppo ecco come verificare se un’auto è stata rottamata.

VERIFICARE SE UN’AUTO È STATA ROTTAMATA ONLINE

Se si vuole avere il dettaglio della situazione giuridico-patrimoniale di un veicolo, o se si vuole verificare che il veicolo non sia stato cancellato dal PRA, è necessario richiedere una ‘visura’ indicando semplicemente la targa della vettura di cui si ricercano le informazioni. Il sito dell’ACI mette a disposizione, a pagamento, un servizio visure online raggiungibile a questo link. Il costo è di 6 euro + IVA da effettuarsi con pagoPA, il sistema di pagamenti elettronici che consente a cittadini e imprese di effettuare qualsiasi pagamento verso le pubbliche amministrazioni in modalità elettronica (da quest’anno anche il bollo auto si paga esclusivamente con pagoPA). Esiste poi un altro servizio, AvvisACI, che avvisa in tempo reale quando viene trascritto al PRA un evento su un determinato veicolo, compresa la radiazione.

VERIFICARE SE UN’AUTO È STATA ROTTAMATA NEGLI UFFICI ACI

In alternativa è possibile procedere alla vecchia maniera recandosi di persona nella più vicina sede ACI-PRA per chiedere la visura dell’auto tramite la targa. E scoprire quindi se risulta rottamata o meno. La procedura, sempre a pagamento, richiede in genere pochi minuti di attesa (meglio comunque chiedere un appuntamento).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Coronavirus permesso patente

Patente scaduta: tolleranza e quanto tempo per rinnovarla

Certificato medico dematerializzato per patenti

Certificato medico dematerializzato per patenti: quando si usa

Verifica Storico Revisione: come controllare i km di un’auto usata