Neopatentati: sospensione patente, quanto dura

.Il Codice della Strada prevede l'inasprimento di alcune sanzioni per i neopatentati: la sospensione patente, ad esempio, è più lunga

20 settembre 2021 - 14:30

Il Codice della Strada prevede alcune limitazioni e sanzioni più severe per i conducenti neopatentati, ossia coloro che hanno conseguito la patente di guida da meno di tre anni, a prescindere dall’età. Ad esempio sappiamo che devono rispettare limiti di velocità più bassi in autostrada e nelle strade extraurbane principali e che non possono guidare autovetture molto potenti (solo il primo anno). E un’altra spada di Damocle pende sui neopatentati: la durata della sospensione patente in caso di grave inosservanza delle norme stradali è più lunga rispetto agli altri conducenti.

SANZIONE DELLA SOSPENSIONE PATENTE

Ci siamo occupati varie volte della sospensione patente, ricordando che si tratta di una misura che può essere applicata a scopo preventivo, ossia quando sorgono dubbi sul possesso dei requisiti psico-fisici necessari per guidare (in questo caso per recuperare la patente occorre superare una visita medica approfondita), oppure a scopo sanzionatorio per punire una grave violazione del Codice della Strada. In questa seconda ipotesi la patente risulta sospesa per la durata stabilita nel provvedimento di interdizione alla guida disposto dal Prefetto, che a seconda della gravità dell’infrazione può essere di pochi mesi o anche di molti anni. Ovviamente durante il periodo di sospensione della patente il conducente non può guidare, a meno che gli venga concesso, a determinate condizioni, un permesso di guida limitato per ragioni di lavoro o per prestare assistenza a una persona disabile.

NEOPATENTATI E SOSPENSIONE PATENTE

La norma è abbastanza chiara, tuttavia l’articolo 218-bis del Codice della Strada, per indurre i conducenti neopatentati a esercitare una guida attenta e sicura, ha inasprito la durata della sospensione della patente nel caso di violazioni commesse nei primi tre anni dalla data di conseguimento della patente B. In particolare:

– nel suddetto periodo, quando è commessa una violazione per la quale è prevista l’applicazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente, la durata della sospensione è aumentata di 1/3 alla prima violazione ed è raddoppiata per le violazioni successive. Significa che se per un conducente normale la sospensione patente è, ad esempio, di 6 mesi, per un neopatentato è di 8 mesi (6 mesi + 1/3 di 6 mesi, ossia 2 mesi). Dalla seconda violazione in poi i 6 mesi diventano 12, cioè raddoppiano;

– qualora nei primi tre anni dalla data di conseguimento della patente B, il titolare abbia commesso una violazione per cui è prevista l’applicazione della sanzione della sospensione della patente per un periodo superiore a 3 mesi, l’estensione della durata del periodo di sospensione si applica per i primi 5 anni dalla data di conseguimento della patente. Significa che chi subisce una sospensione del documento di guida di almeno 3 mesi da conducente ‘neopatentato’ (ossia nei primi 3 anni da quando ha preso la patente), sarà soggetto al regime sanzionatorio più restrittivo non per 3 anni ma per 5.

SOSPENSIONE PATENTE NEOPATENTATI: NORME PER LE PATENTI A1, A2, A

Le disposizioni indicate nel precedente paragrafo si applicano anche al conducente titolare di patente di categorie A1, A2 o A (quelle per le moto da 125 cc in su), qualora non abbia già conseguito anche la patente di categoria B. Ma se la patente B è stata conseguita successivamente al rilascio della patente A1, A2 o A, le succitate disposizioni si applicano solo dalla data di conseguimento del documento di categoria B.

SOSPENSIONE PATENTE NEOPATENTATI: SANZIONI

Chi circola durante il periodo di sospensione della patente di guida disposto dal Prefetto come sanzione accessoria di una violazione stradale, è punito con una multa da 2.046 a 8.186 euro + revoca della patente e fermo amministrativo dell’auto per un periodo di 3 mesi. In caso di recidiva si applica la confisca del veicolo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Guida autonoma

Guida autonoma: arrivano i test su pedoni reali, ecco come

I migliori Costruttori auto 2021: la classifica per brand

Cerchi in lega: il 33% delle auto circola con danni alle ruote in UK