Green NCAP: tre auto elettriche promosse a pieni voti nei nuovi test

I nuovi test Green NCAP premiano tre auto elettriche che ottengono tutte 5 stelle su 5 che certificano l'elevata sostenibilità ambientale

7 novembre 2022 - 19:00

Le ultime tornate di test Green NCAP hanno confermato le difficoltà delle auto ibride o prive di sistemi di elettrificazione nel raggiungere un punteggio elevato. Oggi, invece, arrivano nuovi test da Green NCAP che vedono impegnate tre auto elettriche. L’ente ha, infatti, testato la NIO eT7, la Renault Megane E-Tech e la Tesla Model 3. I test confermano il primato delle auto elettriche nelle analisi di Green NCAP. I tre modelli coinvolti nel test, infatti, hanno ottenuto 5 stelle su 5 con punteggi altissimi in tutte e tre le categorie in cui si declina l’analisi di Green NCAP. Vediamo i dettagli completi in merito:

COME FUNZIONA IL TEST DI GREEN NCAP

Il test Green NCAP ha cambiato forma dal 2022 con l’obiettivo di fornire informazioni sempre più precise in merito alla sostenibilità ambientale dei veicoli. L’indagine ora parte da un approccio più ambio, non limitandosi a considerare le sole emissioni allo scarico. Il test, infatti, valuta in modo più articolato l’impatto ambientale di un’auto considerando tutto il ciclo di vita della stessa. Per raggiungere quest’obiettivo vengono identificati tre macro-categorie:

– Clean Air

– Energy Efficiency

– Greenhouse Gas

Per ogni categoria sono previsti una serie di indici che determinano il punteggio complessivo. Gli indici vengono calcolati in base a vari dati raccolti da Green NCAP a seguito di test in laboratorio oltre che di test in strada, in condizioni reali. Il punteggio massimo ottenibile, con la combinazione dei risultati delle tre macro-categorie, è di 5 stelle su 5. In questa nuova tornata di test, Green NCAP ha preso in considerazione tre auto elettriche:

– NIO eT7

– Renault Megane E-Tech

– Tesla Model 3

Nella tornata precedenza, pubblicata a fine ottobre, invece, Green NCAP analizzò tre auto ICE con risultati tutt’altro che positivi. Per le tre auto elettriche analizzate questa volta, invece, c’è il massimo dei voti nei test Green NCAP. Da notare che tutte le elettriche testate da Green NCAP nel corso del 2022 hanno ottenuto il massimo dei voti. Oltre ai tre modelli analizzati oggi, infatti, Green NCAP ha testato anche la Cupra Born, l’Audi Q4 e-tron e la Dacia Spring.

NIO ET7: L’ELETTRICA CINESE OTTIENE LE 5 STELLE NEI TEST GREEN NCAP

La prima auto elettrica analizzata da Green NCAP in questa nuova tornata di test è la NIO eT7, modello realizzato dal brand NIO che proprio in questi mesi si sta facendo strada in Europa anche grazie alle sue stazioni per lo swap della batteria che rimpiazza la ricarica. La NIO eT7, che può contare su due motori elettrici e una batteria da 100 kWh, ha ottenuto:

10 su 10 nel Clean Air Index

9,4 su 10 nell’Energy Efficiency Index

9,6 su 10 nel Greenhouse Gas Index

Per la vettura di NIO ci sono le 5 stelle nel test Green NCAP ottenute grazie all’assenza di emissioni dovute al funzionamento, un’elevata efficienza energetica ed emissioni di gas serra molto basse nel processo di produzione.

RENAULT MEGANE E-TECH: MASSIMO PUNTEGGIO NEI TEST GREEN NCAP PER IL CROSSOVER FRANCESE

Anche per la Renault Megane E-Tech c’è un ottimo risultato nel nuovo test Green NCAP. Il crossover della casa francese, testato nella variante con batteria da 60 kWh e motore elettrico da 160 kW, non sfigura rispetto alle altre elettriche. I punteggi globali sono identici a quelli della NIO analizzata in precedenza. La vettura di casa Renault registra qualche piccolo affanno nei test in condizioni invernali, con un netto aumento dei consumi (+78%), ma globalmente il suo impatto ambientale è quasi nullo. Ecco i risultati della vettura di Renault:

10 su 10 nel Clean Air Index

9,4 su 10 nell’Energy Efficiency Index

9,6 su 10 nel Greenhouse Gas Index

Anche per la Renault Megane E-Tech ci sono, quindi, le 5 stelle di Green NCAP.

5 STELLE PER LA TESLA MODEL 3: È LA PIU’ SOSTENIBILE DEI MODELLI TESTATI

Il terzo modello testato da Green NCAP in questa nuova tornata è la Tesla Model 3, vero e proprio simbolo della mobilità a zero emissioni ed una delle auto elettriche più vendute al mondo. La vettura è stata testata nella variante con una trazione posteriore, con motore singolo da 208 kW, e batteria da 60 kWh. I risultati ottenuti sono i seguenti:

10 su 10 nel Clean Air Index

9,4 su 10 nell’Energy Efficiency Index

9,8 su 10 nel Greenhouse Gas Index

Rispetto alle altre due elettriche testate da Green NCAP, la Tesla Model 3 riesce a fare ancora meglio. Grazie ad un’altissima efficienza energetica del processo produttivo, con emissioni di gas serra ridottissime, per il modello di casa Tesla c’è un punteggio di ben 9,8 punti nel Greenhouse Gas Index (+0,2 rispetto alle altre elettriche). Complessivamente, anche la Tesla Model 3 porta a casa agevolmente le cinque stelle da Green NCAP.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori