Tappetini auto: come riconoscere i migliori

Meglio i tappetini auto in moquette o di gomma? Ecco i consigli utili su materiali, pulizia e durata per scegliere quelli migliori

24 agosto 2021 - 9:00

La scelta dei tappetini auto può sembrare banale, invece se fatta nel modo giusto aiuta a tenere l’abitacolo pulito e ad evitare cattivi odori. Se hai comprato l’auto nuova e i tappetini auto non sono di serie oppure se vuoi cambiare i tappetini auto consumati, ecco i consigli che ti servono. La scelta dei tappetini migliori infatti va fatta considerando costo, praticità e pulizia.

TAPPETINI AUTO: PERCHE’ NON BISOGNA MAI GUIDARE SENZA

Perché sono così importanti i tappetini auto? Perché servono a proteggere il rivestimento del pavimento dell’auto, generalmente in moquette, o alcantara sulle auto più prestigiose. Ecco perché quando uno dei tappetini inizia a rompersi è sempre meglio cambiare i tappetini auto. Statisticamente è sempre il tappetino auto del guidatore a usurarsi prima degli altri a causa del tacco della scarpa destra e ci si trova di fronte alla prima scelta importante: comprare i tappetini auto originali o quelli aftermarket?

– I tappetini originali della linea accessori del brand sono in genere meglio rifiniti, anche se non sempre è possibile acquistarne solo due (tenendo l’altro di scorta). Il vantaggio dei tappetini auto originali più importante da non sottovalutare è la presenza dei ganci sul pavimento per tenerli ben fermi. Qualità e finiture però hanno un costo maggiore;

– I tappetini auto aftermarket invece si dividono a loro volta tra tappetini universali e tappetini auto su misura. Quelli universali (se tutta gomma) hanno delle linee guida per tagliare la parte eccedente con le forbici e adattarli al pavimento. Quelli su misura invece sono specifici per i modelli di auto più diffusi e non hanno bisogno di adattamenti (più avanti parliamo dei vantaggi dei materiali). Il costo di quelli su misura in genere è a metà tra quelli originali e quelli universali che si trovano anche al supermercato.

TAPPETINI AUTO: I PRO E I CONTRO DI GOMMA E MOQUETTE

Anche se sono “solo” dei tappetini auto la scelta dei materiali sarà ripagata poi in una maggiore durata ed efficacia nel tempo. Purtroppo però di fronte alla scelta tra tappetini auto in gomma o tappetini auto in moquette, non c’è un vincitore assoluto poiché entrambi hanno pro e contro:

– I tappetini auto in moquette sono esteticamente più eleganti e si abbinano meglio ai rivestimenti dell’abitacolo, soprattutto se di colori più chiari. Di contro però sono più difficili da pulire e asciugare poiché trattengono l’acqua, la polvere e i peli di animali. Son la causa più frequente di cattivi odori in auto dovuti proprio al ristagno per scarpe e ombrelli bagnati. Inoltre, se si sbaglia la taglia e si prendono più grandi del necessario non è possibile adattarli tagliandoli;

– I tappetini auto di gomma sono la soluzione più pratica soprattutto d’inverno poiché impediscono all’acqua di penetrare nella moquette del pavimento (meglio aiutarsi sempre con il climatizzatore). La pulizia e l’asciugatura sono molto più veloci, infatti è sempre consigliabile sostituire i tappetini in moquette con quelli di gomma in inverno o nei weekend sulla neve. Il fatto che siano di gomma però non è sinonimo di scarsa qualità.

ALTRI CONSIGLI SULLA SCELTA DEI TAPPETINI AUTO

Prima di scegliere i tappetini auto basandosi sul prezzo, una valutazione più attenta ti permetterà di acquistare un prodotto che contribuisce al comfort e alla sicurezza di guida. Oltre alle valutazioni prettamente soggettive dei paragrafi precedenti, ricorda anche che:

– I tappetini auto di qualità sono realizzati con più strati e uno spessore maggiore;

– I tappetini più economici e sottili, oltre a bucarsi e spaccarsi prima, tendono anche a curvarsi lungo i bordi;

– Evita i tappetini lisci sulla parte inferiore poiché non restano fermi: meglio quelli con le clip di fissaggio o comunque una lavorazione che li fa “ancorare” alla moquette. E’ utile soprattutto al guidatore;

– Preferisci i tappetini auto su misura non solo per il logo e il brand ma per la presenza del bordo di contenimento che trattiene acqua e sporco in modo più efficace.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Accessori camper per l’inverno: quali sono quelli indispensabili

Antifurto garage: nuove tecnologie per proteggere il tuo box

Chiusura A24 ottobre 2021

Chiusura A24 ottobre 2021: quali sono le uscite consigliate