Compressore clima auto difettoso: cause e diagnosi problemi

Compressore clima auto difettoso o che non funziona: quali sono le cause più frequenti e la diagnosi dei problemi al compressore non funzionante

11 giugno 2020 - 15:00

Quando il compressore del climatizzatore sembra difettoso, uno dei maggiori segnali è l’aria poco fredda dalle bocchette. Le cause più frequenti di un climatizzatore non funzionante a causa del compressore da sostituire però sono tante. Oggi vedremo come capire se il compressore clima non funziona e la diagnosi dei problemi al compressore del climatizzatore auto.

COMPRESSORE CLIMA AUTO DIFETTOSO: I DIFETTI PIÙ FREQUENTI

Il compressore del clima ha la funzione di mettere in circolo il gas refrigerante nel circuito ed è azionato tramite una puleggia dalla cinghia servizi collegata al motore. Abbiamo già visto che quando il climatizzatore non funziona potrebbe essere necessario cercare una perdita o ricaricare il gas refrigerante. Se però il compressore del clima è difettoso, anche senza perdite o dopo una ricarica, il sistema potrebbe non funzionare nel modo giusto. In questa situazione pensare di riuscire a riparare il compressore del clima in fai da te è pericoloso, oltre che vietato dalla legge. Ma vediamo da vicino quali sono i guasti più frequenti a un compressore del clima difettoso, come riconoscerli e spiegarli in modo più chiaro in officina.

Quando il compressore del clima non funziona bene, manifesta generalmente un guasto tramite:

rumori quando si accende il climatizzatore;

– aria poco fredda dalle bocchette;

– perdite di olio dal compressore;

– errore memorizzato in diagnosi.

COMPRESSORE CLIMA AUTO DIFETTOSO: PERCHÉ NON FUNZIONA

I guasti più frequenti al compressore del clima che non funziona bene sono generalmente causati da:

– cuscinetti danneggiati da usura o tensione errata della cinghia;

– paraolio danneggiato sull’albero del compressore;

– danni meccanici al carter del compressore;

– contatti ossidati o in corto nei cablaggi elettrici;

– difetti alla valvola di regolazione elettrica;

– mancanza di olio refrigerante;

– mancanza di gas refrigerante;

– condensatore danneggiato o molto ostruito da foglie e insetti;

– corpuscoli solidi (gomma, metallo o altro);

– corrosione per umidità;

– cuscinetti tenditori difettosi.

COMPRESSORE CLIMA AUTO DIFETTOSO: DIAGNOSI GUASTI

Dalle numerose possibili cause di malfunzionamento del compressore del clima in auto, si capisce come sia articolata la diagnosi che viene effettuata in officina. Accorgersi se il compressore è difettoso è possibile già se accendendo il clima, il compressore non si attiva. In officina i controlli preliminari per verificare i guasti al compressore son molto più ampi e si basano su:

– misurazione della tensione al compressore;

– controllo della valvola elettrica;

– controllo della cinghia;

– controllo dei condotti e prova di pressione con eventuale ricerca delle perdite al climatizzatore;

– diagnosi auto, che nelle più recenti rivela anche codici di guasto e avarie al climatizzatore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Scadenza olio motore: quanti anni si può conservare?

La testata del motore e le sue caratteristiche

Acquisto auto usata emissioni inquinanti

Fumo dalla marmitta auto: come capire il problema dal colore