Multe revisione scaduta

Multa revisione scaduta: quanto si paga

La multa per la revisione scaduta: quanto si paga se si circola oltre i termini entro cui vanno fatti i controlli periodici obbligatori sul veicolo

6 maggio 2022 - 12:00

Con la sicurezza stradale non si scherza e saltare la revisione auto obbligatoria rappresenta un serio rischio per conducenti e trasportati, oltre che una grave violazione del codice stradale. Per questo i centri autorizzati sparsi in tutta Italia invitano gli automobilisti a eseguire i controlli entro i termini, soprattutto considerando che le proroghe disposte durante l’emergenza Covid sono finite e le scadenze sono tornate quelle regolari. Detto questo, vediamo a quanto ammonta la multa per la revisione scaduta e altre informazioni sui controlli periodici obbligatori.

Aggiornamento del 6 maggio 2022 con le nuove tariffe della revisione auto e le ultime novità normative sui controlli periodici.

QUANDO FARE LA REVISIONE AUTO

La revisione auto va fatta 4 anni dopo la prima immatricolazione del veicolo e successivamente ogni 2 anni. Il limite scende però a 1 solo anno per alcune categorie di veicoli, come quelli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove (quindi autobus, pulmini, ecc.), i taxi, le autoambulanze e altri ancora. La prima revisione dev’essere effettuata entro il mese in cui è stata rilasciata la carta di circolazione, quelle successive entro il mese in cui è stata eseguita l’ultima revisione. Per verificare la data di scadenza della revisione basta guardare sulla carta di circolazione/DU o connettersi al Portale dell’automobilista inserendo la targa del veicolo. Ricordiamo che qualora sorgano dubbi sulla persistenza dei requisiti di sicurezza, rumorosità e inquinamento di un veicolo, o dopo un incidente stradale grave, può essere disposta una revisione straordinaria.

QUANTO COSTA LA REVISIONE AUTO

La revisione auto si può fare presso la Motorizzazione civile, i centri di revisione e le officine autorizzate, con costi diversi. Da premettere che in Motorizzazione costa meno ma i tempi d’attesa sono più lunghi, altrove si spende un po’ di più ma la procedura è senz’altro più veloce. Ecco i costi aggiornati al 2022:

45,00 euro rivolgendosi alla Motorizzazione civile;

78,75 euro rivolgendosi a un centro revisioni auto o a un’officina autorizzata.

Per la revisione in Motorizzazione il pagamento si effettua in anticipo su bollettino PagoPA 9001, altrove direttamente in officina o nel centro autorizzato.

MULTA PER REVISIONE SCADUTA

E veniamo alla multa per revisione scaduta. Chi circola oltre i termini della revisione rischia una multa da 173 a 694 euro. Tale sanzione è raddoppiabile in caso di revisione omessa per più di una volta in relazione alle scadenze previste dalle disposizioni vigenti. Oltre alla sanzione pecuniaria è disposto pure il divieto di circolazione fino a revisione effettuata (è possibile spostarsi unicamente per ottemperare all’obbligo di eseguire la revisione). Chi circola durante detta sospensione rischia da 1.998 a 7.993 euro di multa più fermo amministrativo per 90 giorni e, in caso di reiterazione delle violazioni, confisca del veicolo. La presentazione agli organi accertatori di una revisione falsificata comporta infine una multa da 430 a 1.731 euro e il ritiro della carta di circolazione. La revisione dei veicoli non gode di alcun periodo di tolleranza dopo la scadenza naturale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Seggiolini auto Chicco, BCES, Feeblibear e KinderKraft ritirati in Europa

Stop benzina e diesel 2035: spiraglio per carburanti sintetici e plug-in

Viaggio in camper: 5 consigli per una vacanza sicura