Foglio rosa novità 2021

Foglio rosa novità 2021: cambiano durata e prove a disposizione

Scopri cosa cambia per il foglio rosa con le novità 2021 del decreto Infrastrutture: modificate sia la durata che il numero di prove a disposizione

28 ottobre 2021 - 14:00

Gli emendamenti al decreto Infrastrutture 2021 stanno dando una bella rispolverata al Codice della Strada, anche se sulle regole d’utilizzo dei monopattini elettrici la montagna ha partorito il classico topolino. Ben più corpose, invece, le novità che riguardano il foglio rosa: cambiano infatti la durata e il numero di prove a disposizione per superare l’esame pratico.

FOGLIO ROSA: COME FUNZIONA

Disciplinato dall’articolo 122 del Codice della Strada, il foglio rosa è l’autorizzazione che consente all’aspirante patentato di esercitarsi alla guida dei veicoli per cui è stata richiesta la patente (la B per le auto), purché al suo fianco si trovi, in funzione di istruttore, una persona di età non superiore a 65 anni e munita di patente valida per la stessa categoria o superiore, conseguita da almeno 10 anni. In base alle norme attuali il foglio rosa ha una validità di 6 mesi durante i quali l’interessato ha al massimo 2 tentativi per superare la prova pratica. Tuttavia in caso di doppia bocciatura può richiedere un secondo arco di validità del foglio rosa (effettuando due versamenti di 16,00 euro e 26,40 euro), al termine del quale, se non è ancora riuscito a superare la prova pratica, deve ricominciare tutto daccapo ripetendo pure l’esame di teoria.

FOGLIO ROSA: NOVITÀ 2021 SU DURATA E PROVE A DISPOSIZIONE

Presto però cambierà tutto: entro il 9 novembre 2021 sarà convertito in legge il decreto Infrastrutture con modificazioni. Una di queste riguarda proprio la disciplina del foglio rosa e in particolare la sua durata e le prove a disposizione.

Nel dettaglio, per le autorizzazioni a esercitarsi alla guida rilasciate a decorrere dal 10 novembre 2021, la validità del foglio rosa passerà dagli attuali 6 mesi a 1 anno, tempo limite entro cui il candidato dovrà superare l’esame di guida. E le prove a disposizione per superare l’esame non saranno più 2, come adesso, ma ben 3. Resterà in ogni caso valida la possibilità di richiedere il riporto dell’esito positivo dell’esame di teoria su una nuova pratica di conseguimento della patente di guida, qualora il candidato non riuscisse a passare le 3 prove a disposizione in 1 anno. Anche la nuova pratica darà titolo a sostenere complessivamente tre prove pratiche di guida nel tempo limite di 1 anno.

FOGLIO ROSA E REGOLE COVID

Vale infine la pena di ricordare che l’attuale situazione d’emergenza causata dalla pandemia di Covid-19, aveva già modificato in via temporanea la durata del foglio rosa. Ecco i particolari.

Le autorizzazioni a esercitarsi alla guida (foglio rosa) in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 dicembre 2021, sono state prorogate fino al 90° giorno successivo alla cessazione dello stato di emergenza per il Covid, che al momento è fissata al 31 dicembre 2021. Di conseguenza la validità dei fogli rosa è per adesso estesa al 31 marzo 2022. Le disposizioni si applicano anche alle autorizzazioni a esercitarsi alla guida rilasciate a conducenti sottoposti a revisione tecnica della patente.

Inoltre ai fini del computo del termine di 2 mesi per richiedere il riporto dell’esame di teoria su una nuova autorizzazione a esercitarsi alla guida, non si tiene conto del periodo compreso tra il 31 gennaio 2020 e il 31 marzo 2022. Pertanto i candidati che ne hanno titolo, il cui ‘foglio rosa’ è scaduto tra il 31 gennaio 2020 e il 31 dicembre 2021 (prorogato al 31 marzo 2022), hanno, a decorrere dal 1° aprile 2022, 2 mesi per richiedere il riporto dell’esame di teoria.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Multe Autovelox: perché i Comuni continuano a non rispettare le regole?

Green Pass base dal meccanico e dal gommista: quando serve

Prezzi Auto nuove: nel 2021 l’aumento è 13 volte quelle usate