Auto Gpl: tutti i modelli disponibili al 2018

In Italia sono tra i modelli green più venduti, ecco tutti i modelli disponibili nel 2018 di auto equipaggiate con il Gpl

8 maggio 2018 - 10:31

Tra tutte le motorizzazioni green, il Gpl in Italia è certamente tra i più apprezzati – ve ne avevamo parlato in questo approfondimento. Un carburante ecologico ed economico, una scelta vincente per chi cerca una soluzione che sia sostenibile sia per la natura che per il proprio portafoglio. Tra l'altro, rispetto alle vetture bifuel ad esempio a metano – qui tutti i modelli in vendita nel 2018 -, nel caso del Gpl abbiamo una maggiore presenza di Case e auto bifuel benzina e gas naturale. Scopriamo insieme i vantaggi e le criticità di questo tipo di motorizzazione, insieme a tutti i modelli disponibili nel mercato italiano nel 2018.

I VANTAGGI Cosa ci fa pensare che il Gpl sia particolarmente apprezzato in Italia? Basta prendere i dati di vendite riferiti al 2017. Pensate che nello scorso anno le immatricolazioni sono state 192.812, con un aumento del 26,5%. Un numero particolarmente elevato, soprattutto se confrontato con le vendite delle auto a metano nello stesso anno (34.209 con una flessione del 25,4%). Cosa porta a un tale volume di vendite, sono certamente i vantaggi: il risparmio e libertà di circolazione. Il prezzo medio del Gpl si attesta intorno agli 0,65 €/cent al litro, meno della metà della benzina (1,54 €/l) e del diesel (1,42 €/l). Altro punto a favore è l'esenzione da blocchi del traffico e altri divieti di circolazione, essendo queste auto ecologiche.

GLI SVANTAGGI Non sono solo rose e fiori. Infatti le motorizzazioni Gpl rispetto quelle canoniche, in linea di massima sono meno performanti. Non solo la performance pura, ma anche i consumi, infatti queste auto consumano mediamente più del 20% rispetto alla marcia a benzina, restando comunque decisamente più economiche una volta effettuato il pieno grazie a prezzi del carburante decisamente vantaggiosi. Altro dato riguarda manutenzione e costo dell'auto. Generalmente infatti le auto bi fuel benzina – Gpl sono più costose, sia all'acquisto che per la manutenzione – qui i nostri consigli sugli acquisti per auto Gpl fino a 12.000, 15.000 e 20.000 euro. Altro piccolo difetto riguarda l'impossibilità di accedere ad alcuni parcheggi, nonostante il regolamento ECE/ONU n.67/01 che ha ufficialmente “liberalizzato” il parcheggio per le auto Gpl.

LE CASE Come dicevamo, l'offerta di auto bi fuel benzina – Gpl è particolarmente ampia in Italia, e può vantare un'ottima offerta di Case e modelli. Fca, Opel, SsangYong, Dr, sono solo alcuni dei 16 Marchi che presentano nel listino versioni bi fuel delle proprie auto con tutti i vantaggi e gli svantaggi del caso che abbiamo analizzato poco più su. Opel è l'unico Marchio tedesco che porta in Italia il Gpl, con gli altri che evidentemente puntano maggiormente su motorizzazioni bi fuel a metano.

ALFA ROMEO GPL Il Marchio del Biscione, della famiglia FCA si presenta sul mercato con una coppia interessante, per chi cerca, oltre al risparmio e alla libertà di circolazione, prestazioni interessanti e che facciano divertire quando è possibile. il motore è il 1.4 Turbo da 120 cavalli Gpl, equipaggiato su MiTo e su Giulietta.

CITROËN GPL Quello francese e quello italiano, sono i due mercati europei dove, il Gpl, rientra tra le principali scelte. Per questo non poteva certo mancare una scelta ecologica ed economica anche dalla Casa del Double Chevron, che porta sulla nuova C3 il Puretech 82 Gpl da 82 cavalli.

DACIA GPL Il Marchio romeno, di proprietà di Renault, è certamente uno dei più attivi quando si tratta di motorizzazioni bi fuel benzina Gpl. Attualmente a listino sono disponibili Sandero e Logan MCV equipaggiati con il 0.9 TCe 12v TurboGpl da 90 cavalli. Lodgy, sia 5 sia 7 posti, e Dokker sono entrambi disponibili con il 1.6 8V Gpl da 100 cavalli. Manca la “cash cow” Duster, che arriverà molto presto nella sua versione bi-fuel.

DR GPL Altro Marchio particolarmente presente per quanto riguarda le motorizzazioni a Gpl è certamente l'Italiana DR, che offre l'intera gamma con la doppia alimentazione. Dr Zero con il 1.0 Bifuel Gpl da 69 cavalli, Dr 3 equipaggiata con il 1.5 Bifuel Gpl da 106 cavalli, la Dr4 con un 1.6 Bifuel Gpl da 114 cavalli, la Dr Evo5 con un 1.6 16V Bifuel Gpl da 126 cavalli e, infine, la DR 6 Turbo Bifuel Gpl da 152 cavalli.

FIAT GPL Così come per il metano, anche per il Gpl Fiat è particolarmente presente, con un'offerta che va dalle city car, alle auto più voluminose e comode. Partiamo dalla Panda e la 500 disponibili con il 1.2 Easypower da 69 cavalli, passando poi alla Punto, disponibile con il 1.4 8V Easypower da 77 cavalli. Anche Tipo è disponibile in tutte le sue versioni (3 volumi, 5 porte e station) con la doppia alimentazione, con il propulsore 1.4 T-Jet Gpl da 120 cavalli, lo stesso motore montato su 500X e 500L.

FORD GPL Anche l'Ovale Blu è presente sul mercato delle bi fuel benzina-Gpl, ma solo per un periodo limitato. Infatti dopo questa generazione di Ford Focus, sia berlina sia station wagon, non offrirà più ai suoi clienti la scelta del Gpl. Attualmente la Focus è disponibile con il motore 1.6 Gpl da 120 cavalli.

HYUNDAI GPL Il Marchio coreano offre la sua city car i10, la ix20 e la i20 in versione Gpl, con una gamma di motori più articolata. A listino la piccola i10 è disponibile con il motore 1.0 LPGi da 69 cavalli. La ix209 invece è disponibile con un motore Econext da 90 cavalli e la i20 con un 1.2 Econext da 75. Questa versione può essere ordinata ma solo fino ad esaurimento scorte.

JEEP GPL Torniamo in casa FCA con Jeep. Il Marchio americano che fa dell'off road il suo core business si presenta con il 1.4 T-Jet da 120 cavalli equipaggiato sulla Renegade, già visto su alcuni modelli Fiat e sulle Alfa Romeo MiTo e Giulietta.

KIA GPL Altro Marchio coreano è Kia. Particolarmente ampia l'offerta Gpl che parte dalla versione bifuel della Picanto, che monta un 1.0 12V EcoGpl da 67 cavalli, passando alla più grande Rio con il suo 1.2 MPi Gpl da 84 cavalli. Disponibili anche la Venga, con un 1.4 EcoGpl da 90 cavalli e la nuovissima Stonic con un 1.4 MPi EcoGpl da 100 cavalli.

LANCIA GPL Altro Marchio del gruppo FCA presente nel segmento delle bifuel benzina – Gpl. L'unico modello presente nella gamma di Lancia con questa motorizzazione economica ed ecologica è la Ypsilon, in allestimento Ecochic 1.2 Gpl da 69 cavalli.

MITSUBISHI GPL La Casa giapponese, che si sta via via rilanciando nel nostro mercato, porta ter modelli nelle versioni bi fuel benzina – Gpl. Sono infatti disponibili la Space Star 1.0 Gpl Bifuel da 71 cavalli, la ASX con un 1.6 2WD Gpl Bifuel da 117 cavalli e la Outlander 2.0 2WD Gpl Bifuel da 150 cavalli.

 

NISSAN GPL Non ampissima l'offerta del Marchio nipponico se si parla di auto bifuel in Italia. Unico modello disponibile è il crossover Juke, disponibile con un 1.6 Gpl Eco da 110 cavalli.

OPEL GPL Opel è l'unico Marchio tedesco presente in Italia con motori bi fuel benzina Gpl. Acquisito da meno di un anno dal Gruppo francese PSA, Opel presenta una vastissima e completa gamma. Karl, con il 1.0 73 Gpl da 75 cv, Adam, con il 1.4 Gpl Tech 87 cv, Corsa sia 3 sia 5 porte, con il 1.5 Gpl Tech da 90 cv, Crossland X, con il 1.2 Gpl 12V da 81 cv, e Astra e Mokka X, entrambe con il 1.4 T Gpl Tech da 140 cavalli.

PEUGEOT GPL Facente parte del Gruppo PSA, Peugeot porta sul mercato la piccola 208 5 porte con il Puretech 82 Gpl da 82 cavalli. Pensate di aver già letto questa sigla altrove? Non vi sbagliate, infatti questo è lo stesso propulsore disponibile sulla nuova Citroën C3, cugina della 208.

RENAULT GPL Per il Marchio francese, quando si parla di Gpl, la scelta è una: la Clio 5 porte, che può essere ordinata con il propulsore bifuel TCe 12V Gpl da 90 cavalli. Un ventaglio di offerta decisamente meno corposo rispetto a Dacia, Marchio di proprietà di Renault, che presenta tantissime variante a Gpl.

SSANGYONG GPL La Casa coreana ha ormai avviato il suo progetto nel rilancio dell'immagine del brand. Nel listino di SsangYong sono disponibili il crossover Tivoli e XLV entrambe con il 1.6 2WD Easy bi-fuel da 128 cavalli, insieme alla Korando 2.0 MT Gpl DA 149 Cavalli e disponibile sia in versione 2 ruote motrici sia 4. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Airbag difettosi: un nuovo caso coinvolge 6 Costruttori auto negli USA

Genitori tassisti in UK: il 66% guida 3 ore la settimana solo per i figli

Non dissetarsi alla guida fa sbagliare come bere alcolici