Auto a metano: tutti i modelli disponibili al 2018

Tra le motorizzazioni ecologiche disponibile, il metano sta prendendo via via più importanza. Ecco tutti i modelli in vendita nel 2018

3 maggio 2018 - 10:42

Tra le motorizzazioni ibride, quella a metano in Italia è tra le più apprezzate. Almeno a quanto visto nel 2017, anno nel quale sono state immatricolate 32.746 auto a metano, con una flessione del 25,4% rispetto al 2016 – con dati tuttavia positivi. Anno nuovo dati nuovi, infatti a quanto pare, in questo primo trimestre del 2018, il metano ha cominciato a riprendere quota nelle scelte degli italiani, tanto da segnare un incremento del 33,1% rispetto al 2017, circa 2,1 auto su 100 registrate in Italia sono a metano. Per questo merita un approfondimento il numero e tipo di modelli disponibili con questa motorizzazione – senza dimenticare il nostro focus sulle auto ibride elettriche. È vero, non è ampissima la scelta, ma sono disponibili modelli per tutti i “gusti”, sia per Marca che per dimensioni.

I VANTAGGI DEL METANO Ma quali sono i vantaggi per questo tipo di motorizzazione? Principalmente economici. Il metano infatti garantisce tanti km di percorrenza media, con una spesa decisamente ridotta ma soprattutto, hanno la possibilità di circolare quando altri modelli non potrebbero, essendo auto ecologiche evitando così i tanti blocchi protagonisti nelle città italiane. Il vantaggio nel costo del carburante e nelle percorrenze fa da contraltare a prezzi di listino leggermente più alti rispetto alle versioni canoniche, ma soprattutto rispetto ai tanto odiati diesel.

LA BOMBOLA NON È UN PROBLEMA Così come per le auto a GPL, anche qui si può incorrere nell'”ansia da bombola” – qui i miti da sfatare per le auto GPL e metano. Bisogna considerare che gli impianti montati direttamente in fabbrica dalle Case auto che rendono disponibile nel loro listino auto ibride a metano, sono omologati secondo il regolamento ECE/ONU n. 110 e che vengono sottoposti a collaudi ogni quattro anni dalla data di immatricolazione. L'intervento è gratuito, ma la manodopera resta a carico del proprietario. Anche la sostituzione del serbatoio è gratuita, vista la copertura da parte della Gestione Fondo Bombole Metano dell'ENI.

QUANTI DISTRIBUTORI E MODELLI? Visto che è giusto dare una panoramica completa, parliamo anche della disponibilità di pompe di rifornimento per le auto a metano. In Italia sono circa 1.200 gli impianti, con un picco in Emilia Romagna dove sono circa 200 i distributori attivi. Solo in Sardegna non sono ancora disponibili distributori di metano. Buona anche la presenza al Sud, che tra Campania e Puglia raggiungono quasi le 200 unità. Ma entriamo maggiormente in merito all'offerta di auto ibride benzina-metano in Italia. Come dicevamo in apertura, non una vastissima scelta, con i Gruppi FCA e VW che hanno il maggior numero di proposte a metano dell'intero mercato, ma con tante altre proposte, come dr e Opel.

AUDI A METANO L'offerta della Casa di Ingolstadt è tra le più ampie dell'intera fetta di mercato delle auto ibride a metano. Su A3 Sportback 1.4 TFSI S Tronic g-tron è disponibile il 110 cavalli, mentre su A4 Avant e A5 Sportback il 2.0 TFSI g-tron da 170 cavalli. Disponibili sia il cambio manuale che il cambio automatico a doppia frizione S Tronic.

DR A METANO Altra Casa con un'ampia proposta ibrida a metano è DR. Praticamente tutta la gamma è disponibile con questa alimentazione: dr3, dr Evo, dr4 e dr6. Tante le motorizzazioni, dal 1.5 da 106 cavalli, insieme al 1.6 da 126 e 114 cavalli e il 1.5 turbo da 152.

FIAT A METANO Che cerchiate un'auto per la città o per la famiglia, tutte rigorosamente a metano, Fiat saprà certamente offrivi un ampio ventaglio di proposte. Con il 0.9 Twinair Turbo Natural Power da 85 cavalli sono disponibili Panda, 500L e 500L Wagon. Con il 1.4 8V da 77 cavalli Natural Power la Punto e la Cubo, mentre il Doblò è equipaggiato con il 1.4 T-Jet Natural Power da 120 cavalli.

LANCIA A METANO Restiamo nel Gruppo FCA, con l'offerta a metano di Lancia. Solo una la vettura disponibile con questa motorizzazione ibrida, ed è la city car Ypsilon con il 0.9, presente anche su Panda, Ecochic Twinair da 85 cavalli.

MERCEDES-BENZ A METANO Attualmente è disponibile un solo modello a metano per il mercato italiano per il colosso tedesco. Parliamo della monovolume Classe B 200 c da 156 cavalli, disponibile con il propulsore ibrido benzina-metano.

OPEL A METANO Il Marchio tedesco del gruppo francese PSA scende in campo con un'ampia scelta di modelli con motore ibrido a metano. Astra, sia 5 porte che station, Zafira e Combo sono tutte disponibili con questa tipologia di alimentazione. Tre le motorizzazioni disponibili, 1.4 T 110 cv EcoM per l'Astra, 1.6 T EcoM 150 cv per la Combo Tour e 1.4 Turbo EcoM 120 cavalli PC-TN per la Combo.

SEAT A METANO La Casa spagnola con sede a Barcellona, facente parte del Gruppo VW, porta tre modelli con motore benzina-metano. Sono la Mii con il 1.0 68 cv Ecofuel, la Ibiza 1.0 TGI da 90 cv e la Leon con il 1.4 TGI da 110 cavalli.

ŠKODA A METANO Anche per Škoda vale lo stesso discorso di Seat, essendo parte del Gruppo VW con il quale condivide tecnologie e piattaforme. Per il Marchio ceco abbiamo la Citigo con il 1.0 68 cv G-TEC e la Octavia sia berlina che station con un 1.4 TSI G-Tec da 110 cavalli, disponibile con cambio manuale e automatico.

VOLKSWAGEN A METANO Così come per gli altri Marchi del Gruppo, anche Volkswagen presenta una vasta scelta di modelli con motori bi fuel benzina metano. Partiamo dalla piccola up! Disponibile con il 1.0 eco da 68 cavalli, passando poi per la Polo 1.0 TGI da 90 cv, senza dimenticare la Golf (sia 5 porte che Variant) e il Caddy che montano il 1.4 TGI da 110 cavalli, con cambio manuale e automatico. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Airbag difettosi: un nuovo caso coinvolge 6 Costruttori auto negli USA

Genitori tassisti in UK: il 66% guida 3 ore la settimana solo per i figli

Non dissetarsi alla guida fa sbagliare come bere alcolici