Consiglio acquisto auto GPL: budget fino a 20.000 euro

Le migliori auto Gpl da comprare con un budget di circa 20.000 euro (range da 18.001 a 23.000 euro), con i commenti e le caratteristiche di 14 vetture a doppia alimentazione benzina/Gpl

10 dicembre 2020 - 12:00

Ultimamente ci siamo occupati spesso di vetture a doppia alimentazione benzina/Gpl, presentandovi prima i modelli acquistabili con circa 12.000 euro e poi quelli in vendita a 15.000 euro o poco più. Stavolta invece, per assecondare le aspettative dei nostri lettori più esigenti, alziamo ulteriormente il budget con i consigli per l’acquisto di auto Gpl sui 20.000 euro (la forbice precisa è tra 18.001 e 23.000 euro). Nella nostra nuova guida trovate soprattutto suv e crossover, ma non mancano berline, compatte e pure qualche citycar. Intanto le vetture con impianto Gpl continuano ad avere un certo successo in Italia con circa il 7% della quota di mercato (periodo gennaio-novembre 2020). Guida aggiornata il 10 dicembre 2020.

COME SCEGLIERE L’AUTO GIUSTA

Tutti sappiamo quanto sia difficile scegliere l’auto giusta. Quanti acquirenti hanno optato per un determinato modello senza pensarci troppo, salvo rendersi conto dopo qualche mese di aver sbagliato clamorosamente automobile? A questo proposito vi consigliamo di focalizzare la scelta prima di tutto sulle vostre necessità. A parte il budget, è importante sapere l’uso che si farà dell’auto: casa-lavoro, viaggi, tempo libero, gite offroad? Pensateci bene prima di decidere su quale vettura valga la pena indirizzarsi (e investire). E valutate con attenzione anche altri aspetti, come per esempio il numero di km che pensate di percorrere in un anno. Perché da questo dipende la scelta di un’auto benzina, diesel, gpl o con alimentazione a bassi o bassissimi consumi. Detto questo, leggete con attenzione i parametri da considerare per scegliere l’auto giusta e poi passate alla nostra guida con i consigli per l’acquisto di un’auto GPL da 20.000 euro.

DACIA DUSTER GPL

Rientra nel nostro budget di riferimento una sola versione Gpl della nuova Dacia Duster. La 1.0 TCe 4×2 100cv Eco-G 15th Anniversary da 18.250 euro, prezzo tutto sommato concorrenziale per un SUV. La Duster vanta una potenza di 100 CV/74 kW, un consumo combinato di 6,9 litri ogni 100 km ed emissioni di CO2 misurate in 111 g/km. Il bagagliaio ha una capacità di carico di 478 litri che raggiungono i 1.623 se si ribaltano i sedili posteriori. Leggete con attenzione la nostra prova su strada del nuovo Dacia Duster Gpl per tutti gli altri dettagli su questa vettura. Attenzione: la nuova Dacia Duster è stata valutata solo 3 stelle nel crash test Euro NCAP.

DR 5.0

L’urban SUV ‘molisano’ DR 5.0 viene offerto anche in due versioni con alimentazione a gas, la 1.5 Bi-Fuel GPL da 19.900 euro e la nuovissima 1.5 Turbo DCT Bi-Fuel GPL da 22.900 euro. Sono due modelli diversi: il primo, più convenzionale, è spinto da un motore 1.5 da 114 CV/84 kW, con cambio manuale. Il secondo, decisamente più accattivante, monta un 4 cilindri 1.5 turbo da 149 CV/110 kW e 210 Nm di coppia, abbinata al cambio automatico doppia frizione a sei rapporti. 9,8 l/100 km i consumi nel ciclo misto, emissioni di CO2 stimate in 123 g/km.

EVO 6 GPL

EVO 6 è il touring SUV del brand low price dell’italiana (ma con tecnologia cinese) DR Automobiles. Ha dimensioni importanti (450 x 184 x 174 cm, il bagagliaio parte da 370 dm3) e un motore 1.5 turbo che sviluppa una potenza di 140 CV/103 kW. Nel listino c’è pure una versione Gpl che costa 20.900 euro e assicura 10,3 l/100 km di consumi nel ciclo combinato e 138 g/km di emissioni di cO2.

FIAT 500 GPL

Riesumata nel 2007 dopo decenni di oblio, la Fiat 500 è la vettura che ha rilanciato il marchio torinese a livello mondiale dopo qualche anno di crisi. Lunga 357 cm, ha 4 posti e 3 porte con un volume minimo del bagagliaio di 185 litri. Rinnovata nuovamente nel 2015, ha beneficiato di un gran numero di modifiche, volte soprattutto a migliorare il comfort a bordo. In riferimento al nostro budget 18-23.000 euro, la Fiat 500 dispone di due versioni con alimentazione bifuel benzina/Gpl: la 1.2 69cv EasyPower Lounge da 18.450 euro e la 1.2 69cv EasyPower Star da 19.950 euro. Montano entrambe un propulsore 4 cilindri 1.2 da 69 CV/51 kW, consumano 5,5 l/100 km ed emettono 125 g/km di CO2. Testata nel 2017 da Euro NCAP, la Fiat 500 ha ottenuto solo 3/5 nel crash test.

FORD FIESTA GPL

La settima generazione della compatta Ford Fiesta è stata lanciata 2017, a ben nove anni dal debutto del precedente modello. Rispetto a prima è più lunga di 7 cm (ora si è attestata 404 cm), ha 5 porte, 5 posti e un bagagliaio da 292/1093 dm3. Chi predilige le vetture bifuel benzina/Gpl e vuole spendere sui 20.000 euro può scegliere tra la 1.1 75CV GPL S&S Connect da 19.050 euro e la 1.1 75CV GPL Titanium da 20.650 euro. Entrambe sono equipaggiate con un 3 cilindri 1.000 cm3 e 75 CV/55 kW, che consuma 6 l/100 km ed emette 97 g/km di CO2. Il crash test di Ford Fiesta effettuato da Euro NCAP nel 2017 ha ottenuto il massimo punteggio di 5/5.

HAVAL H2

Haval, brand del gruppo automobilistico cinese Great Wall Motor, ha messo da circa un anno e mezzo sul mercato italiano la Haval H2, un SUV di segmento C dal prezzo competitivo, lungo 434 cm, con bagagliaio da 300 a 1200 dm3 e un buon kit di dotazioni di serie tra cui cerchi di lega da 18’’, sensori di parcheggio, cruise control e fari con accensione automatica. Attualmente, dopo il recente restyling, viene proposta in due allestimenti, entrambi con alimentazione monofuel Gpl: la 1.5T GPL Easy da 18.800 euro e la 1.5T GPL Premium da 20.900 euro. A spingerli c’è un motore 1497 cm3 di cilindrata e 144 CV/106 kW di potenza, con cambio manuale, che consuma 9,9 l/100 km nel ciclo misto ed emette 137 g/km di CO2. Non ancora sottoposta a crash test EuroNCAP.

KIA CEED GPL

La versione berlina della sudcoreana Kia Ceed è giunta alla terza generazione. Lunga 431 cm, ha 5 posti (ma si viaggia meglio in 4) e 5 porte con un volume minimo del bagagliaio di 395 litri. L’unica versione Gpl che rientra nella nostra forbice di spesa è la 1.4 GPL Urban, spinta da un 4 cilindri da 96 CV/70 kW, con consumo dichiarato nel ciclo misto è di 8,9 l/100 km e 137 g/km di emissioni di CO2. Prezzo di listino 21.750 euro. Nel 2019 Kia Ceed è stata testata da Euro NCAP ottenendo 4 stelle.

KIA CEED SPORTSWAGON GPL

Nel 2018 è atterrata sul mercato italiano anche la nuova Kia Ceed Sportswagon, rivelatasi subito uno dei modelli più richiesti del brand asiatico. Le misure sono ovviamente imponenti: 460 cm di lunghezza e bagagliaio che parte da 625 litri ma si spinge fino a 1.694. Insomma, a capienza massima potete metterci dentro qualsiasi cosa. La versione a doppia alimentazione 1.4 GPL Urban dispone di un motore a 4 cilindri da 96 CV/70 kW di potenza, con consumi dichiarati di 8,9 l/100 km ed emissioni a 137 g/km di CO2. Il crash test di Kia Ceed Sportswagon è lo stesso della berlina.

KIA STONIC GPL

Kia Stonic è un crossover giunto in Italia nel 2017 che rispetto a molte concorrenti è meno alto e più slanciato, oseremmo dire quasi sportivo. 414 cm, 5 porte e 5 posti, offre un capiente bagagliaio da 332 litri espandibili fino a 1100. Le versioni Gpl sono ben tre, con prezzi che oscillano anche sensibilmente. Abbiamo la 1.4 GPL Urban da 18.750 euro, la 1.4 GPL Style da 20.250 euro e la 1.4 GPL Energy da 22.750 euro. Il motore però è sempre lo stesso: un 4 cilindri da 1400 cm3 di cilindrata e 96 CV/71 kW di potenza, che consuma 7,9 l/100 Km ed emette 121 g/km di CO2. Il crash test Euro NCAP di Kia Stonic effettuato nel 2017 è andato così così: solo 3/5.

RENAULT CAPTUR GPL

La Renault Captur è un SUV/crossover di seconda generazione che col tempo è diventata più grande portando la lunghezza a 423 cm e la larghezza a 179, quindi adesso c’è più spazio nell’abitacolo a disposizione di passeggeri e bagagli, anche grazie al divano scorrevole di 16 centimetri. Con il nostro budget ci sono a disposizione ben tre allestimenti con motore Gpl, il più interessante dei quali è l’1.0 TCE 100 GPL Business da 22.650 euro. Motore 1000 cc da 100 CV/74 kW, consuma nel ciclo misto 6,1 l/100 km ed emette 95 g/km di CO2 Chi vuole risparmiare qualcosa può invece scegliere la versione 1.0 TCE 100 GPL Life da 19.150 euro, stessa motorizzazione. Punteggio massimo di 5/5 nel crash test Euro NCAP del 2019.

RENAULT CLIO GPL

Come la Micra la Renault Clio è un’altra automobile storica del segmento compatte e quest’anno è giunta alla quinta generazione. Con i suoi 405 cm di lunghezza Clio offre un’abitabilità valida per quattro passeggeri (anche se è omologata per cinque), mentre il bagagliaio che parte da 300 litri è ai vertici della categoria. Chi preferisce i motori Gpl e dispone di un buon portafoglio può scegliere tra la versione 1.0 TCE 100cv GPL Zen (18.800 euro), la versione 1.0 TCE 100cv GPL Business (19.600 euro) e la versione 1.0 TCE 100cv GPL Intens (20.650 euro). Montano tutte un motore 3 cilindri 1000 cm3 da 100 CV/74 kW che consuma 5,7 litri ogni 100 km ed emette 94 g/km di CO2. Il crash test di Renault Clio del 2019 ha ottenuto 5/5.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto prodotte in Cina: sono già il 14% delle vendite in Europa

Toyota Yaris Hybrid vs Toyota Yaris: costi di manutenzione a confronto

Incentivi auto 2021

Incentivi auto 2021: a Ottobre stanziati altri 100 milioni