Consiglio acquisto utilitaria: budget fino a 19.000 euro

Consiglio acquisto utilitaria: budget fino a 19.000 euro

Consiglio acquisto utilitaria: budget fino a 19.000 euro

Le migliori utilitarie da comprare con un budget fino a 19.000 euro con informazioni su motorizzazioni e sicurezza

20 Marzo 2023 - 08:00

Dopo la guida all’acquisto dedicata ai crossover fino a 21.000 euro, concentriamoci sulle utilitarie di piccole dimensioni che costano fino a 19.000 euro. In altri termini vogliamo aiutarvi a trovare un’auto che costa poco e che si parcheggia facilmente anche negli spazi più angusti. Come in tutte le altre guide metteremo sempre in primo piano la sicurezza (ci chiamiamo SicurAUTO non per caso) allegando per ogni modello il relativo crash test, ove disponibile, con punteggi, foto e video. Guida aggiornata il 20 marzo 2023.

DACIA SANDERO

Una delle migliori utilitarie sul mercato, con un budget di 19.000 euro, è la Dacia Sandero, modello di riferimento della gamma Dacia. La versione su cui puntare è la Streetway ma in listino c’è anche l’iconica Stepway. Tra le motorizzazioni troviamo la 1.0 SCe da 65 CV e la 1.0 TCe da 90 CV, disponibile anche in versione GPL. La gamma della Dacia Sandero parte da 12.350 euro ma con il budget disponibile è possibile scegliere tra diverse varianti con dotazione più ricca rispetto al modello base. La vettura ha ottenuto solo 2 stelle nei test Euro NCAP del 2021.

FIAT 500

La Fiat 500 Elettrica anticipata il futuro del mercato Fiat, sempre più orientato verso una mobilità a zero emissioni. Sul mercato, però, c’è ancora la Fiat 500, disponibile in versione mild hybrid con motore 1.0 FireFly da 70 CV, con consumi da 4,6 litri per ogni 100 chilometri nel ciclo combinato, e una gamma con tanti allestimenti tra cui scegliere. La Fiat 500 è ordinabile a partire da 17.800 euro. Nel 2017, il crash test della Fiat 500 si è chiuso con 3 stelle su 5.

FIAT PANDA

La Fiat Panda è da anni l’auto più venduta in Italia e rappresenta un punto di riferimento assoluto del mercato. La segmento A di Fiat è entrata nella parte finale della sua carriera ma continua a registrare vendite elevatissime. Chi è alla ricerca di un’utilitaria non può trascurare la Fiat Panda e, in particolare, la versione mild hybrid con il motore 1.0 FireFly da 70 CV con consumi di 5,3 litri per ogni 100 chilometri nel ciclo combinato. La Fiat Panda è disponibile in Italia con un prezzo di listino di partenza di 15.600 euro ma le offerte per spendere meno non mancano di certo. Il crash test Euro NCAP si è chiuso con 0 stelle nel 2018.

HYUNDAI I10

Tra le migliori utilitarie da acquistare con meno di 19.000 euro c’è spazio anche perla Hyundai i10. La entry level della gamma Hyundai è disponibile in Italia con il motore 1.0 MPI, un’unità benzina da 67 CV e 4,8 litri per ogni 100 chilometri di consumi nel ciclo combinato. Con il budget disponibile è possibile puntare anche sulla variante GPL della i10. La piccola di casa Hyundai è disponibile in Italia con un listino di 14.750 euro. Nei crash test del 2020 la Hyundai i10 ha ottenuto 3 stelle.

HYUNDAI I20

La gamma Hyundai propone anche la Hyundai i20, una segmento B tradizionale, più grande della i10. La vettura, con il budget disponibile, può essere ordinata esclusivamente nella versione base con motore 1.2 MPI da 84 CV ed un prezzo di partenza di 18.900 euro. La gamma è ricca e include allestimenti e motorizzazioni che necessitano una spesa maggiore. Con qualche offerta, però, sarà possibile ordinare una i20 più completa senza sforare il budget. Da notare le 4 stelle nel testo Euro NCAP del 2019.

LANCIA YPSILON

Un’altra icona del segmento delle utilitarie in Italia è la Lancia Ypsilon. La city car è l’ultima superstite della gamma Lancia. In attesa dell’arrivo della nuova generazione, la “vecchia” Ypsilon è ancora validissima con il suo 1.0 FireFly da 70 CV e sistema mild hybrid. La gamma parte da 17.100 euro, con diversi allestimenti su cui puntare con il budget a disposizione. La Lancia Ypsilon è stata testata nel 2015 da Euro NCAP ottenendo 2 stelle su 5. 

OPEL CORSA

Tra le segmento B che si ritagliano uno spazio nell’elenco delle utilitarie da comprare con meno di 19.000 euro troviamo la Opel Corsa. La city car del marchio tedesco è disponibile sul mercato in diverse versioni ma per rientrare nel budget è necessario puntare sul modello con motore 1.2 da 75 CV e consumi di 5,2 litri per ogni 100 chilometri. Questa versione è ordinabile da 18.650 euro in Italia. La Opel Corsa ha ottenuto 4 stelle negli ultimi crash test Euro NCAP del 2019.

RENAULT CLIO

renault clio

La Renault Clio è un punto di riferimento della gamma del marchio francese e può rientrare tra le migliori utilitarie da acquistare con meno di 19.000 euro. A disposizione della clientela italiana ci sono diverse motorizzazioni con l’entry level 1.0 SCE da 65 CV e consumi di 5,2 litri per ogni 100 chilometri nel ciclo combinato. Con il budget disponibile c’è il motore 1.0 TCe da 90 CV, disponibile anche in versione bifuel benzina/GPL con potenza massima di 100 CV. In listino, ma con almeno 3 mila euro oltre il budget, c’è la versione full hybrid. La gamma della Renault Clio parte da 17.300 euro per il mercato italiano. Nel 2019, i crash test Euro NCAP hanno attribuito 5 stelle alla Renault Clio.

SKODA FABIA

Un’altra segmento B di grande interesse per chi è alla ricerca di un’utilitaria con un budget inferiore ai 19.000 euro è la Skoda Fabia. La vettura presenta una gamma molto articolata (con la top di gamma che sfiora i 30 mila euro) ma con il budget a disposizione può essere ordinata in abbinamento al motore 1.0 MPI da 65 CV che presenta un consumo di 5,1 litri per ogni 100 chilometri. Il prezzo di listino di partenza è di 18.450 euro per il mercato italiano. In listino c’è anche il più potente 1.0 TSI da 110 CV ma serve uno sconto per rientrare nel budget definito. La Skoda Fabia ha ottenuto 5 stelle da Euro NCAP nel crash test del 2021.

VOLKSWAGEN UP!

Tra le utilitarie da meno di 19.000 euro c’è spazio anche per la Volkswagen Up!, entry level della gamma Volkswagen. La city car di segmento A della casa tedesca, caratterizzata da uno stile iconico e facilmente riconoscibile in strada, è disponibile sul mercato italiano con il motore 1.0 da 65 CV e consumi di 5,1 litri per ogni 100 chilometri. C’è anche una variante a metano. La gamma parte da 16.800 euro con la possibilità di puntare anche su allestimenti più ricchi rispetto a quello base, considerando il budget. La Volkswagen Up! ha ottenuto 3 stelle nei test Euro NCAP. 

Commenta con la tua opinione

X