Consiglio acquisto crossover: budget fino a 21.000 euro

La nostra nuova guida con i consigli per l'acquisto di crossover con un budget di circa 21.000 euro, massimo 23.000. Per ogni modello scheda tecnica e crash test.

14 maggio 2019 - 17:20

Se recentemente abbiamo presentato le auto a 7 posti e i suv da 29.000 euro, la nuova guida di SicurAUTO.it è dedicata ai consigli per l’acquisto di crossover con un budget di 21.000 euro circa. Spingendoci al massimo fino a 23.000 euro, non un centesimo di più. Le proposte, a seconda del costruttore, sono molto diverse tra loro, con carrozzerie che, caso per caso, rappresentano un punto di incontro tra il mondo dei suv e quello delle berline. E, perché no, tra l’universo delle station wagon e quello delle monovolume. Con questa nuova guida vogliamo aiutarvi a scegliere l’auto che meglio si adatta alle vostre esigenze e al vostro budget, ovviamente senza mai dimenticare la sicurezza. Non a caso per ogni modello abbiamo inserito il crash test di Euro NCAP con punteggi, foto e video della prova. Guida aggiornata il 14 maggio 2019.

COME SCEGLIERE L’AUTO GIUSTA

Tutti sappiamo quanto sia difficile scegliere l’auto giusta. Quanti acquirenti hanno optato per un determinato modello senza pensarci troppo, salvo rendersi conto dopo qualche mese di aver sbagliato clamorosamente automobile? A questo proposito vi consigliamo di focalizzare la scelta prima di tutto sulle vostre necessità. A parte il budget, è importante sapere l’uso che si farà dell’auto: casa-lavoro, viaggi, tempo libero, gite offroad? Pensateci bene prima di decidere su quale vettura valga la pena indirizzarsi (e investire). E valutate con attenzione anche altri aspetti, come per esempio il numero di km che pensate di percorrere in un anno. Perché da questo dipende la scelta di un’auto benzina, diesel, gpl o con alimentazione a bassi o bassissimi consumi. Detto questo, leggete con attenzione i parametri da considerare per scegliere l’auto giusta e poi passate alla nostra guida con i consigli per l’acquisto di crossover fino a 21.000 euro, con lieve sforamento a 23.000.

FIAT 500X

Il crossover Fiat 500X dal modello simbolo della casa torinese ha preso soltanto il nome, visto che è stato costruito sullo stesso telaio della Jeep Renegade. Con 426 cm di lunghezza risulta comodo per quattro persone a bordo, e anche il bagagliaio da 350 litri si adatte bene alle esigenze di quattro passeggeri. Nel nostro range di spesa fino a 21.000 euro o poco più sono disponibili numerose versioni Cross e Urban sia benzina che diesel, in vendita da 19.750 euro (1.6 E-TORQ 110cv 4×2 Urban) a 23.000 euro secchi (1.3 Mjet 95cv 4×2 120). Nel 2015 il crash test Euro NCAP di Fiat 500X ha ottenuto 4/5.

FIAT PANDA CITY CROSS

Chi dice che il mitico ‘pandino’ sia buono soltanto per il traffico della città? Fiat Panda City Cross è un roccioso crossover 4×4 che si adatta a ogni tipo di terreno ed è degno di fuoristrada ben più rinomati. Lungo 370 cm, è un po’ più alto della versione classica e dispone di un bagagliaio da 225 litri. A soli 15.000 euro possiamo portarci a casa il modello a benzina 1.2 69cv S&S E6 City Cross: 69 CV/51 kW di potenza, consumi a 5,6 l/100 km ed emissioni stimate in 129 g/km. Solo 3 stelle per il crash test di Fiat Panda Cross del 2015 a cura di Euro NCAP.

FORD FIESTA ACTIVE

Prendete una Fiesta qualunque, allungatela di appena due centimetri (ora sono 406), allargate le carreggiate di un altro centimetro e piazzatela su quattro cerchioni da 17 pollici. Sistemate qua e là qualche dettaglio ‘aggressivo’ ed eccovi servito il novello crossover Ford Fiesta Active, ben performante sia su strade urbane che extraurbane. Col nostro budget possiamo permetterci diverse versioni, dalla 1.0 Ecoboost 85cv Active da 18.400 euro alla 1.0 Ecoboost 100cv Powershift Active da 22.400 euro. Ci sono anche due modelli diesel. In particolare l’1.5 TDCi 120cv Active da 21.000 euro ha 120 CV/88 kW di potenza, consuma 4,4 l/100 km ed emette 112 g/km. Il crash test di Ford Fiesta del 2017 by Euro NCAP ha dato come risultato 5/5.

FORD KA+ ACTIVE

Ford Ka+ Active è la versione crossover del modello più compatto di casa Ford, con potenzialità da fuoristrada leggero e uno stile più rampante. È lungo 395 cm, ha 5 posti, 5 porte e un bagagliaio che parte da 270 litri. Decisamente economico rispetto ad altri modelli analoghi, Ka+ Active si può portare a casa con soli 13.250 euro se si sceglie la versione benzina 1.2 85cv S&S Active; o con 14.750 euro optando per il diesel 1.5 EcoBlue 95cv S&S Active. La seconda consuma molto meno (4,1 l/100 km) ed emette pure meno CO2 (108 g/km). Euro NCAP ha effettuato nel 2017 il crash test di Ford Ka assegnando il modesto punteggio di 3/5.

JEEP RENEGADE

La Jeep Renegade è un crossover compatto che si adatta bene a tutte le superfici, anche a quelle più accidentate. È a suo modo un modello passato alla storia perché si tratta della prima Jeep prodotta fuori dai confini statunitensi. E sapete dove la producono? Proprio in Italia, negli stabilimenti di Melfi! 423 cm di lunghezza, 5 porte e 5 posti, dispone di un bagagliaio da 351 litri. Con il budget a nostra disposizione si può acquistare solo la versione 1.0 T3 120cv Longitude con motore benzina 1.0 da 120 CV/88 kW, 5,9 l/100 km di consumo combinato e 132 g/km di emissioni di CO2 dichiarate. Costa 23.000 euroIl crash test Euro NCAP di Jeep Renegade datato 2015 ha ottenuto 5/5.

KIA SOUL

La seconda generazione di Kia Soul spicca nella gamma dei crossover compatti per il suo design molto originale, visibile soprattutto nel posteriore verticale. La lunghezza dice 414 cm, l’abitacolo è comodo mentre il bagagliaio paga forse uno spazio non ben distribuito, anche se 354 litri di capacità minima non sono pochissimi. Con i nostri 21.000 in saccoccia o poco più possiamo acquistare quattro versioni di Kia Soul, due benzina e due diesel, dalla 1.6 16V GDI Life Soul da 18.000 euro alla 1.6 16V CRDI You Soul da 22.800 euro. Quest’ultima monta un propulsore 1.6 diesel da 136 CV/100 kW e dichiara 4,8 l/100 km di consumi e 128 g/km di emissioni. Il crash test Euro NCAP di Kia Soul ha ottenuto 4/5 nel 2014.

KIA STONIC

Kia Stonic è un crossover venduto in Italia dal 2017 e che rispetto a molti concorrenti è meno alto e più slanciato, oseremmo dire quasi sportivo. 414 cm, 5 porte e 5 posti, offre un capiente bagagliaio da 332 litri espandibili fino a 1100. Disponibile con motore benzina, diesel e anche Gpl, da 16.750 a 23.000 euro. Le versioni Gpl sono ben tre: la 1.4 GPL Urban da 18.750 euro, la 1.4 GPL Style da 20.250 euro e la 1.4 GPL Energy da 22.750 euro. Il motore però è sempre lo stesso: un 4 cilindri da 1400 cm3 di cilindrata e 96 CV/71 kW di potenza, che consuma 7,9 l/100 Km ed emette 121 g/km di CO2. Il crash test Euro NCAP di Kia Stonic effettuato nel 2017 è andato così così: solo 3/5.

NISSAN JUKE

La Nissan Juke è uno dei crossover compatti più venduti e di fatto tra i modelli che hanno inaugurato il segmento. Sottoposto a un ultimo restyling nel 2014, ha beneficiato di numerose migliorie sia tecniche che estetiche. Juke è lunga 413 cm, ha 5 posti e 5 porte con un volume minimo del bagagliaio di 354 litri. Avendo a disposizione un budget di spesa sui 21.000 euro si possono scegliere innumerevoli versioni benzina, diesel e gpl della Nissan Juke, con prezzi che oscillano da 18.400 a 22.880 euro. Molto interessanti soprattutto i tre modelli bifuel: 1.6 GPL Visia da 19.700 euro, 1.6 GPL Acenta da 21.250 euro e 1.6 GPL Business da 22.215 euro, tutti dotati di un motore 4 cilindri da 108 CV/79 kW, con consumi dichiarati di 8,4 l/100 km e 135 g/km di emissioni. Testata nel 2011 da Euro NCAP ha ottenuto 5 stelle su 5.

NISSAN QASHQAI

Dopo aver ‘inventato’ nel 2006 il segmento dei crossover, la Nissan Qashqai è ancora oggi tra le bestseller di gamma a livello mondiale. Aggiornata recentemente, offre adesso più spazio nell’abitacolo grazie alle accresciute dimensioni (439 cm, bagagliaio da 430 litri). L’offerta di motori utile per il nostro limite di spesa prevede soltanto la versione 1.3 DIG-T 140 Visia, in vendita a 22.235 euro. Propulsore 1.3 benzina da 140 CV/103 kW, 5,3 l/100 km di consumi e 121 g/km di emissioni di CO2. Il crash test Euro NCAP di Nissan Qashqai ha raggiunto il punteggio di 5/5 nel 2014.

OPEL CROSSLAND X

Il crossover tedesco Opel Crossland X è stato realizzato sulla base della Peugeot 2008 (ne parleremo a breve) ma rispetto alla cugina d’Oltralpe è più lungo di sei centimetri (421 vs 415). Ha uno stile un po’ tutto suo, che può piacere come non può piacere, ma che gli consente di differenziarsi nel folto panorama del segmento. Il bagagliaio parte da 410 litri. Disponibile in tantissime versioni benzina da 17.650 a 22.650 euro, e una sola diesel. Si tratta della 1.6 Diesel 99cv Advance S&S MT5, spinta da un motore da 102 CV/75 kW, con consumi di 4,0 l/100 km e 105 g/km di emissioni di CO2, ottimi entrambi. Il crash test Euro NCAP del 2017 di Opel Crossland X ha ottenuto 5/5.

PEUGEOT 2008

Al Salone di Ginevra del 2016 è stato presentato un restyling del crossover Peugeot 2008, che non ha portato però sostanziali cambiamenti a un modello già molto apprezzato da una clientela trasversale. Lungo 415 cm, dispone di un buon bagagliaio da 410 litri a salire. Relativamente al nostro budget di riferimento sono vendita versioni benzina e diesel da 18.330 a 22.670 euro. Con 20.930 euro si può comprare per esempio la 2008 BlueHDi 100 Active S/S, con propulsore 1.5 diesel da 102 CV/75 kW e consumi ed emissioni bassissime: 3,5 l/100 km e 93 g/km. Nel 2013 il crash test Euro NCAP di Peugeot 2008 ha ottenuto 5/5.

RENAULT CAPTUR

Il crossover compatto Renault Captur riprende gran parte della meccanica della Clio berlina, di cui però è più lunga di 6 cm, per un totale di 412. Stile forte e avventuroso, ruote grandi e altezza da vero suv, 157 cm, si caratterizza per la verniciatura bicolore, anche se non è l’unica ad averla. Il bagagliaio parte da 455 litri, niente male. Sono tantissime le varianti che abbiamo a disposizione con il nostro budget. Dalla ‘timida’ 0.9 TCe 90cv LIFE da 16.650 euro alla ben più audace 1.3 TCe 130cv FAP SPORT EDITION2 da 22.400 euro. Quest’ultima monta un propulsore 1.3 benzina da 130 CV/96 kW, consuma 5,6 l/100 km ed emette 128 g/km. Per la Renault Captur un ottimo 5/5 nel crash test Euro NCAP del 2013.

RENAULT KADJAR

Crossover tra i più imponenti (448 cm di lunghezza, bagagliaio da 472 litri), Renault Kadjar coniuga le linee riuscite e muscolose della ‘sorellina’ Captur con la base tecnica della Nissan Qashqai. Il risultato è una vettura comoda e innovativa, e che non costa neppure tanto. Con 21.350 euro possiamo infatti permetterci l’interessante versione 1.3 TCE 140cv FAP LIFE. Propulsore 1.3 benzina da 140 CV/103 kW e consumi ed emissioni limitati rispettivamente a 5,9 l/100 km e 135 g/km. Il crash test Euro NCAP di Renault Kadjar nel 2015 ha avuto come esito 5/5.

SUZUKI S-CROSS

Il recente restyling del crossover giapponese Suzuki S-Cross ha regalato un nuovo frontale ma ha mantenuto, per fortuna, l’ottima abitabilità con quattro posti comodi che possono diventare cinque senza particolari sforzi. Il tutto in 430 cm di lunghezza, mentre il vano bagagli offre poco più di 400 litri, molto ben sfruttabili. A livello motoristico sono disponibili per noi quattro versioni tutti con alimentazione a benzina. Si parte dalla 1.0 Boosterjet 2WD Easy da 18.990 euro alla 1.0 Boosterjet 2WD Cool Auto da 22.990 euro. Già dalla sigla si capisce che l’ultima dispone del cambio automatico, mentre il motore 1.0 è spinto da 112 CV/82 kW, consuma 5,7 l/100 km ed emette 131 g/km di CO2. Il crash test di Suzuki S-Cross by Euro NCAP risale al 2013 è ha dato come punteggio 5 stelle su 5.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Car sharing Popgo: come funziona l’auto a noleggio condivisa tra privati

I 12 maggiori Costruttori di auto diesel Euro 5 e 6 in Europa

motori-auto-elettriche

Motori auto elettriche: differenze, pro e contro di varie soluzioni