Consiglio acquisto auto 7 posti: budget fino a 35.000 euro

Una nuova guida di SicurAUTO.it dedicata alle auto 7 posti: stavolta vi proponiamo i nostri consigli per l'acquisto con budget fino a 35.000 euro circa.

24 novembre 2020 - 19:01

Le guide di SicurAUTO.it continuano con i consigli per l’acquisto di auto 7 posti con budget intorno a 35.000 euro (diciamo in un range compreso tra 30 mila e 38 mila, se volete spendere di meno vi rimandiamo alla guida fino a 25.000 euro). Le automobili a sette posti sono particolarmente apprezzate da chi viaggia con una famiglia numerosa. Ma trovano felice utilizzo anche come autovetture per impiego professionale, utilizzate ad esempio nei transfer autostradali. Guida aggiornata al 24 novembre 2020.

COME SCEGLIERE L’AUTO GIUSTA

Tutti sappiamo quanto sia difficile scegliere l’auto giusta. Quanti acquirenti hanno optato per un determinato modello senza pensarci troppo, salvo rendersi conto dopo qualche mese di aver sbagliato clamorosamente automobile? A questo proposito vi consigliamo di focalizzare la scelta prima di tutto sulle vostre necessità. A parte il budget, è importante sapere l’uso che si farà dell’auto: casa-lavoro, viaggi, tempo libero, gite offroad? Pensateci bene prima di decidere su quale vettura valga la pena indirizzarsi (e investire). E valutate con attenzione anche altri aspetti, come per esempio il numero di km che pensate di percorrere in un anno. Perché da questo dipende la scelta di un’auto benzina, diesel, gpl o con alimentazione a bassi o bassissimi consumi. Detto questo, leggete con attenzione i parametri da considerare per scegliere l’auto giusta e poi passate alla nostra lista di auto a 7 posti da guardare e valutare.

BMW SERIE 2 GRAN TOURER

La monovolume compatta BMW Serie 2 Gran Tourer è lunga 457 cm e dispone di un bagagliaio dalla capacità minima di 560 litri. Nell’allestimento più economico in riferimento al nostro budget, il 216i Advantage, è equipaggiata con un motore benzina da 1.5 litri e 109 cavalli, il consumo dichiarato è di 5,6 l/100 km con 128 g/km di CO2. Il prezzo di listino parte da 31.150 euro. Uscita nel 2018, la Gran Tourer rappresenta una piacevole novità per BMW, che con questo modello ha iniziato a esplorare un segmento di mercato nel quale non era mai stata presente. Deriva dalla Serie 2 Active Tourer, rispetto alla quale è più lunga di 21 cm e vanta un passo accresciuto di 11 cm, a tutto vantaggio dell’abitabilità e della capacità di carico. Euro NCAP ha testato nel 2014 la versione ‘corta’ Active Tourer conferendole 5/5 (qui la scheda del crash test con i risultati e il video).

CITROEN GRAND C4 SPACETOURER

La monovolume Citroen Grand C4 SpaceTourer è l’erede della Picasso, di cui ha praticamente ereditato quasi tutto, a parte appunto il nome. Nell’allestimento a 7 posti il bagagliaio contiene soli 130 litri, altrimenti può spingersi fino a 645 litri, oppure a 704 spostando in avanti i sedili della seconda fila. La Grand C4 SpaceTourer è disponibile in una miriade di versioni benzina o diesel con prezzi che spaziano da 30.100 a 37.600 euro. La più performante è la BlueHDi 160 S&S EAT8 Shine: motore diesel 2.0 da 163 CV, velocità massima 210 km/h, 121 g/km di emissioni e consumo dichiarato di 4,6 l/100 Km. Nel 2013 il crash test della Citroen Grand C4 Picasso/SpaceTourer ha totalizzato 5/5.

FORD GRAND TOURNEO CONNECT

Ford Grand Tourneo Connect rappresenta la versione monovolume a 7 posti del veicolo commerciale Transit Connect, dal quale riprende il design e le motorizzazioni. La versione 1.5 TDCi 120 CV 7 posti Titanium Auto, in vendita dal 2019 anche in Italia, è dotata di cambio automatico. Monta poi un propulsore diesel da 120 CV e 1.5 litri e ha una velocità massima di 170 km/h. Per quanto riguarda consumi ed emissioni, dichiara rispettivamente 5,2 l/100 Km e 135 g/km. Prezzo di listino: 32.750 euro, tutto sommato contenuto per quanto offre. Nel 2018 EuroNCAP ha effettuato il crash test della Ford Tourneo Connect: risultato 4/5 (qui scheda, video e foto).

OPEL ZAFIRA LIFE

L’Opel Zafira Life è una monovolume familiare di fascia medio-alta. Sottoposta a un deciso restyling nel 2016, soprattutto per quanto riguarda frontale e calandra. Offre 7 posti disponibili con terza fila di sedili di serie, abitacolo piuttosto spazioso e confortevole e tetto panoramico. Con poco più di 37.000 euro possiamo acquistare la versione 1.5 D 120cv Advance L1H1 S&S, con motore diesel che spinge la vettura fino a 172 km/h, consumando 4,8 l/100 Km ed emettendo 127 g/km. Nel 2011 l’Opel Zafira ha preso 5/5 nel crash test EuroNCAP, ecco scheda e video.

PEUGEOT 5008

La Peugeot 5008 è un suv a 7 posti con sedili modulabili, dal profilo sportivo e una dinamicità di guida parecchio sorprendente. Nel 2020 è stato sottoposto a opportuno restyling. Nel nostro range di spesa sono disponibili addirittura 19 versioni, 11 benzina e 8 diesel, con prezzi che oscillano da 31.750 euro del più ‘economico’ PureTech Turbo 130 Active S/S ai 37.350 euro dei modelli PureTech Turbo 130 Allure Pack EAT8 aut a benzina e BlueHDi 130 Allure Pack S/S diesel. Quest’ultimo monta un propulsore 1.5 da 130 CV/96 kW che consuma 4 litri di gasolio ogni 100 km ed emette 106 g/km di CO2. Qui il crash test della Peugeot 5008 con punteggio, foto e video.

RENAULT GRAND SCENIC

La Renault Grand Scenic è la versione allungata e a 7 posti della monovolume francese giunta ormai alla quarta generazione. Disponibile in moltissimi allestimenti e versioni anche a prezzi molto competitivi per la categoria. In questa sede vi presentiamo infatti Grand Scenic 1.3 TCE 103KW FAP Business EDC, in vendita a 31.650 euro. Monta un propulsore benzina da 140 CV con cambio automatico e viaggia a 201 km/h di velocità massima. Emissioni di CO2 a 136 g/km e 6,0 l/100 km di consumi dichiarati. Il crash test di Renault Grand Scenic è vecchio del 2009 ma è valso 5/5.

SKODA KODIAQ

La Skoda Kodiaq è un suv della casa automobilistica ceca del gruppo Volkswagen. Su richiesta dell’acquirente, si può equipaggiare con due sedili supplementari per formare una terza fila di sedili e raggiungere così i 7 posti, con riduzione della capienza del bagagliaio a 835 litri. La potente versione 1.5 TSI ACT S-TECH DSG monta un propulsore a benzina da 150 CV, raggiunge i 202 km/h, emette 135 g/km di CO2 e consuma 5,9 litri in 100 Km. Prezzo di listino 34.600 euro. Nel 2017 la Skoda Kodiaq ha ottenuto 5/5 nel crash test EuroNCAP, qui la scheda con il video.

TOYOTA PRIUS+

Unica proposta ibrida di questa guida con i consigli per l’acquisto di auto 7 posti, la Toyota Prius+ è lunga 464 cm, ha 7 posti e 5 porte e dispone di un bagagliaio dalla capacità minima di 200 litri. È disponibile con un’unica motorizzazione: un sistema ibrido composto da un propulsore a ciclo Atkinson da 1.8 litri e 99 cavalli abbinato a un motore elettrico da 60 kw. La potenza del sistema Hybrid Sinergy Drive è pari a 136 cavalli. Il consumo dichiarato nel ciclo misto è di 4,6 l/100 km con 106 g/km di CO2. Il prezzo di listino parte da 33.150 euro. Apprezzata per la sua economia d’esercizio, la versione a 7 posti offre una dotazione di serie piuttosto completa con tanti accessori disponibili. Gli schienali della terza fila di sedili sono abbattibili nella configurazione 50:50, permettendo di sfruttare a piacimento il bagagliaio. Euro NCAP ha testato il modello di riferimento nel 2009 assegnandogli le 5 Stelle nel crash test (qui la scheda del crash test con i risultati completi ed il video)

VOLKSWAGEN TOURAN

La storica monovolume compatta Volkswagen Touran (in produzione dal 2003 e giunta alla seconda serie) può ospitare fino a 7 passeggeri. Offre di serie per tutti gli allestimenti il controllo dell’arretramento in salita, il cruise control con differenziale autobloccante, l’avviso anti-colpo di sonno e lo sterzo ad assistenza variabile. Tra le motorizzazioni proposte ce n’è una sola a benzina, 1.5 TSI da 150 CV, affiancata dalle versioni diesel 2.0 TDI da 115, 122 o 150 C. A seconda della versione e dell’allestimento, il prezzo oscilla tra 34.100 e 37.950 euro. Nel 2015 punteggio massimo di 5/5 per il crash test di Volkswagen Touran (video e scheda completa).

2 commenti

ghenessio_14256133
10:32, 20 aprile 2019

Le auto a 7 posti sono una cosa senza senso mentre quelle a 6 posti (3+3) erano un’idea geniale.
Per fortuna sono riuscito a trovare un’Honda FR-V in ottime condizioni.
Le auto a 7 posti non hanno senso, secondo me, per una serie di motivi:
1) in un’epoca in cui non si fanno più figli, proliferano le 7 posti e, soprattutto, è sparita la categoria dei 6 posti.
2) sono scomode per tutti i giorni perché troppo lunghe. La mia “nuova” Honda FR-V è più corta della mia berlina precedente e la parcheggio ovunque!
3) MAI, e ripeto, MAI, metterei dei bimbi nella 3° fila, senza neppure quel minimo di protezione offerto dal bagagliaio (vero) in caso di tamponamento.
4) Vorrei proprio vedere coloro che hanno davvero ben 7 persone in famiglia, partire per le vacanze con un bagagliaio ridotto all’osso. Statisticamente, le 6 posti intercetterebbero molti più clienti:basta vedere quante Multipla girano!

    matteo.giordanin_14939765
    14:28, 21 luglio 2020

    noi siamo 5 in famiglia, in vacanza andiamo con mia cognata e suo figlio, estate, inverno, pasqua piú weekend sparsi.
    i bagagli vanno sul box da tetto, piu qualche zaino che cmq trova spazio dietro i sedili.
    La mia Zafira é 20cm piú lunga della tua Honda, se uno sa parcheggiare, differenze non ne vedo.
    Potrei darti ragione sul punto 3, ma allora dovremmo mettere al bando tutte le smart, toyota IQ, C1, Aygo, Picanto, i10, Twingo e, e, e…
    Piuttosto sarebbe da irrobustire il telaio e il paraurti posteriore e renderle piú sicure.

    ps. nelle 3+3, i passegeri laterali sono attaccati alle portiere, in caso di incidente con scontro laterale, finirebbero male. guidiamo solo con i 2 posti centrali?

    Salut

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tempi di guida e riposo degli autisti

Tempi di guida e riposo degli autisti di autobus extraurbani

Visione notturna: come funziona il sistema Night Vision Peugeot

Imposta regionale sulla benzina abrogata dal 2021: cos’è l’IRBA