Quiz patente B

Quiz patente B: trucchi per non fallire l’esame

Consigli per superare i quiz patente B: trucchi, dritte e piccoli espedienti, assolutamente leciti, per non fallire l'esame di teoria

20 aprile 2021 - 18:06

I quiz patente B rappresentano uno scoglio difficile da superare per circa un terzo dei candidati, tuttavia ci sono dei ‘trucchi’ per superare l’esame con meno patemi. Precisiamo subito che non stiamo parlando di espedienti fuorilegge, tra l’altro suggerire le risposte a un esame è reato, ma di alcuni suggerimenti (e qualche dritta) assolutamente leciti che possono aiutare ad affrontare la prova di teoria della patente con maggiori certezze. Vediamo quali sono.

QUIZ PATENTE B: COME SI SVOLGONO

Prima, però, spieghiamo brevemente come si svolge la prova teorica dell’esame per la patente B, quella che consente di guidare le automobili. Dopo aver inoltrato la domanda per conseguire la patente, il candidato ha 6 mesi di tempo per sostenere la prova di teoria, durante i quali può prepararsi privatamente o frequentare i corsi di un’autoscuola. L’esame si sostiene con sistema informatizzato su PC touch screen rispondendo a 40 quesiti, indicando V se si ritiene un singolo quesito vero o F se si ritiene invece falso. La prova ha durata di 30 minuti e il numero massimo di risposte errate consentite è 4. In caso di bocciatura il candidato può ripetere per una sola volta la prova, ma sempre entro 6 mesi dalla data di inoltro della domanda. Altrimenti gli tocca ricominciare tutto l’iter daccapo.

TRUCCHI QUIZ PATENTE B: PAROLE ‘VERE’ E’ FALSE’

Pochi lo sanno, ma nelle migliaia di domande previste dai quiz patente B, da cui il sistema sceglie a caso i 40 quesiti per la prova d’esame, ci sono delle parole che si trovano solo nelle domande vere e altre che si trovano solo in quelle false. Per cui se la domanda contiene una di queste parole si sa subito se la risposta esatta è V oppure F. Basta memorizzarne il più possibile per partire già con un leggero vantaggio (non azzardatevi a copiarle da qualche parte: durante l’esame di teoria è severamente vietato consultare fogli o leggere il cellulare, pena l’allontanamento dall’aula).

Parole presenti solo nei quiz patente B con risposta Vero:

richiede, brusche, improvvisamente, potrebbe, alcune, impedire, ordinariamente, aprire, effettiva, esterno, limitare, abbagliare, ben, causare, comportare, difficoltoso, diminuzione, frenate, rendere, ripetuto, sedile, accinge , dovuto, incorrere, inefficienti, intralciare, luoghi, movimenti, periodo, potersi, ridotto, rimuovere, sopraggiungano, sporgente, tamponare, tornanti, adottare, atmosferiche, comunale, diventare, effetto, elevate, finestrini, generale, gettare, guidando, igienico-sanitari, maggiormente, mal, medico.

Parole presenti solo nei quiz patente B con risposta Falso:

chiusa, frizione, unicamente, vanno, diurne, interrotta, obbligatoriamente, pagamento, quanti, affiancati, alternato, avvisatore, bere, facoltativo, infrazione, parco, richiamare, acceleratore, allontanare, chilometro, mezzeria, nastro, necessitano, ognuna, prosegue, smontare, spazzatura, tenuti, veda, accelerando, acciaio, accompagnati, adesivo, alcuna, apporre, assolutamente, aumenti, avvenuto, biforcazione, camminare, carabinieri, carri, caselli , cavalletti, cellulari, chiuso, colonnina, condotte, coprono, cruscotto.

TRUCCHI QUIZ PATENTE B: I QUESITI CON COMPORTAMENTI BRUSCHI SONO (QUASI) SEMPRE FALSI

Nelle domande dei quiz patente B ci sono espressioni che si riferiscono a comportamenti o atteggiamenti bruschi o sconvenienti che, quando si è al volante, non è mai opportuno assumere. Pertanto si può sostenere con ragionevole certezza che i quesiti che consigliano questi comportamenti siano falsi e quelli che li censurano veri. Ecco alcuni esempi:

Accelerare: i quesiti che sostengono che non si deve accelerare in particolari circostanze sono tutti veri tranne uno (“Nell’eseguire la manovra di sorpasso non bisogna accelerare”, che invece ha come risposta Falso). Al contrario tutti quelli che consigliano di accelerare sono falsi, a parte il quesito appena riportato;

Bruscamente: alla guida di un veicolo non c’è nulla che vada fatto ‘bruscamente’, per cui tutte le proposizioni che invitano ad agire in tal modo sono false e quelle negative ovviamente vere. Lo stesso vale per espressioni come ‘energicamente’, ‘a fondo’, ‘ripetutamente’ e ‘continuamente’;

Impazienza e fretta: anche questi termini suggeriscono la risposta Falso, viceversa i comportamenti misurati virano decisamente verso il Vero. Ad esempio i 7 quiz che contengono l’espressione ‘non troppo’ sono tutti veri. Tuttavia, quando si tratta di osservare delle prescrizioni, non è mai opportuno ‘limitarsi’.

Suonare (il clacson): comportamento quasi mai consigliabile (però la risposta alla domanda “Quando la carreggiata extraurbana è occupata da ciclisti o pedoni, è consigliabile suonare il clacson prima di sorpassarli” è Vero).

Importante: se i comportamenti bruschi o sconvenienti sono attribuiti ad altri soggetti il discorso si capovolge. Ad esempio l’avverbio ‘improvvisamente’ appare in quesiti con la risposta Vero per 11 volte su 12 (esempio classico: ”Quando vi sono bambini fermi al semaforo bisogna usare prudenza, in quanto potrebbero attraversare improvvisamente la strada appena la luce del semaforo veicolare passa dal verde al giallo”, e ovviamente è Vero).

TRUCCHI QUIZ PATENTE B: MODIFICHE COSTRUTTIVE E TERMINI TECNICI

Ci sono poi diverse domande che trattano la possibilità di alterare o modificare le caratteristiche costruttive del veicolo, di sostituirne parti o di non rispettare le indicazioni delle casa costruttrice. Ma nella maggior parte dei casi si tratta di domande trabocchetto che hanno quasi sempre come risposta Falso. Non si può, ad esempio, “sostituire il motore del quadriciclo leggero per aumentare la velocità massima oltre i 45 km/h”, così come non è consentitomodificare liberamente il motore e la marmitta di un veicolo per diminuire l’inquinamento atmosferico”, né “diminuire la pressione di gonfiaggio per migliorare il raffreddamento degli pneumatici”. Da tenere a mente inoltre, come già segnalato in precedenza, che i termini ‘frizione’ e ‘acceleratore’ compaiono solo in quesiti falsi.

QUIZ PATENTE B: TRUCCHI PER NON CONFONDERE I SEGNALI STRADALI

I segnali stradali sono tantissimi e possono indurre in errore, ma per non cadere in un tranello dei quiz patente B ecco alcuni semplici trucchi:

– tutti i segnali di precedenza che hanno la forma triangolare con il vertice in alto si trovano a 150 metri dall’incrocio (intersezione), tranne il segnale di ‘Dare precedenza’ che, pur essendo anch’esso triangolare, ha il vertice verso il basso;

– i cartelli di ‘discesa pericolosa’ e di ‘salita ripida’ possono essere facilmente confusi. Per non farlo basta immaginare che il numero 10 e il simbolo di percentuale siano un veicolo, dove % sono i fari: se nell’immagine il ‘veicolo’ tende a scendere significa che il segnale rappresenta una ‘discesa pericolosa’, se tende a salire indica il cartello di ‘salita ripida’;

– più o meno lo stesso ragionamento si può fare con i pannelli integrativi di inizio e fine. Facciamo finta che le frecce rappresentino un aereo: se punta verso l’alto vuol dire che sta decollando e quindi è ‘inizio,’ se punta verso il basso sta atterrando e quindi è ‘fine’.

TRUCCHI TEORIA PATENTE B: CONSIGLI FINALI

Attenzione a non fare confusione tra alcuni termini ed espressioni che sembrano simili o sinonimi ma non lo sono affatto e possono facilmente condurre all’errore:

– carreggiata e corsia;

– attraversamento ferroviario e attraversamento tranviario;

– attraversamento pedonale (o ciclabile) e passaggio pedonale (o pista ciclabile);

– freno a mano e freno di servizio;

– veicolo che segue e veicolo che precede;

– obbligo di dare precedenza e obbligo di fermarsi e dare precedenza;

– in corrispondenza e in prossimità;

– la parola ‘ovvero’ significa ‘o’ od ‘oppure’ e non ‘cioè’.

Gli ultimi consigli che possiamo darvi a proposito dei quiz patente B sono questi: studiate bene il manuale ed esercitativi con i quiz fino alla noia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Certificato di proprietà smarrito: come comportarsi?

Patente D e D1

Patente D e D1: costo, esame e cosa si può guidare

Bollo auto Regione Veneto

Bollo auto Regione Veneto: proroga ed esenzioni