Assicurazione auto temporanea come funziona

Assicurazione auto temporanea: come funziona e quando conviene

Alla scoperta dell'assicurazione auto temporanea: come funziona e quando conviene sottoscrivere questa polizza RC auto dalla durata limitata

15 aprile 2021 - 14:00

Le tradizionali polizze RC auto hanno durata annuale, ma in certi casi si può aver bisogno di una copertura assicurativa per un periodo più breve. Ed è qui che giunge in soccorso la formula dell’assicurazione auto temporanea, sottoscrivibile per alcuni giorni (o addirittura uno) o per uno, tre o sei mesi. Vediamo come funziona e quando conviene.

Aggiornamento del 15 aprile 2021 con alcune precisazioni a proposito di un prodotto venduto come assicurazione temporanea online ma che non copre la RC auto.

COSE DA SAPERE PRIMA DI STIPULARE UNA POLIZZA AUTO TEMPORANEA

L’assicurazione auto temporanea è un prodotto potenzialmente molto utile ma che relativamente alla copertura RCA risulta messo a disposizione da ben poche compagnie. Proprio per questo, e per la sua natura di prodotto “mordi e fuggi”, bisogna fare molta attenzione se si sceglie di stipularne una, perché spesso, soprattutto sul web, si trovano offerte di polizze temporanee da parte di agenzie o intermediari poco noti o del tutto sconosciuti. Di fronte a tali proposte drizzate bene le antenne e controllate minuziosamente l’effettiva esistenza di questi soggetti, per evitare il rischio di truffe. Sul sito dell’IVASS c’è l’elenco completo delle compagnie, degli agenti e degli intermediari assicurativi autorizzati a esercitare in Italia.

COME FUNZIONA L’ASSICURAZIONE AUTO TEMPORANEA

Fatta questa doverosa premessa spieghiamo un po’ come funziona l’assicurazione auto temporanea. In realtà non si differenzia molto da una normale polizza RC auto, se non per la durata che dev’essere debitamente indicata nel contratto. Perciò dietro pagamento del premio, si ottiene una copertura assicurativa per il periodo di sottoscrizione. Che può essere, come abbiamo visto, di uno o più giorni, oppure di qualche mese, fino a sei. Nel caso in cui si verifichi un sinistro, la compagnia copre i danni derivati a terzi entro i massimali previsti. Anche alla polizza RC auto temporanea si possono abbinare garanzie accessorie.

PERCHÉ STIPULARE UN’ASSICURAZIONE AUTO TEMPORANEA

Domanda: perché qualcuno dovrebbe stipulare un’assicurazione auto solo per un breve periodo? In realtà le ragioni possono essere tante e ci sono in effetti parecchie persone che non hanno bisogno di assicurare la propria vettura per un anno intero. Una polizza del genere può interessare quindi chi guida poco o solo in determinati periodi o entro certi chilometraggi, o chi deve semplicemente spostare una vettura da un posto a un altro. Per esempio immaginate che sorga la necessità di mettere su strada una vecchia auto, magari ferma da tempo, solo per portarla al deposito per la rottamazione. In circostanze come questa l’assicurazione temporanea può tornare davvero utile.

QUANDO CONVIENE L’ASSICURAZIONE AUTO TEMPORANEA

Le compagnie offrono polizze temporanee per uno, tre o cinque giorni, oppure mensili, trimestrali o semestrali, tutte rinnovabili. Il costo del premio è ovviamente minore rispetto alla tariffa di una RC auto valida per 12 mesi. Eppure le assicurazioni auto temporanee, dal punto di vista economico, non sono sempre convenienti. Come mai? Innanzitutto il loro costo non è mai pari alla corrispondente frazione di una polizza annuale: in altre parole, sei mesi di un’assicurazione temporanea costano più di sei mesi che fanno parte di una polizza valida un anno. Sembra invece che queste coperture siano vantaggiose soltanto se l’auto viene usata meno di quattro mesi in un anno. Attraverso una serie di complicati calcoli, è risultato per esempio che si riesce a ottenere il 50% di risparmio se si circola per 10 giorni e il 25% in caso di utilizzo della vettura per circa 100 giorni. Poi stop.

DIFFERENZA TRA ASSICURAZIONE TEMPORANEA E SOSPENDIBILE

Sottolineiamo adesso la differenza tra assicurazione auto temporanea e assicurazione auto sospendibile, prodotti assicurativi molto diversi che però talvolta vengono confusi. La prima, come abbiamo visto, è una polizza valida solo per una determinata durata. Le assicurazioni sospendibili, invece, sono delle vere e proprie polizze annuali che danno però la possibilità di sospendere la copertura nei periodi in cui non si prevede di utilizzare l’auto, e di riattivarla al momento opportuno.

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MY MOBILITY

Recentemente Allianz ha lanciato sul mercato la polizza My Mobility, una vera e propria assicurazione temporanea, attivabile online per 1, 3 o 7 giorni, che protegge l’assicurato durante i suoi spostamenti. Si tratta senza dubbio di un prodotto interessante e Allianz è una compagnia di sicura affidabilità ma, attenzione, NON è una polizza RCA! My Mobility copre infatti gli imprevisti, i danni alla persona e alle cose che possono accadere durante gli spostamenti, anche in auto o con altri veicoli, bici incluse. Ma tra le varie garanzie non contempla la responsabilità civile verso terzi derivante dalla circolazione dei veicoli a motore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

RC auto: il tacito rinnovo e tolleranza

Passaggio di proprietà dell’auto: aggiornamento carta di circolazione

Fase 2 vaccini tassisti

Taxi: come fare a ottenere la licenza

Chi guida con la patente illeggibile rischia una multa o altre sanzioni? Il Codice della Strada non prevede nulla ma una circolare del Viminale chiarisce tutto

Sospensione patente, quando è prevista per i neopatentati: i casi aggiornati