climatizzazione-efficiente

4 motivi per cui il climatizzatore in auto non funziona più

In estate è facile capire se il climatizzatore auto non funziona ma le cause di un guasto possono essere varie e insidiose: ecco le dritte degli esperti

28 luglio 2022 - 11:00

Per molti italiani il climatizzatore in auto fa rima con estate, come abbiamo scoperto nella nostra inchiesta al video qui sotto. E’ proprio in questo periodo che si corre in officina perché l’aria condizionata non funziona. La maggior parte delle volte i problemi si presentano da una manutenzione poco attenta del climatizzatore e si possono risolvere facilmente con poca spesa. Ecco i trucchi più frequenti da adottare quando il climatizzatore auto non funziona e come risolvere.

1. IL CLIMATIZZATORE NON FUNZIONA: CERCARE LE PERDITE

Quando la temperatura del climatizzatore auto non sembra abbastanza fresca, la prima operazione che si fa di norma in officina è un controllo della pressione svuotando e riempiendo nuovamente il circuito alla ricerca di perditempo . Se il gas nel sistema non viene trattenuto c’è qualche perdita. Il problema si può risolvere individuando il componente difettoso e sostituendolo, opzione migliore. Oppure se la perdita non è facilmente individuabile, esistono dei prodotti per officina sviluppati p per riparazioni in emergenza come questo di seguito.

Turafalle monouso SIA 4701 da 40ml – eBay per perditempo impianti condizionamento. Ripara permanentemente le perdite (anche più di una) nei condensatori, evaporatori, accumulatori, compressori, tubi, guarnizioni e o-ring. Continua a circolare nel sistema per prevenire anche future perdite;

Turafalle Liquido Krios 30ml – eBay , ripara perditempo impianto aria condizionata auto esclusivamente per personale qualificato;

Una delle principali cause di perdite dal compressore del clima è dovuta all’abitudine di utilizzare il climatizzatore solo in estate. Così la guarnizione dell’albero della puleggia si asciuga troppo e al riavvio estivo dell’aria condizionata l’o-ring di tenuta inizia a usurarsi dando vita alla perdita. Per evitare questo problema basterebbe accendere l’aria condizionata almeno 30 minuti a settimana. Dopo aver ripristinato il gas refrigerante, ti consigliamo di effettuare l’igienizzazione  dei condotti dell’aria per rimuovere batteri, muffe e cattivi odori. In commercio esistono prodotti diversi, ad esempio:

Disinfettante climatizzatore auto WMD 16 – eBay sotto forma di schiuma da spruzzare direttamente nelle bocchette della plancia, aiutandosi con il tubicino collegato all’erogatore;

Spray igienizzante abitacolo auto Tunap 589 – eBay, che, dopo averlo attivato seguendo attentamente le istruzioni, agisce per diversi minuti anche su moquette, sedili, plancia, etc. per una igienizzazione più profonda;

Puoi acquistare prodotti delle marche che preferisci nella categoria degli articoli per mantenere in efficienza il climatizzatore auto su eBay.

CAMBIA IL FILTRO ABITACOLO PER UN LAVORO COMPLETO

Ricorda che qualsiasi prodotto utilizzi, l’igienizzazione del climatizzatore con filtro abitacolo smontato. E già che ci sei puoi pensare di sostituirlo con un filtro abitacolo a carboni attivi, verifica però che sia di qualità certificata attraverso le marcature UNI EN779 o ISO16890. Adesso ti spieghiamo cosa cambia tra due filtri antipolline standard e a carboni attivi per la Fiat Panda 1.0 Hybrid di seguito. Puoi trovare nella categoria specifica i filtri abitacolo per altre auto su eBay. Per velocizzare la ricerca di ricambi e accessori che ti interessano, metti nel garage virtuale myGarage eBay i veicoli di famiglia con Marca, Modello, Motore e Allestimento. Potrai sapere subito se i prodotti sono compatibili o meno con la tua auto ed evitare un acquisto errato.

filtro abitacolo per Fiat Panda 1.0 – eBay normale, è fatto di uno strato di fibre di poliestere e blocca polvere, insetti e polline che l’auto aspira dall’esterno. Non deve essere di carta, perché la carta trattiene l’umidità, che è la principale causa di muffe e cattivi odori. E’ più economico rispetto al filtro a carboni attivi, ma non può fare nulla contro i cattivi odori e le sostanze inquinanti sotto forma di vapore che provengono dall’esterno;

– filtro abitacolo Fiat Panda 1.0 a carboni attivi – eBay si riconosce dal colore scuro dovuto ai granuli di carbone aggiunti al tessuto di poliestere. E’ migliore rispetto al precedente poiché all’azione meccanica di filtrazione delle particelle, abbina l’azione chimica, intrappolando all’interno del carbone anche inquinanti gassosi e idrocarburi dispersi nell’aria.

2. IL CLIMATIZZATORE AUTO NON FUNZIONA E IL COMPRESSORE NON SI ATTIVA

La causa principale da ricercare in un compressore del climatizzatore che non si attiva quando accendiamo il pulsante nell’abitacolo – almeno per i compressori più efficienti dotati di frizione – è di natura elettrica o meccanica.

– nel primo caso basta controllare in officina lo stato delle connessioni elettriche, se ci sono tagli o danneggiamenti e se il computer di bordo rileva anomalie o errori;

– se invece il problema è di natura meccanica il maggiore indiziato è il corretto accoppiamento tra l’albero e la puleggia del compressore climatizzatore da controllare. Questi devono rispettare una precisa tolleranza, nei casi in cui ci fosse troppo spazio, allora andrebbe ripristinata o riparato il compressore.

3. CLIMATIZZATORE AUTO NON FUNZIONA: IL COMPRESSORE È RUMOROSO

Una delle lamentele degli automobilisti oltre al poco freddo o poco caldo riguarda il rumore dal compressore del climatizzatore auto. Un sintomo che in officina viene collegato a una bassa pressione nel circuito A/C e all’albero del compressore che non gira liberamente. In questo caso gli esperti consigliano di approfondire la ricerca del guasto nel funzionamento della valvola di espansione. Non sono rari anche i casi in cui un basso livello di gas all’interno del compressore provochi l‘essiccazione delle guarnizioni e l’usura dei cuscinetti dell’albero motore. Un problema che sicuramente si potrà prevenire con un controllo periodico in occasione del tagliando.

4. CLIMATIZZATORE AUTO NON FUNZIONA: IL CRUSCOTTO FISCHIA

Se clima si accende, l’aria sembra anche uscire dalle bocchette, ma è associato a un evidente rumore proveniente dal cruscotto simile a un fischio gli esperti individuano il problema più verosimilmente nel funzionamento non corretto della valvola di espansione. In caso di piccole impurità che ne limitano il funzionamento, non servirà altro che smontare la valvola e pulirla, ma è sempre consigliata la sua sostituzione in occasione del montaggio di un nuovo compressore del climatizzatore. Resta aggiornato su tante curiosità per tenere l’auto in perfetta efficienza nei video #SicurEDU sulla manutenzione auto.

2 commenti

Giovanni
13:03, 12 settembre 2018

Ho una Ford Focus Turnier tdci il clima non funzionava eil mio meccanico mi ha cambiato il condensatore dopo due mesi di nuovo non va bene cosa fare?

Giovanni
10:00, 15 settembre 2018

Dopo 3giorni che il clima della mia auto si è messo di nuovo in funzione qual'e la causa di questo problema

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tergicristalli auto: come rimetterli in sesto e prepararli all’inverno

Come pulire la carrozzeria dell’auto sporcata dagli uccelli

Auto impantanata nel fango

Auto impantanata nel fango: i rimedi per liberarla