Frizione auto che slitta: cosa fare per evitare il problema

Perché la frizione inizia a slittare? Vediamo le cause tra le più frequenti e cosa fare per evitare il problema di una frizione auto che slitta

4 maggio 2020 - 19:00

La frizione auto che slitta non si riconosce subito durante la guida, almeno non per i meno esperti. Prima di riuscire a capire se la frizione slitta, bisogna riconoscere i sintomi e le cause. Non sempre la frizione slitta perché è consumata o è colpa dello stile di guida. Le cause di una frizione che slitta possono essere tante e coinvolgere anche difettosità del ricambio o di progettazione dell’auto. Vediamo allora le cause più frequenti e cosa fare per evitare il problema di una frizione che slitta.

FRIZIONE AUTO CHE SLITTA: LE CAUSE PIÙ FREQUENTI

Come si capisce se la frizione auto slitta? Il modo più semplice è osservare su una strada ampia e sgombra, senza distrarsi troppo, se scalando marcia in modo deciso aumentano i giri motore ma non la velocità. Ovviamente questo è solo un modo empirico ed è meglio fugare ogni dubbio rivolgendosi in officina. Quando il danno è già fatto, non resterà fare altro che cambiare la frizione auto. Prima di incolpare lo stile di guida del conducente abituale però, bisogna considerare anche altre possibili cause, ad esempio:

– Eccessivo lubrificante sulla frizione se sostituita da poco;

– Perdite di olio cambio attraverso un paraolio usurato;

– Sostituzione di singoli ricambi (solo disco, cuscinetto reggispinta o meccanismo spingidisco), piuttosto che del kit frizione completo.

PERCHE’ LA FRIZIONE AUTO SLITTA

La frizione auto che slitta è sicuramente sintomo di una forte riduzione del coefficiente di attrito tra il disco frizione e il volano quando non dovrebbe esserci gioco tra le due parti. Se per qualche motivo (trafilaggio di olio, usura o danneggiamento del meccanismo frizione), la frizione slitta, il motore non riesce a trasmettere tutta la coppia tramite il disco frizione al volano e quindi alla trasmissione collegata alle ruote. E di conseguenza si vedrà il contagiri salire più velocemente del tachimetro.

FRIZIONE AUTO CHE SLITTA: COSA FARE PER EVITARLA

Bisogna invece prendere in considerazione le abitudini di guida quando la frizione auto slitta dopo qualche tempo dalla sostituzione. Una delle cause più diffuse è sicuramente il vizio di tenere il piede sinistro appoggiato sul pedale anziché accanto al pedale. Neppure una guida troppo sportiveggiante, con partenze ad alti giri e uso smodato del pedale, fa bene alla frizione. Vediamo cosa in genere si può fare per evitare la frizione auto che slitta e farla durare più chilometri:

– Non tenere il piede sul pedale, meglio appoggiarlo accanto. Eviterai di premerlo accidentalmente se si stanca sospeso oppure nelle curve a destra per l’accelerazione laterale;

– Non partire tenendo sempre i giri del motore più alti del necessario. Questo eviterà di usurare il disco troppo in fretta;

– Nelle lunghe discese non tenere il pedale della frizione giù usando il freno per rallentare. Meglio innestare una marcia bassa (adeguata alla pendenza) e rallentare di tanto in tanto con i freni se si acquista troppa velocità;

– Preferire le partenze dolci a quelle impulsive: meglio tenere il piede un secondo in più sulla frizione e sollevarlo progressivamente in base al traffico;

– Evitare di viaggiare costantemente con un’auto sovraccarica, succede soprattutto alle auto utilizzate dagli agenti di commercio o addetti alle consegne.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto usata: come comprarla al miglior prezzo

Consiglio acquisto utilitaria: budget fino a 10.000 euro

Frizione che slitta dopo cambio olio: cause e soluzione