Kia alla conquista dell'India con una mega fabbrica da 1,1 miliardi di dollari

Kia pronta ad avviare la costruzione del suo terzo stabilimento in India, il Paese asiatico entro il 2020 sarà il terzo mercato mondiale

28 aprile 2017 - 10:00

L'India rappresenta il quinto più importante mercato internazionale per la vendita di automobili nuove ed è facilmente immaginabile la brama delle Case costruttrici per ottenere una posizione di rilievo su questa piazza così promettente. Kia, attualmente il secondo più grande produttore sul territorio indiano, ha deciso di consolidare e rafforzare la propria posizione realizzando una mega fabbrica per la quale ha già stanziato un investimento da 1,1 miliardi di dollari. L'inizio dei lavori è stato fissato entro la fine del 2017.

SI POTENZIERA' LA PRODUZIONE LOCALE L'attrattiva esercitata dai mercati emergenti sui produttori d'auto è praticamente irresistibile, i grandi brand internazionali non lesinano energie e risorse economiche per riuscire ad ottenere un posto al sole in piazze altamente remunerative e commercialmente vivaci. Kia gode in India di grande popolarità e possiede attualmente due impianti produttivi per una capacità complessiva di 700 mila vetture l'anno. In previsione di un consistente aumento della domanda di automobili nuove, la Casa coreana ha deciso di realizzare in tempi brevi un terzo stabilimento e incrementare in maniera consistente la propria capacità produttiva locale. (Sapevi che Kia ha depositato un nuovo logo per le auto elettriche?).

STABILIMENTO AUTOSUFFICIENTE E A COSTI OTTIMIZZATI La nuova fabbrica indiana Kia sorgerà su un'area dei ben 2.16 chilometri quadrati nel sud-est del Paese, nei pressi di Andhra Pradesh. Il costruttore asiatico ha comunicato di voler investire 1.1 miliardi di dollari, un capitale importante grazie al quale allestire un impianto produttivo pressoché autosufficiente. È infatti prevista la presenza di reparti di stampaggio, di saldatura e verniciatura. Inoltre, al fine di aumentare la redditività della fabbrica, si è scelto di ospitare al suo interno locali e magazzini per fornitori e terzisti, così da ridurre al mimino i costi di trasporti e logistica. (Leggi qui come l'India vuole penalizzare le auto più inquinanti).

KIA SI PREPARA AL BOOM INDIANO DEL 2020 Nei piani del costruttore il nuovo stabilimento avrà una capacità produttiva, a regime, di 300 mila vetture l'anno. La commercializzazione dei primi esemplari assemblati nella terza fabbrica indiana Kia è prevista per il 2019. Le previsioni della Casa costruttrice sembrano collimare con quelle degli analisti economici secondo i quali l'India diverrà entro il 2020 il terzo più importante mercato mondiale. L'impianto di Andhra Pradesh produrrà inizialmente una berlina e un crossover compatti, confacenti ai trend e alle esigenze del mercato locale (Scopri qui la berlina Kia Stinger per l'Europa).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Consiglio acquisto auto 7 posti: budget fino a 35.000 euro

Attività di parcheggiatore abusivo

Attività di parcheggiatore abusivo: illecito o reato?

Auto elettriche 2020: i problemi più frequenti e su quali modelli