Kia: nuovo marchio in arrivo. Sarà la firma della gamma elettrica?

Il nuovo logo Kia è stato depositato all'Ufficio Brevetti. Probabile marchio solo per auto elettriche e ibride, ma i piani della Casa sono da scoprire

28 marzo 2017 - 10:21

Il mercato automobilistico mondiale sta mostrando un interesse sempre più crescente nei confronti delle auto ibride ed elettriche, con ogni Costruttore che sta adeguando il proprio listino per cercare di mettersi al passo dei tempi e della tecnologia. Stanno così nascendo veri e proprio sub-brand dedicati esclusivamente ai veicoli a basso impatto ambientale, un trend avviato dalla BMW con la gamma i. Adesso è Kia che potrebbe lanciare una divisione dedicata a questo genere di auto, lo si immagina dopo aver scoperto il deposito di un logo che ruota attorno alla lettera E.

UN TREND CRESCENTE Negli ultimi anni le Case automobilistiche hanno mostrato la volontà di conferire ai modelli ibridi o elettrici prodotti una propria identità, leggermente svincolata rispetto a quella dei modelli con motorizzazioni tradizionali ma ugualmente legati al brand originario. Sono così nati una serie di brand “figli” delle firme più importanti: la strada è stata aperta sicuramente dalla BMW con la divisione “i”, seguita a ruota da Audi con i modelli e-tron, ma nell'ultimo periodo abbiamo avuto modo di osservare anche il lancio della firma EQ sotto l'ala di Mercedes (leggi del nuovo sub-brand Mercedes EQ). Adesso sembra essere arrivato il turno di Kia, che in tutta probabilità differenzierà a sua volta la produzione.

NUOVO BADGE E Arriva direttamente da AutoGuide.com la notizia del deposito di un nuovo logo da parte di Kia, direttamente presso l'Ufficio della Proprietà Intellettuale dell'Unione Europea. Questo nuovo distintivo ruota interamente attorno ad una lettera E stilizzata – a guardarla bene ricorda anche una classica spina da inserire all'interno della presa di corrente -, che ormai siamo ampiamente abituati a vedere legata ai modelli a basso o zero impatto ambientale. Non sono arrivate dichiarazioni ufficiali da parte della casa, che al momento si è limitata semplicemente ad assicurarsi la proprietà intellettuale del logo.

I PROGETTI DI KIA La coreana Kia non è nuova al lancio di modelli elettrici ed ibridi, basti pensate alla Kia Soul EV lanciata qualche anno fa oppure la Kia Niro lanciata in tempi più recenti (leggi la nostra prova su strada della Kia Niro), il primo crossover del brand pensato proprio per adottare alimentazione ibrida. Secondo quanto più volte affermato, poi, la produzione del prossimo futuro cercherà un aumento esponenziale di questo genere di auto, poiché il duo Hyundai-Kia dovrebbe arrivare a lanciare un totale di 26 modelli elettrici o ibridi entro il 2020 (leggi quali sono i piani di Kia da qui al 2020): stando alle ipotesi questi nuovi modelli potrebbero essere fregiati con il nuovo logo E, a differenza di quanto fatto finora, ma aspetteremo notizie ufficiali in merito.

Credit photo: AutoGuide.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Michelin CrossClimate 2 SUV: aderenza sorprendente nei test

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h