Cosa pensano dell'Alfa Giulia fuori dall'Italia?

Il Salone di Francoforte l'ha presentata al mondo intero, suscitando forti consensi nel Regno Unito e in Francia. In Usa l'aspettano con ansia

21 settembre 2015 - 17:02

La kermesse tedesca ha ufficializzato il suo arrivo, così la Giulia è stata vista e toccata con mano da tutta la stampa internazionale e dagli appassionati che sono andati a Francoforte. Il tempo passa e in molti Paesi aspettano la nuova berlina italiana, che ormai ha l'arduo compito di contrastare le tedesche. Alcuni sondaggi la vedono in testa come miglior novità tra tutte quelle presentate e questo mette in risalto la valenza internazionale della Giulia.

ASPETTANDO LA NORMALE – Senza ombra di dubbio la Quadrifoglio vista a Francoforte ha contribuito a rendere accattivante l'entrata in scena della nuova Giulia sul mercato mondiale dell'automobile. Un debutto molto “pompato”, con Alfa Romeo che ha deciso di partire subito con la versione “Top” per far vedere che si è rimessa a fare automobili degne del marchio che rappresentano. Però, come tutti ricordano (addetti ai lavori e non), bisogna aspettare la gamma “normale” della Giulia (lo ha detto anche Luca De Meo) per tirare le somme e valutare il risultato. Di fatto rimane la certezza che questo nuovo modello, simbolo ormai della rinascita del Marchio del Biscione, gode di un carisma particolare che le dona una valenza internazionale; proprio per questo negli Stati Uniti ha fatto subito scalpore, mentre nel Vecchio Continente alcuni Paesi, come ad esempio nel Regno Unito e in Francia, dei sondaggi l'hanno vista sul primo gradino del podio delle classifiche delle automobili più apprezzate al Salone di Francoforte.

PRIMA PER AUTOEXPRESS – La rivista specializzata britannica ha lanciato subito il sondaggio tra i suoi lettori: “quale novità vista al Salone di Francoforte 2015 è la vostra preferita?” La nuova Alfa Romeo Giulia è stata subito eletta come la regina dell'evento tedesco,  con il 40% dei voti a suo favore. Si è trattato di un risultato “schiacciante”, dal momento che subito dietro di lei c'è al secondo posto la nuova Jaguar F-Pace (con il 21% delle preferenze) e al terzo posto (a pari merito) la coppia Volkswagen Tiguan e Porsche Mission E Concept (entrambe al 9%). Diamo una “sbirciata” al resto della classifica: dopo il podio seguono con il 5% la Lamborghini LP 610-4 Huracan Spyder, alla pari con la nuova generazione della Renault Mégane, la Opel Astra (Vauxhall per il mercato inglese) con il 4%, la Borgward BX7 con il 3% e la Bentley Bentayga che ha ottenuto solo il 2% delle preferenze on-line.

PRIMA PER AUTO PLUS – Stessa storia si è verificata in Francia con i lettori del magazine specializzato Auto Plus, che hanno visto nella nuova Giulia la novità più attraente presentata al Salone di Francoforte 2015 (Marchionne aveva annunciato il suo successo). Anche in questa occasione l'auto italiana ha staccato di netto la seconda posizione: in prima posizione, ha ricevuto 507 voti, seguita dall'ultima generazione della Renault Mégane con 292 preferenze. Al terzo posto e al quarto posto due auto francesi, la DS4 del Gruppo PSA e la Renault Talisman, che hanno ottenuto rispettivamente 178 e 148 voti. Il resto della classifica vede preferenze “minori”, con l'Audi A4 (83 voti), la Bmw X1 (65 voti), la Volkswagen Tiguan (60 voti) e la Mercedes GLC (40 voti).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Consumi auto Metano e GPL: come si calcolano?

Kia Sorento Hybrid Plug-in: 5 curiosità del modello 2021

Importo multe stradali: nel 2021 sarà più basso?