Auto elettrificate: i potenziali acquirenti sono soprattutto over 50

Indagine sulle auto elettrificate: in Italia i potenziali acquirenti sono soprattutto over 50, probabilmente gli unici che se le possono permettere

6 giugno 2022 - 16:10

Italia sorprendentemente Paese leader in Europa come numero di soggetti intenzionati ad acquistare un veicolo elettrificato. Tuttavia la spinta non parte dalle nuove generazioni, come forse era lecito attendersi, ma in larga parte dai cosiddetti boomer (persone nate tra il 1946 e il 1964, quindi come minimo over 50) o al limite dai rappresentanti della Generazione X (nati tra il 1965 e il 1980). Probabilmente perché rispetto ai più giovani possiedono già la stabilità economica per comprare auto elettrificate, che restano più care della media, specialmente full electric e plug-in, nonostante gli incentivi auto 2022.

ITALIA LEADER MONDIALE PER POTENZIALI ACQUIRENTI DI AUTO ELETTRIFICATE

Quello sull’età dei potenziali acquirenti di auto elettrificate è soltanto uno dei tanti aspetti rilevati dall’ultimo EY Mobility Consumer Index, lo studio annuale condotto da EY su oltre 18 Paesi, incluso il nostro, con oltre 13 mila intervistati. Nell’indagine l’Italia si colloca ben al di sopra della media se consideriamo che nel mondo il 52% di coloro che intende comprare un’automobile acquisterà un veicolo elettrificato (full electric, ibrido plug-in o ibrido), dato che per la prima volta supera il 50%, ma da noi tale percentuale raggiunge addirittura il 73%. A livello globale solo la Cina (69%) si… avvicina, mentre in Europa dietro l’Italia si posizionano, ben distanziate, Spagna (62%) e Norvegia (61%). Cliccando sul seguente grafico potete visualizzare tutte le percentuali.

ACQUISTO AUTO ELETTRIFICATA: QUASI TUTTI SONO DISPOSTI A SPENDERE DI PIÙ

La sostenibilità ambientale e la sua tutela rappresentano la ragione principale dietro la volontà di acquistare un veicolo elettrificato, secondo il 38% degli intervistati. L’impatto dell’aumento generale dei prezzi, in particolare di quello del gas, ha comportato un incremento (34%) delle penalizzazioni per i veicoli con motore a combustione interna. Il sondaggio inoltre rileva che coloro che cercano di acquistare un’auto elettrificata sono disposti a pagare un sovrapprezzo: l’88% sarebbe disposto a pagare di più e il 35% a pagare un sovrapprezzo almeno del 20% (valori in linea con il 2021).

AUTO ELETTRIFICATE: TRA IL 73% DI POTENZIALI ACQUIRENTI ITALIANI SOLO IL 23% COMPREREBBE UNA FULL ELECTRIC

Limitando i risultati della ricerca soltanto all’Italia, il 73% di potenziali acquirenti di auto elettrificate è un dato in aumento rispetto al 2021 che registrava il 63%. Come detto, l’Italia risulta il Paese con la percentuale più alta tra quelli coinvolti nell’indagine di EY, che registra una media globale del 52% a fronte del 42% nel 2021. Nello specifico, nel nostro Paese il 23% dei potenziali acquirenti di automobili prevede di acquistarne una completamente elettrica nel 2022, in linea con la media mondiale registrata quest’anno pari al 20%. Il 22% invece acquisterebbe un’ibrida plug-in, con la media globale che è pari solo al 10%. Infine, il 28% acquisterebbe un’auto ibrida a fronte di una media globale del 21%.

AUTO ELETTRIFICATE: IN ITALIA LA COMPREREBBERO SOPRATTUTTO I NATI DAL 1946 AL 1980

Tra coloro che in Italia si dichiarano potenziali acquirenti di veicoli elettrificati, il 47% sono boomer, il 26% fa parte della Generazione X, il 16% appartiene ai Millennials (nati tra il 1981 e il 1996) e il 10% alla Generazione Z (nati dal 1997 al 2010). Sempre in Italia, tra chi è intenzionato ad acquistare quest’anno un’automobile elettrificata, il 43% abita in un’area rurale, il 18% in una città di medie dimensioni, il 18% nel centro città di una grande città, il 12% in una piccola città o paese e il 9% nelle aree suburbane di una grande città.

ACQUISTO AUTO: CROLLA IL NUMERO DI ITALIANI CHE VUOLE COMPRARNE UNA

Per quanto riguarda, infine, i dati relativi alle intenzioni di acquisto nel nostro Paese, il 38% degli individui dichiara che probabilmente acquisterà un’automobile (percentuale crollata dal 56% del 2021) contro una media mondiale del 45%. In particolare, si evince che il 5% della popolazione italiana intervistata è intenzionato ad acquistare un’automobile usata, mentre il 33% vorrebbe acquistare un’auto nuova. Con riferimento alle intenzioni di acquisto dell’auto per fascia d’età, tra coloro che si dichiarano intenzionati ad acquistare un’automobile nel 2022, il 38% sono boomer, il 29% appartiene alla Generazione X, il 21% ai Millennials e l’11% alla Generazione Z. La media globale è invece così ripartita: 35% Millennials, 27% boomer, 26% Gen X, 13% Gen Z.

Tra chi ha intenzione di acquistare un’auto nel 2022, il 43% abita in una area rurale, il 20% in centro città di una grande città, il 16% in una città di medie dimensioni, l’11% nelle aree suburbane di una grande città e il 10% in una piccola città o in un paese.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?

Eccesso di velocità: in Austria confisca del veicolo per chi corre

Audi Q5 45 Sportback: nel test dell’alce non si comporta da SUV