Assicurazione monopattini elettrici a noleggio

Assicurazione monopattini elettrici a noleggio: come funziona

L'assicurazione dei monopattini elettrici a noleggio è obbligatoriamente prevista dallo stesso decreto che ha dato il via alla sperimentazione nelle città. Ecco come funziona e cosa copre

15 ottobre 2019 - 12:21

Con l’entrata in vigore del decreto del MIT che ha dato il via libera in forma sperimentale alla circolazione su strada dei monopattini elettrici e di altri dispositivi analoghi, molti Comuni si sono organizzati per regolamentare il servizio consentendo, tra le altre cose, il noleggio in condivisione dei mezzi, di solito gestito da società esterne. Società che per poter operare nel rispetto delle norme devono osservare numerosi adempimenti, a cominciare dalla copertura assicurativa obbligatoria. Vediamo perciò come funziona l’assicurazione dei monopattini elettrici a noleggio.

L’ASSICURAZIONE DEI MONOPATTINI ELETTRICI IN SHARING È OBBLIGATORIA

L’assicurazione obbligatoria per i monopattini elettrici in sharing è prevista dallo stesso decreto ministeriale che ha avviato la sperimentazione (e che si può leggere integralmente cliccando sul tasto rosso in fondo Scarica PDF). In particolare il comma 3 dell’articolo 4 del decreto dispone che “i Comuni, qualora istituiscano o affidino servizi di noleggio dei dispositivi in condivisione, anche in modalità free-floating, […] prevedano l’obbligo di coperture assicurative per l’espletamento del servizio stesso”. Quindi sia che i Comuni decidano di fare da sé, gestendo il servizio in autonomia, o che (più verosimilmente) lo assegnino a operatori esterni, la copertura dev’essere sempre garantita.

CHE COSA COPRE L’ASSICURAZIONE MONOPATTINI ELETTRICI A NOLEGGIO

A Milano la sperimentazione dovrebbe partire entro fino anno, così come a Torino, che ha approvato le linee guida sulla circolazione dei mezzi della micromobilità elettrica proprio pochi giorni fa. La città di Rimini ha fatto però più alla svelta di tutti, dando il via libera a monopattini elettrici e mezzi simili già la scorsa estate, e affidando il noleggio con sistema free floating a due società, Bird Rides Italy e Lime. Basandoci quindi sull’esperienza riminese possiamo capire meglio come funziona e soprattutto cosa copre l’assicurazione dei monopattini elettrici a noleggio.

CARATTERISTICHE DELLA RC MONOPATTINI

La copertura assicurativa dei monopattini in sharing non è altro che un’assicurazione per la responsabilità civile verso terzi, che copre quindi le lesioni accidentali cagionate ad altre persone o ai loro beni durante l’uso del mezzo condiviso. Il costo della polizza è compreso nella tariffa di utilizzazione del monopattino, per cui tutti i fruitori del servizio di sharing sono automaticamente assicurati. Su esplicita richiesta del Comune che ha affidato il servizio di noleggio condiviso e/o in base alla policy dell’operatore privato, la tutela assicurativa può comprendere anche la copertura per eventuali danni alle infrastrutture e quella per i danni subiti dagli stessi utilizzatori del servizio (una sorta di garanzia infortuni del conducente applicata ai monopattini). Ovviamente qualsiasi utente è libero di integrare l’assicurazione dei monopattini in sharing, qualora non la ritenga sufficiente, con un’altra da stipulare presso una compagnia di fiducia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bollo auto condono

Bollo auto scaduto: sanzioni, interessi e prescrizione

RC auto procedura di conciliazione per le controversie

RC auto: la procedura di conciliazione per le controversie

Bollo auto come si calcola quando dove si paga

Bollo auto: come si calcola, quando e dove si paga