Kia XCeed 2019: prova su strada

La Kia XCeed 2019 ha un design coinvolgente, buona guidabilità e un ricco pacchetto di ADAS. Sarà anche ibrida, ma per ora ecco la prova del 1.6 CRDi diesel

6 settembre 2019 - 9:02

In Kia non celano assolutamente le grandi attese che stanno dietro al progetto XCeed, il crossover del segmento C che verrà lanciato sul mercato italiano il terzo fine settimana di settembre e noi abbiamo provato in anteprima. Un’alternativa che i coreani pensano sia pronta per aggredire le concorrenti (come Mazda CX-30 ma anche Volkswagen T-Roc) in una nicchia forte di quello che è il segmento più rappresentativo sul mercato. Il fatto che XCeed sia un crossover pronto a sbaragliare il campo lo si comprende già dalla gamma di motori, con caratteristiche differenziate, che sapranno soddisfare sia il pubblico maschile sia quello femminile e coloro che vorranno anche una vettura sportiva e prestazionale. E già si parla di futuro, con uno sguardo al 2020, quando esordiranno le motorizzazioni elettrificate Plug-in e Mild Hybrid. Abitabilità, comfort, spazio, grinta e sicurezza, tutto racchiuso in poco meno di quattro metri e quaranta centimetri di lunghezza.

LA KIA XCEED DENTRO E FUORI

Kia XCeed ha un aspetto esteriore imponente che si ispira alle coupé di ultima generazione: nata presso l’European Design Centre di Francoforte sotto la direzione di Gregory Guillaume, presenta una silhouette sportiva caratterizzata da una corposa griglia anteriore, da cromature satinate sulle portiere e da un posteriore dinamico e arrotondato con due vistosi alloggiamenti metallici per gli scarichi. La grinta sportiva è affidata anche al disegno dei nuovi cerchi in lega da 16 o 18 pollici a seconda delle versioni. Invariato il passo rispetto agli altri modelli della gamma Ceed (2.650 mm), sono invece stati incrementati gli sbalzi nella parte anteriore e posteriore. Tecnologia Full LED per gruppi ottici anteriori e posteriori. L’altezza da terra è di 172 mm con i cerchi da 16” e 184 mm con cerchi da 18”, oltre 4 centimetri in più rispetto alla Ceed a 5 porte. Gli interni, a seconda degli allestimenti, sono disponibili in tessuto, in tessuto e pelle o solo in pelle e la parte superiore della plancia è dominata da un grande touchscreen da 8 o 10,25 pollici. L’abitabilità è buona sia anteriormente che per chi siede sul divano posteriore che è ribaltabile con la proporzione 40/20/40. In questa maniera è possibile aumentare il carico del bagagliaio in funzione delle più disparate esigenze. Inoltre è disponibile anche il tetto panoramico.

IL NUOVO INFOTAINMENT DELLA KIA XCEED

Fiore all’occhiello della Kia XCeed  è l’innovativo sistema telematico UVO Connect che collega i passeggeri al mondo circostante e fornisce informazioni preziose sulle condizioni del traffico, le previsioni meteorologiche, i punti di interesse e la disponibilità di parcheggi. Il tutto tramite il touchscreen di bordo o lo smartphone. Il sistema di navigazione da 10,25 pollici opzionale, che può utilizzare indifferentemente i sistemi Apple CarPlay e Android Auto è dotato di connessione multipla Bluetooth e dà la possibilità di collegare due dispositivi mobili contemporaneamente. Rivoluzionato il quadro sopra il volante, con un Supervision Cluster Full Digital dalla connotazione assai sportiva dotato di un display da 12,3 pollici e una risoluzione di 1920×720 pixel che sostituisce i tradizionali quadri strumenti attualmente presenti nella gamma Kia. Tra gli accessori disponibili un sistema audio JBL Premium con tecnologia Clari-Fi, la climatizzazione bi-zona, il volante e gli specchietti retrovisori elettrici riscaldabili, i sedili anteriori riscaldati e ventilati e i sedili posteriori riscaldati.

DOTAZIONE DI SICUREZZA ATTIVA KIA

Ciò che non manca sulla XCeed è la tecnologia per l’assistenza alla guida e la sicurezza attiva.  Fra le dotazioni ADAS disponibili abbiamo Smart Cruise Control con Stop & Go, Blind-spot Collision Warning, Forward Collision Avoidance Assist con rilevamento di auto e pedoni, Intelligent Speed Limit Warning, Lane Keeping Assist e High Beam Assist. Molto utile in termini di prevenzione è il Driver Attention Warning  che consiglia ai conducenti di fare una pausa in caso di affaticamento. In alcune versioni è disponibile anche il Lane Following Assist (LFA): il sistema, che agisce su sterzo e acceleratore, è in grado di monitorare il traffico consentendo i cambi di corsia in totale sicurezza. Tra le dotazioni di serie, su tutta la gamma, il controllo dinamico della vettura Vehicle Stability Management (VSM) e il controllo elettronico di trazione ESC.

LA PROVA IN STRADA DELLA XCEED DIESEL 

Le strade della bassa Provenza e il traffico cittadino di Marsiglia sono state un ottimo banco di prova per la XCeed Diesel da 140 cavalli con cambio automatico a sette rapporti. La tecnologia a bordo è stata molto utile per destreggiarsi nel traffico delle tangenziali interne della città francese. Sul misto invece la versione con motorizzazione benzina da 204 cavalli ha dato il meglio di sé con il cambio manuale a sei rapporti. Nei cambi di direzione rapidi ci è sembrato di guidare, piuttosto che un crossover, una vera coupé. Le caratteristiche da CUV (così è stata definita, dall’acronimo di Crossover Utility Vehicle) sono invece ben evidenti quando si affrontano strade con buche e asfalto sconnesso.

MOTORI, ALLESTIMENTI E PREZZI DELLA KIA XCEED

Kia XCeed è pronta al debutto con una gamma di tre varianti di allestimento: Urban, Style ed Evolution. Il prezzo di listino per l’entry level è di 22.750 euro. Le motorizzazioni sono molteplici: si parte con la versione d’attacco 3 cilindri turbo 1.0 a iniezione diretta T-GDi, da 120 CV e 172 Nm di coppia e il 4 cilindri T-GDi da 1,4 litri, 140 CV e 242 Nm. Top di gamma è il 1.6 T-GDi da 204 CV e 265 Nm di coppia che permette di raggiungere i 100 km/h in 7”5. Tutte le motorizzazioni a benzina sono dotate di filtro antiparticolato e rispettano i requisiti Euro 6d TEMP. La gamma Diesel offre il common rail a iniezione diretta CRDi da 1.6 litri sia nella versione da 115 CV sia in quella da 136 CV. Di serie la trasmissione è manuale a 6 marce. Disponibile a richiesta, su alcuni modelli, il cambio DCT a doppia frizione e 7 rapporti.

Commenta per primo