Test Trasportino per cani 2021: qual è il più sicuro?

L’ADAC ha messo a confronto diversi sistemi per stabilire qual è il trasportino per cani migliore e più sicuro durante una manovra di emergenza con l’auto

5 ottobre 2021 - 13:00

Il trasportino per cani è il modo più sicuro per viaggiare con animali in auto, anche se il 20% degli automobilisti ne ignora l’utilità. A dirlo è l’Automobile Club Tedesco che ha sottoposto diversi accessori e trasportini per cani in auto a un test di sicurezza. Ecco come utilizzarli e quali sono i sistemi migliori per viaggiare con cani in auto.

TEST ADAC TRASPORTINO PER CANI

L’ADAC ha effettuato un test davvero singolare, ma che replica delle situazioni che possono verificarsi senza preavviso quando si viaggia con animali a bordo. Per verificare quale trasportino per cani è più efficace ha sottoposto diversi sistemi a un test di frenata da 100 km/h e una manovra evasiva simile al test dell’alce. Le soluzioni messe a confronto sono:

Trasportino per cani morbido con aggancio Isofix sul sedile posteriore;

– Box per cani rigido adatto al bagagliaio o al vano piedi posteriore;

– Cintura di sicurezza per cani;

– Tubo per sedile posteriore che si aggancia con le cinture di sicurezza;

– Barriera morbida per sedili posteriori e griglia di separazione per cani;

CINTURA DI SICUREZZA AL POSTO DEL TRASPORTINO PER CANI

I tecnici tedeschi bocciano l’utilizzo del collare come aggancio per la cintura di sicurezza in auto. “È sempre preferibile una versione con doppio fissaggio”. Una pettorina assicurata ad entrambi gli agganci Isofix per il seggiolino bimbi crea un triangolo di sicurezza che protegge il cane in senso trasversale e laterale. Ovviamente è una soluzione alternativa al trasportino per cani. Prima dell’acquisto, bisogna prestare attenzione alle cuciture degli occhielli, alla solidità dei ganci di acciaio o alluminio e alla vestibilità della taglia giusta.

TRASPORTINO PER CANI MORBIDO

Le borse morbide e i cestini come trasportino per cani possono essere efficaci solo se si adottano le dovute accortezze. Il manichino del cane non assicurato finisce addosso al bambino allacciato nel seggiolino accanto. Quindi ricordate questi consigli:

– Le borse morbide per cani in auto che si possono fissare con gli agganci Isofix sono un sistema sicuro se correttamente installate e della giusta taglia del cane;

– Il cestino auto per cani molto piccoli è una buona soluzione solo se ancorato correttamente all’auto (anche tramite cintura di sicurezza) e se il cane è protetto da un’imbracatura. Altrimenti il rischio di lesioni per l’animale e per i passeggeri è molto alto.

TUBO DI SICUREZZA PER TRASPORTARE CANI IN AUTO

Secondo l’ADAC il tubo si è rivelato totalmente inutile sia nelle manovre evasive sia nella frenata. L’assenza di qualsiasi cinghia per trattenere il cane all’interno del tubo non impedisce di sbattere contro i pannelli delle portiere.

GRIGLIE E BARRIERE AL POSTO DEL TRASPORTINO PER CANI

Quando non si vuole utilizzare un trasportino per cani si ricorre alle barriere morbide tra i sedili o griglia posteriore per cani. In moltissimi altri casi invece il cane (di taglia grande) viaggia semplicemente nel bagagliaio senza alcun tipo di protezione. Ma è sufficiente e soprattutto sicuro? Ecco cosa è emerso dai test:

– Le barriere tra i sedili posteriori sono valide solo se abbinate a un ulteriore mezzo di fissaggio. Sono sicure nella frenata di emergenza ma non proteggono dai colpi contro gli sportelli laterali. Inoltre, in caso di incidente con feriti in auto, secondo l’ADAC un cane libero può rendere difficoltosi i soccorsi se è spaventato e a sua volta ferito;

– Le griglie per cani nel bagagliaio auto funzionano allo stesso modo delle barriere per sedili, per cui è consigliabile utilizzare anche un’imbracatura o un trasportino cani a box.

BOX AUTO PER TRASPORTO CANI

I box per il trasporto di cani in plastica offrono un livello di sicurezza relativamente elevato a un prezzo accessibile. Se montati nel bagagliaio è necessario un ulteriore fissaggio con cinture, altrimenti si muoverà durante una sterzata improvvisa. In caso di incidente, invece, il trasportino per cani di plastica è meno sicuro di quello in metallo. Riguardo al box in metallo per cani, l’ADAC spiega che se è troppo grande aumenta il rischio di lesioni perché il cane può essere sballottato. Meglio acquistarne uno che permetta al cane di sdraiarsi, ma senza spazio eccessivo per farlo gironzolare.

CONSIGLI ACQUISTO TRASPORTINO PER CANI E CINGHIE AUTO

“Un cane in auto non assicurato o fissato in modo improprio aumenta notevolmente il rischio di lesioni a persone e animali”. Poiché non esistono norme sui test per i sistemi di sicurezza per animali la scelta dei prodotti, è bene prestare attenzione ai crash test o ai test DIN75410-2 certificati dai produttori. Prima di acquistare, pensa attentamente a quale prodotto si adatta alle tue esigenze e quelle del cane. Leggi qui altre informazioni utili sul trasporto degli animali in auto e moto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pneumatici auto: quali scegliere e come leggere le sigle

NCC

Noleggio auto e falsi danni addebitati: quali prove per la contestazione

Accessori Auto per l’inverno: quali sono i meno utili?