Valvola EGR bloccata: sintomi e diagnosi del problema

Il problema alla valvola EGR bloccata spesso viene visto come un guasto al debimetro: ecco gli errori ECU più frequenti della valvola EGR che si blocca aperta o chiusa

21 luglio 2020 - 11:34

La valvola EGR bloccata è un problema molto frequente, soprattutto sui motori diesel dal 2000 in poi. Quando l’EGR non funziona si verificano problemi di rendimento (tra i vari, l’auto non accelera) però spesso si commette l’errore di dare la colpa al debimetro difettoso. In questo articolo vediamo i sintomi e diagnosi del problema alla valvola EGR bloccata aperta o chiusa e perché sostituire il debimetro non è la soluzione all’avaria.

ERRORE AVARIA MOTORE E VALVOLA EGR BLOCCATA

Prima di vedere cosa succede quando la valvola EGR si blocca aperta o chiusa, vediamo i sintomi che spingono a cercare l’avaria nel debimetro. Tra gli errori che si leggono nella memoria guasti con la diagnosi auto quando l’EGR non funziona i più frequenti sono gli errori:

P0102 “Errore Massa aria troppo bassa”: errore posizione EGR;

P0401 “Errore Flusso aria basso”: la valvola EGR non si apre o non viene azionata;

P0103 “Errore Massa aria troppo alta”: la valvola EGR è malfunzionante;

P0402 “Errore Flusso aria elevato”: la valvola EGR è bloccata aperta.

Ogni volta che si accende l’avaria motore con un errore relativo alla massa aria, ci si precipita (spesso anche in fai da te) a sostituire il debimetro. E quando non è un problema di debimetro difettoso, il guasto si ripresenta. Il debimetro, infatti, ha solo la “colpa” di trovarsi su un percorso parallelo dell’aspirazione aria motore su cui è collegata la Valvola EGR primaria (foto sotto). In molti casi la diagnosi del problema andrebbe orientata sul funzionamento della valvola EGR. Vediamo cosa succede quando la Valvola EGR resta bloccata aperta o chiusa.

VALVOLA EGR BLOCCATA APERTA

Quando la valvola EGR si blocca aperta, il flusso di gas di scarico che rientra nell’aspirazione (fino a circa il 15%) non viene mai modulato. Il vantaggio nel breve termine è che il motore raggiunge prima la temperatura di esercizio, ma il debimetro legge una quantità di massa d’aria che non corrisponde a quanto la centralina del motore si aspetta nelle diverse fasi di funzionamento del motore. La quantità di aria che arriva “pulita” ai cilindri è inferiore con la conseguente accensione della spia di avaria motore con uno degli errori relativi al guasto di aria aspirata.

VALVOLA EGR BLOCCATA CHIUSA

Quando la valvola EGR si blocca chiusa, solo una piccola quantità di gas di scarico o zero, viene ricircolata nell’aspirazione. Di conseguenza, l’aria che arriva ai cilindri è più “fresca”, ma il sensore di massa d’aria misura più aria di quanto calcolato dalla centralina di controllo del motore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Come sono fatti il cilindro e la canna

Cambio gomme invernali 2020: gli errori da non fare

Consiglio acquisto auto 7 posti: budget fino a 25.000 euro