Range Rover Evoque: i problemi più frequenti e le soluzioni

Problemi Range Rover Evoque: ecco una raccolta di commenti sui difetti Evoque con le testimonianze dei lettori di SicurAUTO.it

18 dicembre 2020 - 17:00

I problemi alla Range Rover Evoque di cui vi parleremo in questo articolo hanno caratterizzato una serie in particolare, la Range Rover Evoque MY17. Per mesi infatti i motori di ricerca hanno visto digitare dagli internaurti “Range Rover Evoque problemi” o “Range Rover Forum difetti”, ancora oggi alla ricerca di una soluzione ai problemi più lamentati della Evoque e discussi in questo thread del forum di SicurAUTO.it. Considerato che l’argomento continua a trovare l’interesse degli proprietari JLR, abbiamo raccolto qui sotto i difetti raccontati dai nostri lettori e le soluzioni adottate.

RANGE ROVER EVOQUE: FORUM E DIFETTI

La Range Rover Evoque è stata l’antesignana del segmento dei SUV sportivi. Dal suo lancio nel 2011 però, i problemi alla Evoque legati per lo più alle motorizzazioni diesel e alla rigenerazione del filtro antiparticolato sembrano essersi moltiplicati con l’aggiornamento del 2017. Rigenerazioni del filtro antiparticolato sempre più frequenti hanno richiesto continui interventi in officina, come spiega l’utente MisterTizio: “Da quando era attorno ai 12000 km ha cominciato a fare le rigenerazioni (si tratta di un Euro 6) in maniera anomala e troppo frequente. La situazione è che ora l’olio è inquinato di gasolio e sopra il livello massimo”. Un problema molto comune alle auto diesel Euro 5 guidate prevalentemente in città. Ma in realtà i difetti Range Rover Evoque non sembrano legati solo al filtro antiparticolato e al motore diesel. E ad affermarlo sono anche altri possessori alla ricerca di soluzioni ai problemi della Evoque.

PROBLEMI RANGE ROVER EVOQUE DALLA VOCE DEI LETTORI

Fino a quando si guida un’auto diesel come se fosse un’auto benzina in città, allora è anche plausibile che si verifichino i problemi più frequenti dovuti alle rigenerazioni mancate del filtro antiparticolato. Ma ciò che racconta MisterTizio è insolito e condiviso anche dagli utenti Paologold ed Emil: “Indipendentemente dal tipo di strade che faccio, da quando ho fatto un richiamo per lo spostamento del sensore NOx, le ho ogni 200 km”. Quella che in realtà poi si rivela essere un’azione di servizio Range Rover per i problemi della Evoque eseguita al primo tagliando utile, sembra avere conseguenze peggiorative lamentate dai vari lettori sparsi in Italia. “Mi sono trovato più volte con la spia del motore accesa, le prestazioni limitate e il filtro antiparticolato pieno (con conseguente auto trainata dal carro attrezzi). Le visite in officina ormai non si contano più”, scrive MisterTizio. L’utente MacMac1950 rimpiange addirittura la versione precedente che ha dato in permuta, a causa dei difetti alla nuova Ranve Rover Evoque: “Nella prima col motore 2.2 nessun problema. Oggi ho controllato il livello olio ed è al massimo”. Una normale conseguenza delle mancate rigenerazioni.

DIFETTI RANGE ROVER EVOQUE E SOLUZIONI

Leggendo quindi i commenti sul nostro forum sembra che qualcosa possa essere successo dopo l’intervento sul sensore NOx. Ma intanto, tra i difetti della Range Rover Evoque riparati in garanzia, i problemi legati alle frequenti rigenerazioni del filtro non sembrano essere facilmente risolvibili. Al punto che Jaguar Land Rover predispone anche il cambio olio e filtro gratis se la colpa è del filtro antiparticolato. Un intervento che risponde proprio alle lamentele dei nostri lettori costretti a fare il cambio olio troppo presto perché diluito con gasolio. L’operazione infatti è riconosciuta solo al verificarsi di specifiche condizioni:

– Il display mostra il messaggio “Eseguire manutenzione”, entro una percorrenza non superiore al 75% dell’intervallo del tagliando;

– Tra il 75% e il 90% della percorrenza, ormai prossima al successivo tagliando, restano in carico al cliente tutti gli interventi tranne olio e filtro;

– Oltre il 90% invece non è prevista alcuna sostituzione gratis.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

WD40, Sonax e altri: i migliori spray lubrificanti nel test Autobild

Blocco carburante Fiat 500: cosa fare e come risolvere

Mercato Aftermarket 2020: -14% per componenti e ricambi auto