Pompa acqua auto: consigli ed errori da evitare nella sostituzione

Una pompa acqua auto che perde è solo da sostituire: ecco consigli ed errori per esperti e non che possono allungare la vita di una pompa acqua

22 aprile 2020 - 17:15

La sostituzione della pompa acqua rotta è un intervento prima o poi inevitabile. I sintomi non sempre si riconoscono se non si fa una corretta manutenzione auto. Se la pompa acqua dell’auto perde non c’è altro da fare che rivolgersi in officina per la sostituzione. Prima però di chiedersi quanto costa cambiare la pompa acqua è bene conoscere quali sono i sintomi di una pompa acqua rotta. Ecco i consigli da uno dei principali produttori di componentistica aftermarket che chiariscono alcuni dubbi su cui si dividono le opinioni e gli errori da evitare validi anche per i meno esperti.

POMPA ACQUA AUTO: COME FUNZIONA

La sostituzione della pompa acqua è probabilmente tra gli interventi più facili per un autoriparatore esperto, darsi al fai da te è fortemente sconsigliato. Tuttavia ci sono alcuni consigli validi anche per gli esperti che sciolgono un dubbio su cui si dividono le scuole di pensiero. Prima però vogliamo chiarire come agli occhi di un automobilista si presenta una pompa acqua da sostituire e i sintomi che accendono l’allarme. La pompa acqua dell’auto in genere non è altro che una girante collegata a una puleggia tramite un alberino per il raffreddamento del motore. L’alberino che attraversa la flangia muove la girante, che mette in circolo il liquido di raffreddamento sfruttando la trasmissione del motore.

POMPA ACQUA AUTO: I SINTOMI DI UN MALFUNZIONAMENTO

La tenuta della pompa acqua è fondamentale poiché in genere fa anche da “tappo” del circuito di raffreddamento. Uno dei sintomi più frequenti che riscontrano gli automobilisti prima di correre in officina infatti sono macchie di liquido sul pavimento del garage. Spesso associate anche da una temperatura del motore più alta del solito o dall’inequivocabile abbassamento del livello nella vaschetta del radiatore. Per essere certi che il consumo di acqua non sia legato ad altre cause va fatta una ricerca più approfondita. Questo lo lasceremo decidere al meccanico di fiducia.

POMPA ACQUA AUTO: CONSIGLI PER ESPERTI

La sostituzione della pompa acqua è un intervento ben noto a qualsiasi autoriparatore. Ma un noto produttore di componentistica auto risponde alla domanda, evidentemente molto diffusa tra gli autoriparatori: “usare il mastice nella sostituzione della pompa acqua aiuta a prevenire perdite?” La risposta meno scontata, ma che molti esperti sicuramente conoscono, dipende dalla tipologia di pompa e dalla sua flangia. “Se una pompa del liquido di raffreddamento è dotata di una guarnizione piatta o di un O-ring, durante il montaggio non è consentito utilizzare alcun mastice aggiuntivo”. Il motivo è legato al rischio di distacco di residui di mastice dal bordo interno della flangia. Se questi si introducono nella guarnizione dell‘anello di scorrimento (foto sotto) potrebbero innescare un principio di perdita dall’albero. Particolari noti più agli addetti ai lavori che a un appassionato di motori, ma che è bene sapere. Per limitare i danni però anche gli automobilisti possono evitare le cause più frequenti di una pompa acqua che perde.

SOSTITUZIONE POMPA ACQUA: GLI ERRORI DA NON FARE

Quando la pompa acqua perde, non c’è molto da fare che rivolgersi in officina per una diagnosi precisa del guasto. In questa fase è importante aggiungere liquido nella vaschetta del radiatore se scende molto durante il tragitto. Nel dubbio valutare con l’officina il trasporto auto con carroattrezzi. Sottovalutare una perdita della pompa acqua è un grossolano e costoso errore: senza acqua di raffreddamento i danni al motore saranno inevitabili. Il costo di sostituzione di una pompa acqua può essere molto variabile anche in ragione dei danni collaterali o dei ricambi usurati che emergono dalla diagnosi. Non bisognerà quindi allarmarsi se il preventivo riporta voci diverse come la valvola termostatica, la cinghia servizi, tendicinghia e il liquido refrigerante. Anzi, è proprio il liquido refrigerante (al posto dell’acqua di rubinetto) ad allungare la vita della pompa acqua grazie agli additivi “lubrificanti” al suo interno. A proposito, sai cosa indicano i vari colori del liquido di raffreddamento? Ne parliamo qui.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Recupero Energia in frenata: come funziona il KERS su Fiat Panda Hybrid

Auto ibride: manutenzione inverter e sostituzione liquido raffreddamento

I migliori aspirapolvere auto: il test su 8 modelli a confronto