Perdita di Liquido Radiatore: come trovarla e le cause più frequenti

Trovare la perdita di liquido dal radiatore: cause e problemi più frequenti quando si scoprono macchie di antigelo a terra

26 giugno 2020 - 15:00

Una perdita di liquido dal radiatore è tra i guasti più fastidiosi da riparare perché non sempre è immediato e facile trovarla e risalire alle cause. Oggi vediamo quali indizi cercare quando il livello del liquido radiatore scende e si trovano macchie di antigelo a terra. Vediamo come trovare la perdita di acqua del radiatore e le cause più frequenti.

PERDITA DI LIQUIDO RADIATORE: PERCHÉ SUCCEDE NELLE AUTO RECENTI

In questo articolo non tratteremo i casi in cui il livello del radiatore scende per problemi all’interno del motore, come la guarnizione della testata rovinata, il radiatore acqua-olio da cambiare, ecc. Ci occuperemo delle cause di un radiatore che perde acqua, quindi come trovare la perdita all’esterno del motore. Secondo uno dei maggiori produttori di componentistica auto, nei motori più recenti, la causa principale di perdite va cercata nei tubi modulari per il raffreddamento. Cosa sono i tubi modulari del radiatore? Sono molto simili ai normali tubi di gomma del radiatore, ma con forme e collegamenti molto più elaborati. L’evoluzione dei motori, con sempre meno spazio a disposizione e più componenti da raffreddare, ha spinto i costruttori a ramificare le tubazioni unendole con raccordi di plastica. In genere è il punto debole che cede prima all’effetto del calore e delle vibrazioni. In tutti gli altri casi invece le cause della perdita si possono cercare nei paragrafi successivi.

PERDITA DI LIQUIDO RADIATORE: COME TROVARLA

A meno di avere un buco nel radiatore (es. per la corrosione, danni accidentali, ecc.) i tubi di gomma sono il posto dove più facilmente si può cercare la causa di una perdita del liquido radiatore. Attenzione però a non lasciarvi illudere dalla posizione della chiazza di antigelo sul pavimento. Il liquido radiatore può fuoriuscire da un punto molto distante e seguendo l’inclinazione dei tubi cede alla gravità in modo casuale. Ecco perché per trovare una perdita dal radiatore da soli, bisogna armarsi di una torcia luminosa e di molta pazienza tastando i tubi e ripercorrendo eventuali tracce fresche.

LE CAUSE ESTERNE PIÙ FREQUENTI DI UNA PERDITA DI LIQUIDO RADIATORE

Per quanto la durata dei tubi del radiatore sia molto migliorata (polimeri e fibre sintetiche più resistenti), la gomma non è eterna e ci sono molti fattori che possono causare una perdita di antigelo. Le cause maggiori di una perdita dai tubi del radiatore si possono suddividere in usura da invecchiamento e usura da danneggiamento.

Le cause di usura da invecchiamento riguardano:

– danni da degrado elettrochimico: il tubo si irrigidisce per effetto delle correnti galvaniche e delle cariche trasportate dal refrigerante;

danni da calore: si possono verificare per vari motivi, per un funzionamento inefficace del termostato o un radiatore da lavare. In genere l’aspetto dei tubi è “cotto”, gonfio, lucido e con piccole crepe. Nei casi più estremi si può trovare anche la tela interna a vista: il rischio che il tubo esploda è alto.

Le cause di usura da danneggiamento riguardano:

– il serraggio eccessivo di fascette e collari metallici troppo stretti: il metallo incide la gomma superficialmente e con l’effetto del rigonfiamento dovuto alle variazioni termiche si fa strada la perdita di acqua dal radiatore;

– lo sfregamento del tubo contro pulegge, organi di trasmissione o di sterzo a causa di un fissaggio instabile è la causa principale di abrasioni della gomma che potrebbero sembrare inspiegabili quando l’auto è ferma.

Come si può capire, le possibili cause di una perdita di liquido dal radiatore sono molto diverse e non sempre facili da riparare. Per la vostra sicurezza (i tubi e parti del motore possono essere bollenti) e l’affidabilità della vostra auto, vi consigliamo di rivolgervi in officina dove potranno testare la tenuta del radiatore in modo più professionale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Avaria ABS: perché si accende la spia antibloccaggio dei freni

Test filtro olio motore: come si capisce se è di qualità

Localizzatore GPS per auto: come scegliere il migliore