Cuscinetti supporto ammortizzatori da cambiare: indizi, cause e rimedi

Se l’auto inizia a fare rumore sullo sconnesso, forse è colpa dei cuscinetti supporto ammortizzatori da cambiare: ecco indizi, cause e rimedi

6 aprile 2020 - 19:00

I cuscinetti di supporto ammortizzatori sono un elemento di connessione tra le sospensioni e il telaio dell’auto. Molti automobilisti scoprono l’esistenza dei supporti ammortizzatori da cambiare solo quando l’auto diventa molto rumorosa o alla sostituzione degli ammortizzatori. In realtà spesso la durata dei cuscinetti ammortizzatori può essere anche inferiore e indipendente dagli ammortizzatori. Vediamo insieme indizi cause e rimedi per cuscinetti di supporto ammortizzatori da cambiare.

CUSCINETTI SUPPORTO AMMORTIZZATORI: COME FUNZIONANO

Nella maggior parte delle auto più diffuse i cuscinetti di supporto ammortizzatori (anche cuscinetti ammortizzatori) si trovano sull’asse di rotazione degli ammortizzatori anteriori. Come si intuisce dal nome stesso, la funzione è duplice: fanno da supporto al gruppo molla-ammortizzatore e permettono la rotazione del gruppo ammortizzante quando si gira lo sterzo. Questi due dettagli ci portano ad affrontare le cause più frequenti dei supporti ammortizzatori da cambiare e gli indizi per capire quando i cuscinetti ammortizzatori sono da cambiare. Intanto la loro posizione, esattamente sotto agli attacchi al telaio, fa intuire quanto gravoso sia lo stress che ricevono tra il peso dell’auto (dall’alto) e quello della molla (dal basso). Nel video qui sotto si può vedere come un corretto montaggio degli ammortizzatori allunga anche la vita dei cuscinetti di supporto.

CUSCINETTI SUPPORTO AMMORTIZZATORI

Riconoscere gli indizi dei cuscinetti ammortizzatori consumati non è immediato, ma proveremo comunque a spiegarvi cosa succede quando l’auto fa rumore con i consigli degli esperti di ZF. Il controllo degli ammortizzatori normalmente consiste anche nella verifica dell’usura di tutte le parti in gomma attorno alla sospensione. Ai primi segni di cedimento se ne consiglia la sostituzione per evitare i problemi di cui parleremo tra poco. Quando l’auto inizia a fare rumore durante la guida, quindi, è molto probabile che i cuscinetti degli ammortizzatori siano ormai arrivati a fine vita. Come si capisce se i supporti degli ammortizzatori si devono cambiare?

Un cuscinetto di supporto ammortizzatori usurato o difettoso si può riconoscere da:

– cigolio delle molle;
– cattiva stabilità in curva;
– scricchiolii durante le sterzate;
– ritorno incompleto del volante dopo una curva;
– colpi secchi e ripetuti durante la guida su strade sconnesse.

SOSTITUZIONE CUSCINETTI SUPPORTO AMMORTIZZATORI

La sostituzione dei cuscinetti di supporto ammortizzatori è un’operazione pericolosa da effettuare in fai da te. Inoltre, poiché l’intervento riguarda componenti che hanno a che fare con la sicurezza di guida, è meglio non improvvisarsi autoriparatori. Piuttosto, ogni volta che si sostituiscono gli ammortizzatori, andrebbero sostituiti anche i cuscinetti (sempre in coppia sullo stesso asse) e gli accessori previsti  per la manutenzione degli ammortizzatori.          

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valvole piegate o rotte: sintomi e cause dei problemi più frequenti

La miscela aria benzina e l’erogazione di potenza

Pompa aria secondaria: a cosa serve?