Citroën con problema AdBlue: la riparazione costa sino a 1200 € Diverse Citroën hanno un problema al serbatoio AdBlue: la riparazione costa sino a 1200 € e l’attesa del ricambio può durare anche mesi. Ecco cosa fare

Citroën con problema AdBlue: la riparazione costa sino a 1200 €

Diverse Citroën hanno un problema al serbatoio AdBlue: la riparazione costa sino a 1200 € e l’attesa del ricambio può durare anche mesi. Ecco cosa fare

2 Dicembre 2022 - 12:12

Diversi modelli di auto Citroën rischiano di restare bloccate per un problema del sistema AdBlue. L’anomalia rende le auto non utilizzabili essendo collegata al funzionamento del catalizzatore selettivo SCR, grazie al quale le auto diesel Euro 6 dal 2018 riescono ad abbattere le emissioni di NOx. L’inconveniente su cui Altroconsumo ha portato l’attenzione delle Autorità europee è che l’attesa per il ricambio può durare anche mesi, durante i quali l’auto è inutilizzabile perché il motore non si avvia. Ecco cosa fare.

CITROËN CON PROBLEMA ADBLUE: I MODELLI COINVOLTI

Abbiamo più volte parlato dell’additivo AdBlue e dei problemi frequenti che potrebbe causare. Uno dei più diffusi si verifica a basse temperature, quando l’AdBlue tende a cristallizzare, mandando in blocco la pompa che invia l’additivo all’iniettore posto sul sistema di scarico. L’anomalia AdBlue sulle auto diesel Citroën si verificherebbe dopo alcuni anni, anche a garanzia scaduta e oltre 50 mila km di percorrenza. L’associazione dei consumatori afferma che dalle segnalazioni raccolte il problema riguarda i seguenti modelli Citroën:

Citroën C4 Cactus;

Citroën C4 Aircross;

Citroën C4 Picasso;

Citroën C3 HDI;

Citroën Aircross.

Il problema AdBlue Citroën si verificherebbe – scrive Altroconsumo – per un difetto di progettazione del serbatoio AdBlue. Questa anomalia, si manifesta con un avviso sul display:

– “Anomalia antinquinamento: avviamento vietato entro 1500 km”;

– “Anomalia motore: riparare veicolo”.

AVARIA ADBLUE CITROËN: IL MOTORE NON PARTE

Da quel momento parte il conteggio dei km proprio come quando è necessario un rabbocco di AdBlue per livello insufficiente di additivo. L’avviso permette al conducente di aggiungere l’additivo prima che l’auto vada in blocco. Allo scadere di questa percorrenza, il motore va in blocco e non si avvia, perché lauto non rispetterebbe i limiti di emissioni Euro 6. Se il problema non si risolve mettendo l’additivo è probabile che l’auto rientri tra quelle affette dal problema al serbatoio AdBlue Citroën.

Secondo l’associazione dei consumatori Citroën avrebbe richiamato alcune auto in passato per risolvere l’anomalia che però continua a presentarsi anche su altre, presumibilmente non ripristinate. Abbiamo fatto una ricerca più ampia nei forum in cui si parla del problema ed è frequentemente accompagnato dalle seguenti condizioni:

Citroën acquistata usata, quindi è possibile che la lettera del richiamo sia arrivata al primo proprietario;

– auto con età superiore ai 5 anni, quindi con garanzia del venditore ormai scaduta;

– percorrenza tra 50 e 90 mila km.

RIPARAZIONE GRATUITA CITROËN CON PROBLEMA ADBLUE: COME FARE

Il costo per la riparazione avaria AdBlue Citroën oscilla tra circa 800 € se ci si rivolge a un’officina indipendente e può raggiungere 1200 € in un’autorizzata del Brand. Il costo è elevato perché il ricambio da sostituire include serbatoio, pompa e centralina AdBlue tutto insieme. Inoltre, anche pensando di voler mettere mano alla tasca l’attesa del ricambio comporterebbe diversi mesi di fermo auto. “Abbiamo deciso di farci portavoce di chi ha dovuto sborsare in media 1.000 euro per sostituire un pezzo difettoso della propria auto”, scrive Altroconsumo. “Un intervento che è necessario per poter continuare a utilizzare la vettura”. Attraverso il sito ufficiale l’associazione invita gli automobilisti a fare richiesta della riparazione gratuita oppure del rimborso per chi ha già sostenuto i costi della riparazione.

Commenta con la tua opinione

X