Android Auto si rinnova: ecco tutte le nuove funzioni disponibili

Android Auto si rinnova: ecco tutte le nuove funzioni disponibili

Google rinnova Android Auto con diverse novità introdotte da un aggiornamento che arricchisce le funzioni software per gli utenti

9 Gennaio 2023 - 19:00

Android Auto è sempre di più un riferimento dei servizi digitali applicati al settore delle quattro ruote. Nel corso degli ultimi anni, la piattaforma software di Google ha registrato diversi aggiornamenti ma è con il 2023 che si registra un deciso cambio di marcia. A margine del CES 2023, evento dedicato al mondo dell’elettronica e che, quest’anno, ha visto il settore automotive assoluto protagonista con tante innovazioni, Google ha annunciato il rilascio di un importante aggiornamento. Da questa settimana, infatti, Android Auto inizia a ricevere un nuovo aggiornamento, caratterizzato dal nome in codice Coolwalk che era stato anticipato lo scorso maggio in occasione dell’evento Google I/O 2022 in concomitanza all’arrivo di nuove funzioni per il navigatore di Google Maps. Grazie a questo nuovo aggiornamento Android Auto potrà contare su tante nuove funzioni a disposizione degli utenti, diventando sempre più ricco e completo, oltre ad una UI rinnovata che renderà ancora più flessibile e adattabile il software. Vediamo, nel dettaglio, cosa prevede il nuovo aggiornamento della piattaforma software dedicata al settore auto di Google.

ANDROID AUTO SI AGGIORNA: ARRIVA LA NUOVA VERSIONE COOLWALK

Lo scorso mese di maggio, Google anticipò l’arrivo di un importante aggiornamento per Android Auto. Tale update venne indicato, da subito, con il nome in codice Coolwalk e rappresenta una risposta alle ultime novità di CarPlay di Apple. Negli ultimi mesi, è stato necessario un lungo periodo di beta test per affinare l’aggiornamento che ora è pronto al rilascio per tutti, come annunciato da Google in occasione del CES 20223. Con la nuova versione, Android Auto si rinnova con:

– una dashboard inedita e flessibile che semplifica l’accesso a tutte le funzioni software a prescindere dalla tipologia di vettura e dalle dimensioni e dal formato dello schermo

– una barra inferiore con scorciatoie rapide a diverse funzionalità che caratterizzano il software

nuove funzionalità per comunicare con i propri contatti come la possibilità di chiamare tramite WhatsApp e utilizzare Assistente Google per diverse nuove funzioni

A riepilogare le novità del nuovo aggiornamento c’è il video ufficiale appena rilasciato dal canale YouTube di Android. Eccolo:

CON IL NUOVO ANDROID AUTO IL SOFTWARE DIVENTA FLESSIBILE

Grazie al nuovo aggiornamento, Android Auto si conferma essere un software compatibile con tutti i marchi automobilisti e con varie configurazioni del sistema di infotainment di bordo. Quest’aspetto della piattaforma di Google migliora ancora di più. Il layout dello schermo diviso è adattabile a schermi di dimensioni diverse. L’interfaccia utente della nuova versione di Android Auto può adattarsi a soluzioni widescreen o con orientamento verticale o ancora con soluzioni con fattori di forma particolari. A prescindere dal veicolo, quindi, Android Auto punta ad offrire un’esperienza d’uso molto flessibile e ottimizzata, permettendo un accesso più semplice alle varie funzionalità. Si tratta di una delle principali novità de nuovo aggiornamento con cui Google punta a rendere davvero universale la sua piattaforma per il mondo dell’auto.

NUOVE FUNZIONI PER ANDROID AUTO: MIGLIORA L’ASSISTENTE GOOGLE E ARRIVANO LE CHIAMATE TRAMTIE WHATSAPP

Tra le novità di Android Auto c’è un importante aggiornamento per l’Assistente Google, ora in grado di fornire suggerimenti “su misura” come promemoria per le chiamate rapide, condivisione dell’orario di arrivo e accesso rapido a contenuti multimediali come musica e podcast. L’accesso ai contenuti personalizzati tramite l’interfaccia utente dovrebbe rendere ancora più agevole e “smart” l’utilizzo di Android Auto dal display della propria auto. Da notare, inoltre, che con il nuovo aggiornamento sarà possibile effettuare chiamate vocali tramite WhatsApp con Android Auto. La funzione sarà accessibile nel prossimo futuro ma solo su alcuni dispositivi compatibili (per il momento, gli ultimi smartphone di Google e Samsung). L’intera gestione delle chiamate avverrà tramite il display della vettura oppure con comandi vocali tramite Assistente Google.

GOOGLE PUNTA ANCHE SULLA CONDIVISIONE DELLE CHIAVI DIGITALI

Oltre alle nuove funzioni ed alla nuova interfaccia di Android Auto, per il settore delle quattro ruote, Google intende estendere il programma di condivisione della chiave digitale dell’auto. Tale programma consente di sfruttare la tecnologia NFC (utilizzata anche per effettuare pagamenti senza utilizzare a carta) del proprio smartphone per aprire e avviare l’auto. L’azienda ha annunciato l’intenzione di estendere il programma a smartphone Samsung e Xiaomi. Attualmente, questa funzione è disponibile per smartphone Google e Apple. Da notare, in ogni caso, che il programma di condivisione delle chiavi digitali deve essere supportato dalle case costruttrici. Attualmente, solo BMW è partner ufficiale di Google in questa nuova funzionalità per gli utenti. In futuro, come confermato dall’azienda americana, però, arriveranno ulteriori marchi che supporteranno questa funzionalità.

Commenta con la tua opinione

X