Salone di Parigi 2016: il SUV ibrido Ground Tourer anticipa la gamma Mitsubishi

Design grintoso e autonomia interessante per l'inedito concept Ground Tourer PHEV Mitsubishi le cui forme anticipano il nuovo stile del brand asiatico

19 settembre 2016 - 14:00

Dal 1 al 16 ottobre si celebrerà il Salone di Parigi 2016 (Mondial de l'Automobile) e una certa aspettativa si è concentrata su alcuni inediti il cui debutto è stato anticipato dalle Case costruttrici. Tra queste novità rientra il SUV ibrido Ground Tourer (GT-PHEV) di Mitusbishi; dopo un primissimo e sibillino teaser in rete circolano già alcune immagini della show car, la quale sembra chiaramente proiettata verso i segmenti più pregiati e patinati del mercato. Il costruttore inoltre non fa mistero di volere offrire con la Ground Tourer l'anticipazione del nuovo corso stilistico Mitsubishi.

SI RESPIRA ARIA DA PREMIUM Lo scorso giugno Mitsubishi annunciò tramite i canali ufficiali il debutto parigino della Ground Tourer, pubblicando in quella occasione un teaser il quale mostrava, in maniera velata, il profilo della concept car. Salvo alcuni dettagli relativi al design, la Casa è rimasta “abbottonata” riguardo le specifiche tecniche, limitandosi ad accennare al powertrain ibrido plug-in (PHEV) di ultima generazione (Leggi i programmi elettrici Mitsubishi fino al 2019). L'appartenenza, o almeno l'aspirazione, al segmento premium è palesata nel comunicato: “la Ground Tourer si muoverà senza problemi su strada e fuoristrada, accogliendo i passeggeri in un ambiente tranquillo, confortevole e in interni rifiniti lussuosamente con qualità artigianale”.

DYNAMIC SHIELD A TINTE FORTI Dalle immagini reperite in rete si possono apprezzare gli sforzi dei designer che hanno tracciato le linee della Ground Tourer; il corpo vettura è scolpito con angoli decisi per accentuare la sensazione di imponenza, la linea di cintura alta e il lunotto da coupé suggeriscono un temperamento sportiveggiante. Ad infondere ulteriore cattiveria provvedono i gruppi ottici incastonati al margine dei passaruota anteriori. Il frontale è una chiara rielaborazione del Dynamic Shield, così come nell'insieme l'auto ricorda ampiamente il prototipo Mitsubshi EX Concept, presentato dalla Casa nipponica durante l'edizione 2015 del Salone di Tokio e presente anche a Parigi (Leggi il Suv elettrico secondo Mitsubishi).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

E-fuel insufficienti: copriranno il 2% delle auto ICE nel 2035

Telepass per pagare il Traghetto Stretto di Messina: come funziona?

San Gottardo: non siamo pronti agli incendi di camion elettrici