eX Concept, il SUV elettrico di design secondo Mitsubishi

eX Concept, il SUV elettrico di design secondo Mitsubishi Al Salone di Tokyo Mitsubishi presenta la eX Concept un interessante laboratorio tecnologico che anticipa la filosofia dei SUV elettrici del marchio

Al Salone di Tokyo Mitsubishi presenta la eX Concept un interessante laboratorio tecnologico che anticipa la filosofia dei SUV elettrici del marchio

29 Ottobre 2015 - 10:10

Con eX Concept Mitsubishi gioca le sue future carte in termini di tecnologia, sicurezza e design. Nelle dimensioni di un compatto SUV trovano posto trazione elettrica integrale, visori a realtà aumentata e dispositivi in grado di proteggere i pedoni. Inoltre, l'aspetto emozionale viene appagato da ricercate soluzioni stilistiche che innalzano la Casa a nuovi standard estetici.

UNO SGUARDO SICURO – Mitsubishi eX Concept adotta un'equilibrata combinazione tra superfici robuste e proporzioni eleganti, che si traducono in una filosofia non troppo lontana da quella utilizzata da Range Rover, con Evoque. Quindi, la silhouette accosta linee di un SUV compatto con quelle di una moderna shooting brake, mantenendo comunque un'immagine forte e vigorosa. Il frontale segue la recente direzione del design dinamico Mitsubishi, visibile nella seguente immagine, organizzato attraverso la calandra che sviluppa le sue “ali” verso l'esterno. Tale espressione è studiata per garantire una soddisfacente protezione ai pedoni (vedi come il design ha contibuito a disegnare auto più sicure). Un altro dettaglio di sicurezza è rappresentato dalla scelta di collocare i fanali anteriori su due livelli. Le luci diurne e gli indicatori di svolta sono inseriti nell'area superiore, in questo modo riescono a essere immediatamente visibili. Mentre i proiettori trovano posto sul bordo dei paraurti e assicurano una riduzione dell'abbagliamento verso i veicoli che sopraggiungono nella corsia opposta.

REALTA' AUMENTATA – L'accesso in vettura è ampio e garantito dalle scenografiche porte, con aperture contrapposte, prive di montanti centrali (vedi le immagini in gallery). Una volta entrati si scorge un ambiente razionale, gradevole e luminoso, capace di accogliere comodamente 5 adulti. La plancia circonda gli strumenti e i comandi in una configurazione visivamente leggera, con una netta distinzione tra il pilota e il passeggero. Tuttavia, il protagonista dell'abitacolo è il parabrezza, dotato della rivoluzionaria tecnologia di realtà aumentata. Il vetro permette al pilota di visualizzare diverse informazioni intelligenti, che vanno dal sistema di navigazione al controllo della distanza di sicurezza, o ancora, dal riconoscimento dei cartelli stradali all'espansione del campo visivo. Quest'ultima caratteristica gioca sul fattore sicurezza e, di fatto, allarga la capacità del guidatore di prevedere ostacoli in movimento, come il sopraggiungere improvviso di pedoni o veicoli. Inoltre, tutti gli specchi retrovisori sono sostituiti da telecamere ad alta definizione montate lungo la carrozzeria. Anche in questo caso, le immagini riprodotte ampliano la panoramica a disposizione del conducente, rendendo immediatamente antiquato l'utilizzo dei retrovisori convenzionali.

ESCLUSIVE TECNICHE – Il sistema di propulsione utilizza due motori elettrici, capaci di garantire trazione e sterzata su tutte e quattro le ruote. Il pacco batterie svolge il duplice compito di accumulare l'energia e di abbassare il baricentro (anche se potrebbe mettere in difficoltà l'auto nel test dell'alce). L'autonomia teorica dichiarata è dignitosa, ben 400 Km, ottenuta grazie alla leggerezza costruttiva del corpo vettura. L' eX Concept è già pensata per i futuri programmi di guida semi-automatica, in grado di interagire con l'uomo, supportando il pilota nelle circostanze di improvviso pericolo.

Commenta con la tua opinione

X