Come conservare le gomme in garage con o senza cerchioni

Conservare le gomme auto in garage è una costante per chi è alle prese con il cambio gomme invernali: ecco i consigli degli esperti su come farlo

24 settembre 2020 - 15:00

Il cambio gomme auto all’approssimarsi dell’obbligo pneumatici invernali, non sempre richiede di recarsi in officina, se le gomme sono conservate correttamente. Molti appassionati decidono di cambiare le gomme auto da soli passando dalle estive alle invernali e viceversa e tenendo le gomme inutilizzate in garage. Ma qual è il modo corretto di conservare le gomme? Ecco le indicazioni degli esperti e come conservare le gomme con cerchi o senza.

PERCHE’ E’ IMPORTANTE CONSERVARE LE GOMME AUTO NEL MODO CORRETTO?

Sulla durata degli pneumatici, solo il Regno Unito ha imposto una scadenza, per gli altri Paesi UE invece non vige ancora una imposizione di legge. Perché è importante conservare le gomme (invernali o estive a prescindere) nel modo corretto? Lo spiega l’ETRTO (Organizzazione Tecnica Europea per gli Pneumatici ed i Cerchi) raccomandando i criteri di stoccaggio delle gomme. Gli pneumatici invecchiano anche se non sono stati usati o sono stati usati poco. Le screpolature del battistrada e dei fianchi, accompagnate da deformazione della carcassa, sono possibili indicazioni di invecchiamento. Il rispetto delle corrette condizioni di immagazzinamento è essenziale per ridurre l’invecchiamento degli pneumatici. Montate o no su cerchio, le gomme devono essere immagazzinate pulite, non esposte ai raggi solari o a luce artificiale intensa, protette dal calore, dall’ozono (apparecchiature elettriche) e dagli idrocarburi.

CONSEVARE LE GOMME AUTO CON CERCHI O SENZA CERCHI

Le gomme auto inutilizzate si possono conservare sia montate sui cerchioni sia senza. Se sono immagazzinate su cerchio si consiglia di diminuire la pressione. In base alla presenza o meno dei cerchi, le indicazioni per conservare le gomme cambiano:

– Quando le gomme sono montate sui cerchi, devono essere conservate preferibilmente gonfiate, in posizione verticale sui ripiani delle rastrelliere. Le gomme con cerchio si possono conservare anche impilate in orizzontale, ma in questo caso l’altezza delle pile deve essere limitata e le gomme stabili.

– Le gomme senza cerchi si dovrebbero conservare in posizione verticale in un unico strato sui ripiani delle rastrelliere. Si possono anche posizionare in modo intrecciato (spina di pesce) o impilati in orizzontale. Ma l’altezza delle pile o di intrecciamento deve essere limitata per evitare deformazioni permanenti delle gomme poste in basso o comunque di stabilità.

UMIDITA’, TEMPERATURA E CONSIGLI PER CONSERVARE LE GOMME IN GARAGE

Le condizioni di umidità devono essere tali da evitare la condensa. Gli pneumatici quindi devono essere immagazzinati al coperto, in un luogo fresco, asciutto e ventilato. Se sono all’aperto, le gomme devono essere coperte da un adeguato rivestimento contro acqua ed umidità. La temperatura di stoccaggio deve essere inferiore a 25-35 °C. Se le temperature sono molto basse non ci sono particolari controindicazioni, ma possono provocare un irrigidimento degli pneumatici. E’ opportuno ricordare però che se fa troppo freddo le gomme da conservare non devono essere deformate durante la movimentazione. Se è necessario montarli dopo un lungo stoccaggio a temperature molto basse, gli esperti consigliano di tenerli prima per alcune ore a una temperatura di circa 20 °C.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più

Multa sconto 30%

Notifica multe: come si calcolano i 90 giorni per l’annullamento

Auto nuove in Europa: +1% le immatricolazioni a settembre 2020