Catene da neve o Gomme Invernali: il test comparativo

Quando montare catene da neve o gomme invernali e come cambia la guida con catene da neve o pneumatici invernali? Le risposte in questo test

23 dicembre 2020 - 11:00

La scelta tra montare le catene da neve o le gomme invernali è uno dei dubbi che si avvita alla necessità di risparmiare sul montaggio delle gomme per l’inverno. Ma se per il Codice della Strada è legale montare catene da neve su gomme estive, un test del Touring Club Svizzero riporta l’attenzione sulla sicurezza di guida. Meglio montare catene da neve o pneumatici invernali? Ecco cosa cambia.

CATENE DA NEVE O GOMME INVERNALI: IL TEST COMPARATIVO

E’ chiaro che nella scelta tra catene da neve o gomme invernali, si considera principalmente il costo gomme invernali e la frequenza con cui ci si trova a guidare su neve e ghiaccio. Ma oggi poniamo proprio l’attenzione su ciò che può accadere durante la guida nel confronto tra catene da neve su gomme estive e gomme invernali. Il TCS ha effettuato varie prove tra cui test di frenata, accelerazione e maneggevolezza per capire se sulla neve regge il confronto catene da neve vs gomme invernali. Il test comparativo è stato eseguito con due auto a trazione anteriore: una con pneumatici invernali e l’altra con gomme estive e catene da neve.

CATENE DA NEVE O GOMME INVERNALI: I RISULTATI DEL TEST

Montare catene da neve o gomme invernali si traduce in un risultato eloquente già nel solo test di frenata da 50 a 0 km/h. L’auto con gomme invernali si è fermata dopo 24 metri, mentre quella con gomme estive e catene da neve ha bisogno di 10 metri in più (dopo 34 metri). Il confronto catene da neve o gomme invernali in accelerazione, rivela che l’auto con pneumatici invernali ha raggiunto più agilmente i 50 km/h. Questo dettaglio si rivela importante in molte situazioni di guida, come trarsi d’impaccio e liberare un incrocio prima possibile. Le altre valutazioni del TCS hanno dimostrato che un’auto con le gomme estive e catene da neve sulle ruote motrici ha una tenuta di strada molto instabile. Succede soprattutto in curva, a causa della scarsa tenuta laterale alle ruote posteriori (non trattive) prive di catene. Inoltre, l’evitamento di un ostacolo con catene da neve è difficoltoso poiché le ruote hanno meno aderenza.

CATENE DA NEVE O GOMME INVERNALI: CONSIGLI UTILI

Nel confronto gomme invernali o catene da neve, l’ESP e l’ABS intervengono costantemente e di più nel caso delle catene da neve. “Ciò si traduce in una trazione meno performante e in una distanza di frenata più lunga”, afferma il TCS. “Il nostro test ha dunque dimostrato che, su strade innevate, l’abbinamento catene da neve e pneumatici estivi non regge il confronto con le gomme invernali”. Quando fa molto freddo, che ci sia ghiaccio o no la mescola delle gomme estive diventa molto dura. Ecco perché da 7 °C in giù conviene montare le gomme invernali, fatte di una mescola specifica e un battistrada capace di artigliare la neve. Se hai ancora dubbi, questo video spiega le differenze tra gomme estive, invernali e 4 stagioni. Quando usare le catene da neve? Per la sicurezza di guida le catene da neve andrebbero montate solo in situazioni di “dépannage” (partenza in salita, neve compatta o ghiaccio, auto carica, ecc) in supporto alle gomme invernali. Se invece montare le catene da neve per un weekend in montagna è l’alternativa più ragionevole, tenete bene a mente come cambia la guida con le catene da neve.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Strisce blu Milano

Strisce blu Milano 2021: orari, tariffe e norme

Prezzi carburante: come trovare quelli più convenienti

Pressione gomme auto: come cambia quando fa caldo