Great Wall: due nuovi brand in Europa entro il 2022

La cinese Great Wall Motors preapra l'espansione in Europa con l'arrivo di due nuovi brand, Way e Ora, entro la fine del 2022

9 agosto 2022 - 18:55

Il mercato delle quattro ruote in Europa sta registrando un’evidente crescita della presenza dei costruttori cinesi nel corso degli ultimi anni. Ad arricchire le opzioni per i consumatori europei, nel corso dei prossimi mesi, arriveranno due nuovi marchi. Il gruppo cinese Great Wall Motors, infatti, si prepara a portare in Europa due nuovi brand. Il costruttore cinese, con sede a Baoding, a sud di Pechino, è già presente in vari mercati internazionali e si prepara ora al “grande passo” con il potenziamento della sua offerta europea. Entro la fine del 2022, infatti, Great Wall porterà in Europa i marchi Ora e Way, il cui debutto era già stato anticipato lo scorso anno. In occasione dell’IAA 2021 di Monaco di Baviera, infatti, il gruppo aveva mostrato, in anteprima, le prime concept delle future vetture dei suoi due nuovi brand per il mercato europeo.

GREAT WALL GUARDA ALL’EUROPA: DUE NUOVI MARCHI PER IL COSTRUTTORE CINESE

Great Wall Motors è già presente sul mercato globale delle quattro ruote ed i suoi modelli arrivano anche in Italia. In particolare, il gruppo importa il pick-up Steed, disponibile in varie versioni e prenotabile tramite il sito della divisione italiana. La strategia di espansione di Great Wall in Europa è, però, molto più ambiziosa. Il costruttore cinese si prepara a potenziare la sua offerta. Entro la fine del 2022, infatti, i marchi Ora e Way di Great Wall inizieranno le loro operazioni in Europa. L’arrivo dei due brand è legato ad una partnership con il distributore svizzero Emil Frey. Le vendite, come annunciato in queste ore, partiranno entro la fine del 2022 in Germania. Successivamente, il costruttore cinese, sempre in collaborazione con Emil Frey, dovrebbe espandere la commercializzazione dei modelli Ora e Way ad altri mercati europei.

L’ESPANSIONE DI GREAT WALL IN EUROPA PARTE DA LONTANO: I PRIMI PASSI GIA’ NEL 2021

Great Wall Motors è un importante riferimento del mercato globale delle quattro ruote. Per volumi di vendita, infatti, il costruttore è al sesto posto tra i gruppi presenti sul mercato grazie a diversi marchi presenti in Cina e in vari altri mercati internazionali. L’azienda è partner di Xiaomi per il lancio della prima elettrica dell’azienda tecnologia cinese. L’espansione in Europa è, quindi, una naturale conseguenza di un programma di crescita globale. I primi passi del progetto risalgono allo scorso anno. Importare il pick-up Steed, commercializzato con marchio Great Wall, è solo un’anteprima del programma di crescita del costruttore. Great Wall ha inaugurato il suo quartier generale in Europa nel novembre del 2021. Il centro è situato a Monaco di Baviera e occupa 300 lavoratori. L’apertura del quartier generale è arrivata a poche settimane dalla partecipazione dell’azienda all’IAA 2021, il Salone dell’auto di Monaco dello scorso settembre dove sono state svelate la city car elettrica Ora Cat e il SUV ibrido plug-in Coffee 01.

IL SUV PREMIUM DI GREAT WALL PER L’EUROPA: COFFEE 01

Svelato in anteprima lo scorso anno, Coffee 01 è il SUV premium di Great Wall per l’Europa. Si tratta di un modello di grandi dimensioni, soprattutto per gli standard europei. La vettura è lunga 4,87 metri e presenta un passo di 2,9 metri potendo contare su cerchi da 21 pollici. Alla base del progetto c’è un sistema ibrido plug-in basato su un motore 2.0 turbo benzina a ciclo Miller in grado di erogare 204 CV di potenza massima. Il motore è abbinato a due motori elettrici ad alta potenza (476 CV complessivi) e ad un pacco batterie da ben 41,8 kWh. 

ORA CAT: LA STRATEGIA DI GREAT WALL PER L’EUROPA COMPRENDE ANCHE LE COMPATTE ELETTRICHE

La Ora Cat è parte integrante della strategia di espansione di Great Wall in Europa. Si tratta di una city car compatta, con dimensioni tra il segmento B e il segmento C e un sistema completamente a zero emissioni. La vettura è lunga 4,235 metri e può contare su di un motore elettrico da 171 CV e 250 Nm che garantisce un buono spunto (0-50 km/h in 3,8 secondi). Il modello dovrebbe arrivare sul mercato con vari tagli di batteria e con la possibilità di poter contare fino ad un massimo di 400 chilometri di autonomia. C’è già una First Edition della Ora Cat, ordinabile a un prezzo di poco superiore ai 35 mila euro che garantisce un posizionamento giusto per raggiungere un buon riscontro commerciale nell’immediato. In caso di arrivo in Italia, grazie agli incentivi per le auto elettriche, la vettura potrebbe costare meno di 30 mila euro.

GREAT WALL ARRIVA IN EUROPA PER DIVENTARE UN RIFERIMENTO DEL MERCATO

La strategia di espansione in Europa di Great Wall è ambiziosa. Il costruttore cinese arriva in Europa per diventare un riferimento importante. La partnership con Emil Frey non è un caso. Il distributore svizzero ha già lavorato con altri marchi asiatici come Toyota, Hyundai e Mitsubishi, curandone il lancio in diversi mercati europei. La strategia multi-brand, inoltre, dovrebbe garantire a Great Wall la possibilità di entrare in diversi segmenti di mercato, con vetture anche molto diverse tra loro (dai pick-up a marchio Great Wall ai SUV Coffee e fino ad arrivare alle city car di Ora). Nel corso dei prossimi anni, quindi, il costruttore cinese potrebbe diventare un importante riferimento del mercato europeo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP