Limitazioni della circolazione in Emilia Romagna: al via dal 1 Ottobre

Fino a Marzo 2017 la circolazione in Emilia Romagna sarà sempre libera per veicoli a gas e che sfruttano energie alternative. Stop fino ad Euro 3

1 ottobre 2016 - 11:28

Quanto il tasso di inquinamento dell'aria comincia ad andare oltre delle soglie ritenute critiche è necessario intervenire. Spesso si comincia con le cosiddette domeniche ecologiche, durante le quali si impedisce la circolazione ai mezzi più inquinanti, oppure si arriva alla circolazione a targhe alterne. In Emilia Romagna, dal 1 Ottobre, comincerà lo stop ad auto e moto più vecchie fino all'anno prossimo.

STOP AI MEZZI INQUINANTI In Emilia Romagna proprio il 1° Ottobre prende il via un piano per la riduzione del tasso di inquinamento dell'aria, definito come “Piano aria integrato regionale”. Questo prevede uno stop della circolazione, in determinati momenti della giornata e della settimana fino al 31 Marzo 2017, per tutte le auto e moto a benzina fino ad Euro 1 e per tutti i diesel che rispecchiano le normative fino alla Euro 3 (leggi delle telecamere antismog in test a Londra): non potranno girare dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 e nelle domeniche ecologiche (prima di ogni mese, tranne a Gennaio che è prevista per la seconda del mese). Leggi anche quali sono le differenze tra Euro 5 ed Euro 6.

VIA ALLE ENERGIE ALTERNATIVE Se da un lato le auto che emettono troppo vengono fermate, dall'altro il beneficio arriverà a chi sfrutta (o sfrutterà) le energie alternative: via libera a tutte le auto alimentate a gas, elettriche o ibride, poiché nettamente meno inquinanti, così come le auto interessate da car pooling, solo se con almeno 3 persone a bordo. I comuni che già hanno aderito all'iniziativa sono in totale 16, tra i quali Parma, Modena, Ferrara, Rimini, Riccione, Ravenna e Bologna.

LE MISURE D'EMERGENZA Saranno previste comunque una serie di misure di emergenza qualora si dovessero superare le soglie imposte per dei periodi prolungati, 7 o 14 giorni in tutto. Nel caso in cui il PM10 superi la soglia per una settimana prima del controllo lo stop sarà previsto anche per la domenica successiva (leggi anche del limite di 30 km/h in città contro lo smog), in aggiunta a quella già prevista, se invece sono 14 i giorni di sforamento verrà aggiunta una domenica ecologica in più, imposto lo stop all'uso di biomasse ed un abbassamento del riscaldamento nelle case.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto diesel e benzina: stop alla vendita nell’UE dal 2040?

Incentivi auto ecologiche Emilia-Romagna

Incentivi auto ecologiche Emilia-Romagna: nuovo bando ottobre 2019

Goodyear presenta UltraGrip 9+, migliora la durata degli pneumatici invernali