Le 10 strade più pericolose al mondo percorribili in auto

Conoscere le insidie di una strada è determinante per la sicurezza stradale, queste le 10 strade più pericolose al mondo percorribili in automobile

27 luglio 2017 - 9:00

Il traffico di strade e autostrade aumenta in maniera considerevole durante il periodo estivo, sono infatti tanti i vacanzieri che scelgono l'automobile per raggiungere le destinazioni nelle quali trascorrere le tanto agognate ferie. Con l'intensificarsi del traffico lungo i principali assi viari aumenta il rischio di incidenti stradali; una delle cause principali è la mancata conoscenza, da parte dei conducenti, delle peculiarità e dei pericoli del tragitto da percorrere. Curve cieche, strettoie e strade dissestate possono cogliere di sorpresa un guidatore ignaro della loro presenza. Un ausilio alla guida predittiva, grazie al quale avvisare per tempo il guidatore di un imminente pericolo, potrebbe ridurre sensibilmente l'incidenza delle insidie nascoste sul totale degli incidenti stradali. TomTom Telematics ha messo a punto OptiDrive 360, un sistema di alert in tempo reale grazie al quale informare il guidatore degli eventi lungo il percorso e al tempo stesso suggerire lo stile di guida più adeguato. Parlando di percorsi rischiosi nel Mondo è interessante scoprire quali sono le 10 strade più pericolose e perché sono considerate tali (Abbiamo provato per un giorno il futuro senza incidenti, leggi qui).

GUIDARE CON LA CONSAPEVOLEZZA DI CIO' CHE TROVEREMO SULLA STRADA Conoscere bene il tratto di strada che si sta percorrendo permette al conducente di un veicolo di anticipare e affrontare al meglio i rischi e le situazioni di potenziale pericolo; ma è ovvio che se si viaggia in auto lungo strade non abituali, come può essere appunto un lungo trasferimento per le vacanze estive, non sempre si ha una conoscenza approfondita delle peculiarità del tratto che si sta percorrendo. Un aiuto fondamentale alla sicurezza stradale giunge dalla telematica e dalla guida predittiva, grazie a quest'ultima è possibile sapere in anticipo cosa sta accadendo sulla strada davanti al veicolo e quali sono i punti critici imminenti. TomTom Telematics ha sviluppato il sistema OptiDrive 360 pensando principalmente alle flotte aziendali, visto che almeno un terzo degli incidenti stradali registrati ogni anno interessa veicoli che si spostano per ragioni di lavoro. Ridurre l'incidenza degli incidenti di una flotta aziendale si traduce, oltre che per una maggiore sicurezza dei lavoratori che viaggiano, anche in una riduzione dei costi della flotta stessa (Leggi qui i consigli per chi d'estate lavora con l'automobile).

LA GUIDA PREDITTIVA PER AIUTARE I CONDUCENTI E RIDURRE GLI INCIDENTI STRADALI Con OptiDrive 360 si vuole promuovere uno stile di guida sicuro e attento, offrendo notevole supporto ai driver durante il loro spostamenti ma bisogna considerare l'esistenza di strade estremamente pericolose presenti in tutti i continenti (Scopri qui come i radar renderanno più accurate le mappe dei navigatori satellitari). Scopriamo assieme quali sono le 10 strade più pericolose in assoluto!

1 North Yungas Road, Bolivia Conosciuta con il tetro nome di Strada della Morte, la North Yungas Road in Bolivia è considerata la strada più pericolosa al Mondo. Con un'altezza massima di 4.650 metri nel suo punto più alto, la strada congiunge La Paz a Coroico, regalando lungo il tragitto panorami montani suggestivi e scorci di rigogliose foreste pluviali. I tratti più pericolosi sono ad un solo senso di marcia e senza guardrail su dirupi altissimi. In un solo anno sono caduti nel vuoto 25 veicoli e si stima che annualmente perdano la vita sulla Strada della Morte da 200 a 300 persone.

2 Passo dello Stelvio, Italia Dietro la tristemente famosa Strada della Morte boliviana troviamo il nostro Passo dello Stelvio; inerpicandosi fino a quota 2.757 metri la strada, costruita nel XIX secolo dall'Impero Austriaco, è un susseguirsi di 60 tornanti che si snodano su terreni montagnosi e aperti su panorami di indicibile bellezza. La conformazione del Passo dello Stelvio attira bikers da tutta Europa, attratti proprio dalla difficoltà del percorso; purtroppo sono numerosi gli incidenti stradali che vedono coinvolti centauri.

3 Taroko Gorge, Taiwan Nel Parco Nazionale Taroko Gorge, sull'Isola di Taiwan, è stato scolpito nella roccia montuosa un tratto dell'autostrada centrale. Si tratta di un percorso particolarmente suggestivo ma ha ottenuto la reputazione di strada pericolosa per l'elevato numero di curve cieche e a gomito e passaggi estremamente stretti. Altro pericolo è rappresentato dalle frequenti condizioni meteo avverse, piogge torrenziali possono causare frane e la caduta di massi, inoltre la strada sorge su una zona sismica.

4 Dalton Highway, Alaska La Dalton Highway in Alaska è una delle strade più desolate e si snoda per oltre 660 chilometri in scenari gelati e selvaggi. In tanti la conoscono per una popolare trasmissione televisiva ed è reputata pericolosa per le proibitive condizioni metereologiche; le temperature sulla Dalton possono scende al di sotto dei -60 gradi centigradi e un'avaria durante una traversata può rivelarsi fatale per l'equipaggio. Al pari di altre strade altamente pericolose anche la Dalton offre panorami indimenticabili, passando per foreste, tundra, per la catena montuosa Brooks Range e attraversando il celebre fiume Yukon.

5 Zoji La Pass, India Il passo di Zoji La è un tratto della Indian National Highway 1 che passa per l'Himalaya fino a quota 3.528 metri ed è incastonato tra i bacini del Kashmir e di Drass. Si tratta di una strada montana estremamente difficile, con carreggiate strettissime e tanti punti senza alcuna protezione verso profondi burroni. La collocazione geografica di questa strada indiana la rende soggetta a condizioni atmosferiche estreme, con abbondanti nevicate e raffiche di vento molto forti. Gli scenari, aperti su picchi innevati e fitta giungla, ripagano in parte dei rischi e delle difficoltà richieste per superare il passo Zoji La.

6 BR-116, Brasile Nota come l'Autostrada della Morte la BR-116 collega in Brasile da nord a sud, snodandosi per oltre 4.300 chilometri, Fortaleza a Jaguaräo. Essendo una delle primarie arterie del Paese è molto trafficata da mezzi pesanti ed è stata costruita su un terreno poco consistente. Tutto ciò, sommato a condizioni meteo imprevedibili, la rende una delle strade più difficili da percorrere in Brasile. Da segnalare anche la presenza di alcuni tratti a rischio per attacchi da parte di banditi.

7 Fairy Meadows Road, Pakistan La Fairy Meadows Road si trova in Pakistan e sorge ai piedi della nona montagna più alta al mondo, il Nanga Parbat. La strada si inerpica fino alla prateria di Fairy Meadows, vicino a un campo base di alpinisti; caratterizzata da una manutenzione praticamente inesistente la strada è praticabile da fuoristrada compatti e in molti punti, spesso con fondi stradali ghiaiosi, non sono presenti barriere.

8 Cotopaxi Volcano Road, Ecuador Una strada alle pendici di un vulcano attivo mette già non poca ansia e se aggiungiamo il fondo stradale sconnesso e pieno di insidiose buche, vicini corsi d'acqua pronti a straripare da un momento all'altro, il viaggio può diventare un incubo. Questa strada esiste ed è la Cotopaxi Volcano Road in Ecuador. Tra le difficoltà che i conducenti incontrano è guidare attraversando i vapori fumanti del vulcano per entrare nel Parco Nazionale Cotopaxi.

9 Sichuan-Tibet Highway, Cina Lungo la cinese National Highway 318 si trova la Sichuan-Tibet, un tratto lungo oltre 2.100 chilometri e che, nel suo punto più alto, raggiunge quota 4.700 metri. La strada collega Chendu, la capitale della provincia di Sichuan, con Lhasa in Tibet e tocca 14 picchi montani. Uno dei tratti più pericolosi è composto da 99 tornanti che salgono fino a quota 1.200 metri, inoltre lungo il tragitto si trova il Si Du River Bridge, il ponte sospeso più alto al Mondo.

10 Gouliang Tunnel, Cina Scavata nelle montagne cinesi Taihang la strada del Gouliang Tunnel è considerata una delle 10 strade più ripide al Mondo. Il tunnel è lungo 1.200 metri ed è caratterizzato da 30 finestre, di varie forme e dimensioni scavate nella roccia; la strada è percorsa sia da veicoli che da pedoni ed è caratterizzata da numerose discese e curve inaspettate le quali richiedono estrema attenzione e perizia alla guida.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Daimler: il taglio di 6 miliardi e il futuro senza Nissan-Renault

Automobilisti italiani: il 79,5% afferma di rispettare le regole

Controllo pneumatici: la giusta pressione fa risparmiare 83 euro l’anno