L'Audi Q5 avrà sospensioni intelligenti: il video anticipa il Salone di Parigi

Audi scioglie il riserbo sulle sospensioni della nuova Q5: flessibilità e sicurezza su tutti i fondi come per la sorella maggiore Q7

27 settembre 2016 - 11:06

Nell'attesa di essere svelato nella sua interezza al salone di Parigi 2016 ormai alle porte, il nuovo SUV di media grandezza Audi Q5 comincia a solleticare l'attenzione di appassionati ed addetti ai lavori con un video teaser, di pochi secondi: mostra in particolare il funzionamento delle sospensioni, lasciando interpretare la possibilità che siano le stesse sospensioni ad aria montate sulla sorella Audi Q7.

SUV TUTTOFARE Negli ultimi anni si è andata a perdere quella netta differenza tra auto esclusivamente dedicate all'off-road ed auto completamente dedicate alle strade asfaltate, con i SUV che cercano sempre più di essere utilizzabili a 360 gradi. Questo upgrade è possibile grazie all'elettronica, che permette un controllo attivo di sistemi come le sospensioni, che possono quindi permettere ad un'auto dal carattere stradale di affrontare sterrati più o meno sconnessi, o viceversa riuscire a permettere un buon handling in curva ad un'auto che predilige le strade fatte di ghiaia.

SOSPENSIONI AD ARIA In attesa della presentazione ufficiale durante il prossimo salone di Parigi, l'Audi ha diffuso un video di pochi secondi per spiegare una delle features della nuova Q5, o meglio farle intendere: le sospensioni ad aria (leggi come funzionano le sospensioni pneumatiche). Non sarebbero una novità nel listino Audi, poiché la sorella Audi Q7 ha visto per la prima volta l'adozione di un simile sistema, ma fa segnare un punto di inizio nei confronti di un SUV di media grandezza. Nel video è ampiamente visibile un innalzamento o abbassamento del corpo vettura in base ad una specifica richiesta di guida. Non ci resta che attendere la presentazione ufficiale per avere ulteriori dettagli in merito al sistema ed al suo preciso funzionamento.

NUOVA AUDI Q5 Nuova Audi Q5 sarà protagonista assoluta dello stand del brand tedesco al salone di Parigi 2016, poiché si rinnova del tutto e porta una ventata di tecnologia. I fari matrix LED renderanno la linea più filante rispetto al modello che ancora oggi vediamo sulle strade e che ormai comincia ad avere un po' tropi anni sulle spalle, ma sarà la connettività a fare un passo in avanti, con l'interfacciamento completo con i sistemi operativi di smartphone e tablet, e la bilancia a tagliare circa 100 kg sul peso complessivo (leggi tutte le indiscrezioni sulla seconda generazione di Audi Q5 presente al salone di Parigi 2016).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidente con cane senza guinzaglio

Incidente con cane senza guinzaglio: chi paga i danni?

Autovelox e telecamere Ztl

Autovelox e telecamere Ztl possono verificare assicurazione e revisione

Decreto semplificazioni: le grandi opere che il Governo intende sbloccare