S

Sospensioni pneumatiche

17 giugno 2013 - 17:24

Le sospensioni pneumatiche sono sospensioni integrate da soffietti in gomma riempiti di aria compressa, offrono un comfort di marcia eccezionale rispetto ai normali sistemi a molla in acciaio. Un apparato di questo tipo consente di impostare il livello di altezza del veicolo grazie al volume d’aria contenuto nei soffietti.

Diventano sistemi di sicurezza attiva quando sono integrate con un sistema di regolazione continua dell’assetto.

Possono essere semiattive quando il dispositivo per la regolazione automatica del livello del veicolo mantiene la carrozzeria a un’altezza costante, indipendentemente da quelle che sono le condizioni di carico. Viene così compensato anche un eventuale beccheggio in frenata o in accelerazione. Il sistema pneumatico con regolazione degli ammortizzatori migliora il comfort di marcia e la stabilità del veicolo.

Possono essere attive come quelle della Land Rover che offre la sospensione pneumatica elettronica a quattro punti che garantisce un assetto di guida costante e regolare a prescindere dal carico, dal numero di passeggeri o dal peso dei bagagli. Essendo controllate dal computer, le molle pneumatiche vengono azionate in modo più morbido o più rigido a seconda delle condizioni della strada o del fondo. E grazie al loro link incrociato, permettono la massima articolazione degli assi sulle rocce o i solchi profondi. Un altro vantaggio di queste sospensioni è la possibilità di selezionare manualmente l’altezza, il che consente, per esempio, di abbassare il veicolo di 55 mm per facilitare l’accesso, la discesa dall’auto e le manovre di carico.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Green NCAP, il tool per misurare l’efficienza auto: come funziona

Bollo auto a rate

Pagare bollo auto online con SPID: come funziona?

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?