FCA richiama la Journey negli USA: 11 mila auto con noie al servosterzo

La Dodge Journey negli USA tornerà presto in officina, con l'abbassarsi delle temperature il servosterzo perde efficacia, ma la colpa è dei tubi

10 maggio 2016 - 8:54

Il servosterzo della Dodge Journey diventa problematico quando il clima si fa rigido e Fiat Chrysler Automobiles annuncia il richiamo per circa 11 mila crossover, tutte circolanti negli Stati Uniti. La Casa costruttrice sta inoltre estendendo il richiamo al Canada, dove le temperature sono ancora più basse, interessando molte più vetture.

FLUIDO CHE TRASUDA E SERVOSTERZO KO L'ultimo richiamo di FCA US LLC riguarda la Dodge Journey (leggi il richiamo Journey in Cina per il cambio automatico), popolare modello di crossover, venduto anche alle nostre latitudini, il quale ha fatto da base per lo sviluppo della Fiat Freemont. Ad essere interessate dall'appena annunciata azione di recall sono 10.944 vetture, prodotte tra il 2009 e il 2016, equipaggiate con il riscaldatore supplementare, optional scelto da chi vive in zone a clima rigido per rendere più rapide e sicure le accensioni a freddo. Gli esemplari in questione soffrono di un particolare difetto alla linea del fluido del servosterzo; nelle partenze a freddo il fluido tende a trasudare e colare dalla tubazione, facendo perdere pressione all'impianto. La conseguenza di questo fenomeno è la riduzione o l'azzeramento dell'azione del servosterzo, il conducente può quindi ritrovarsi con un volante che oppone molta resistenza e che richiede molto sforzo per essere azionato.

FIX IN ATTESA DEI RICAMBI La Casa costruttrice ha precisato che non sono stati registrati né incidenti stradali, né ferimenti, per conducenti e occupanti a seguito di questa anomalia. È già stato predisposto il fix, il quale, secondo la nota diffusa FCA, si concretizzerà con la sostituzione di alcune componenti non ancora specificate. I ricambi però non sono al momento disponibili, pertanto il richiamo, e quindi l'invio delle notifiche ai clienti, partirà non appena saranno disponibili tutti i pezzi necessari al ripristino e alla messa in sicurezza delle vetture (leggi il richiamo milionario per i Suv FCA).

IN CANADA FENOMENO PIU' VASTO Nel comunicare l'azione sulla Dodge Journey, FCA USA ha specificato che il richiamo sarà inoltre esteso al Canada e potrebbe interessare fino a 187.436 autovetture. Al momento non sembrano essere interessate Journey vendute in altri mercati, così come non si accenna a un possibile interessamento al richiamo per la Fiat Freemont (leggi la nostra prova su strada della Fiat Freemont). Le notifiche che verranno recapitate ai clienti conterranno le indicazioni su come e quando fissare gli appuntamenti in officina, inoltre è in funzione il servizio customer care telefonico per quesiti e informazioni più dettagliate.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Consumi auto Metano e GPL: come si calcolano?

Kia Sorento Hybrid Plug-in: 5 curiosità del modello 2021

Importo multe stradali: nel 2021 sarà più basso?