Mega richiamo FCA: noie al cambio di 1,1 milioni di SUV nel mondo

FCA dovrà richimare oltre un milione di SUV per malfunzionamenti al cambio automatico; un problema già oggetto di un'indagine NHTSA

26 aprile 2016 - 8:24

Avviata una campagna di richiamo per i SUV FCA che popolano le strade americane: sono oltre un milione i modelli che dovranno rientrare in officina, tutti per un difetto al cambio che comprometterebbe la sicurezza degli altri utenti della strada. Il problema sarebbe di natura ingegneristica e non dovuto a difetti di assemblaggio.

NON DIMENTICATE IL PARK L'oggetto della campagna di richiamo di FCA è il cambio, poiché il selettore potrebbe giocare uno “scherzetto” se, uscendo, ci si dovesse dimenticare di selezionare la modalità “Park”: la marcia innestata (o non innestata) potrebbe comportare un rischio per le persone, poiché l'auto potrebbe anche cominciare a camminare in autonomia. Avevamo già anticipato questo problema, poiché la NHTSA, National Highway Traffic Safety Administration americana, aveva cominciato da tempo ad indagare sul funzionamento del cambio automatico di FCA, ritenendo i problemi riscontrati di “tipo ingegneristico”, non riconducibili ad un errore umano (leggi qui l'inchiesta della NHTSA contro FCA e leggi qui a quale altro modello è sotto la lente di NHTSA).

IL RICHIAMO La campagna di richiamo per questi selettori difettati coinvolge le Chrysler 300 e Dodge Charger prodotte tra il 2012 ed il 2014, così come le Jeep Grand Cherokee assemblate tra il 2014 ed il 2015. In totale sono oltre 1.1 milioni le auto richiamate, delle quali 811.586 solo negli USA, e sarebbero state la causa di oltre 40 ferimenti tra la popolazione: FCA ha divulgato la notizia secondo la quale aumenterà gli avvertimenti in caso di selezione errata della modalità “Park” ed interverrà direttamente sul sistema di cambiata per evitare che l'auto si muova in determinate circostanze.

SEMPRE INFORMATI Noi di SicurAUTO.it vi manteniamo sempre informati quando si tratta di richiami automobilistici che riguardano la sicurezza, con l'Osservatorio Richiami, nel quale è racchiuso il database di problemi riconosciuti da ogni brand sulle proprie auto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Risarcimento con procedura ordinaria sinistro

Sinistro con auto non identificata: per la Cassazione bisogna provarne la presenza

UK: la prima rotonda che dà la precedenza a ciclisti e pedoni

Previsioni traffico Natale 2019

Previsioni traffico 7, 8 e 9 agosto 2020, il weekend più caldo