Revisione Bombole Metano CNG4 in Umbria: utenti costretti a cambiare regione

Spostarsi in un’altra regione per fare la revisione bombole metano in composito CNG4: l’assurdo caso in Umbria, lo stallo in Italia e il Regolamento UE

27 settembre 2021 - 13:00

La revisione di bombole metano CNG4 in materiale composito stenta a decollare in alcune regioni, nonostante siano passati diversi anni dai primi problemi che la Motorizzazione ha arginato con una sospensione temporanea. Il caso della revisione auto a metano in Umbria discusso perfino in consiglio, è sicuramente un ulteriore freno alle vendite di auto a metano, già in calo e preferite alle ibride fortemente spinte dai bonus. Ecco cosa accade a chi non sa come revisionare le bombole CNG4 in Umbria ed è costretto a spostarsi in un’altra regione.

LA REVISIONE AUTO A METANO CON BOMBOLE IN COMPOSITO IN ITALIA

Come riporta il blog specializzato metanoauto.com, un lettore (uno dei tanti che ha comprato un’auto a metano con bombole in composito tipo CNG4) è costretto a cambiare regione, ma non può. Il problema è stato in realtà sottoposto anche al consiglio regionale dell’Umbria, confermando che ha ormai proporzioni che non si possono sottovalutare. Della procedura di revisione bombole metano CNG4, avevamo già esposto le criticità e le differenze rispetto ad altri Paesi UE chiamati ad adeguarsi a un regolamento comunitario. La testimonianza di questo lettore dimostra che il problema è ancora irrisolto.

REVISIONE BOMBOLE METANO CNG4 IN UMBRIA

“Buongiorno, risiedo in Umbria e devo segnalare una ricorrente e seria problematica. Sono possessore di un veicolo alimentato a gas naturale, il quale per obbligo di legge deve effettuare la revisione dei serbatoi di stoccaggio del gas, che nel mio caso sono in materiale composito di tipo CNG4. Per chi risiede in Umbria ormai questo è diventato un serio problema, in quanto non è possibile effettuare questa revisione. L’unica soluzione è andare nella Regione Marche, con conseguente aggravio di spesa e tempo”. Sembrerebbe che per evitare un sovraffollamento nelle Motorizzazioni provinciali limitrofe, sia necessaria anche un’autocertificazione che dia priorità agli utenti che hanno interessi sul territorio.

OGNI QUANTI ANNI LA REVISIONE BOMBOLE A METANO CNG4?

Il lettore infatti scrive riguardo ai requisiti che sarebbero necessari per andare fuori regione: “requisiti che io non ho (seconda casa, motivi di lavoro o di salute per recarmi assiduamente nella regione), quindi non posso prenotare”. Oltre alla lacunosa inefficienza a livello regionale che costringe gli automobilisti a circolare a benzina (con maggiori costi ed emissioni), sulla faccenda è ancora insoluta la questione che riguarda la periodicità a livello nazionale. Dopo quanti anni si deve fare la revisione delle bombole metano CNG4? Attualmente ogni 2 anni, dopo la prima a 4 anni dall’immatricolazione o installazione. Una posizione che vede l’Italia totalmente distante dal Regolamento ECE-ONU 1101, che invece stabilisce l’intervallo a 4 anni anziché 2.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monopattini casco

Monopattini: casco e RCA obbligatori, le ultime novità

Jaguar I-PACE vs Jaguar F-PACE: costi di manutenzione a confronto

Auto elettriche: sconto del 40% nel 2021, come richiederlo