Cellulare in auto come usarlo mentre si guida

Cellulare alla guida: la Polizia USA ricorre a regole e multe estreme

Dal 1° aprile la Polizia USA non farà sconti agli automobilisti sorpresi con il cellulare alla guida: ecco i divieti e le eccezioni della legge sul divieto del cellulare in auto

24 febbraio 2020 - 14:02

La Polizia del Massachusetts dichiara letteralmente guerra alle distrazioni al volante e al cellulare alla guida. Dal 1 aprile non ci saranno scuse per gli automobilisti sorpresi ad usare il cellulare alla guida dell’auto, dagli agenti in strada. Ecco tutte le novità, le multe salate e le eccezioni all’uso dello smartphone alla guida dal 1 aprile 2020.

FINO A 18 ANNI NESSUNA ECCEZIONE SUL CELLULARE ALLA GUIDA

Quanto sono commisurati o eccessivi i provvedimenti della Polizia del Massachusetts è difficile dirlo, di certo non si può che fare un plauso ad ogni tentativo di migliorare la sicurezza stradale. Anche al costo di apparire eccessivamente proibizionisti, se si considera che il divieto di usare il cellulare alla guida è assoluto per chi ha meno di 18 anni di età. Gli incidenti mortali in Massachusetts sono cresciuti più del doppio del tasso nazionale (+12,8% dal 2015 al 2016). Lo ha annunciato in una conferenza stampa la Polizia del Massachusetts e per quanto possa sembrare una novità lontana, fa capire quanta determinazione ci sia nelle autorità per contrastare gli incidenti causati da distrazioni al volante. Guidare con il cellulare in mano è un’abitudine di oltre il 50% degli italiani che rischiano una multa da 161 euro, se contestata istantaneamente dall’agente di polizia (art.173 CdS).

COME USARE IL CELLULARE ALLA GUIDA EVITANDO LA MULTA

Un grosso limite, quello della contestazione immediata, che negli USA hanno pensato di colmare dispiegando dozzine di pattuglie aggiuntive già da febbraio. Il divieto e le multe per guida con il cellulare in mano, dà seguito alla legge firmata dal governatore Charlie Baker contro le distrazioni alla guida. Fino al 30  marzo 2020  ci saranno solo avvisi da parte degli agenti, per abituare gli automobilisti alle nuove restrittive sull’uso corretto del cellulare in auto. Guidare utilizzando uno smartphone sarà permesso solo installando un supporto accanto al volante. Per i minori di 18 anni invece non sarà necessario, visto che la legge non permette alcun tipo di utilizzo come invece per i guidatori esperti. Ai conducenti esperti invece sarà permesso un solo “tap” o toccare il display una sola volta per rispondere in vivavoce.

LE MULTE PER USO DEL CELLULARE ALLA GUIDA E GLI AUMENTI ASSICURAZIONE  

Non sarà permesso invece l’utilizzo del cellulare incolonnati nel traffico o al semaforo. Chi violerà le regole fino al 30 marzo 2020 si beccherà solo un richiamo ufficiale. Dal 1 aprile 2020 invece la multa per uso del cellulare alla guida sarà di 100 dollari per la prima violazione. Se la stessa persona viene sorpresa di nuovo la seconda multa sarà di 250 dollari e di 500 dollari dalla terza in poi. Ma non solo, dalla seconda multa, la persona fermata ha anche l’obbligo di seguire un corso formativo. Mentre dalla terza multa in poi le Compagnie assicurative potranno fare leva sulle infrazioni per aumentare il costo dell’assicurazione auto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete

Bambini in auto rivolti all’indietro: in arrivo regole più rigide negli USA

Obbligo gomme invernali: tutte le scadenze 2020 – 2021