Assicurazione monopattini elettrici: a che punto siamo?

Molti spingono a favore dell'assicurazione monopattini elettrici obbligatoria: ma a che punto siamo con le coperture assicurative dedicate a questi mezzi?

17 novembre 2020 - 16:18

Da quando i monopattini elettrici hanno invaso le strade delle città italiane, specie quelle più grandi, è partito il dibattito sulla sicurezza di questi mezzi, tra chi invoca una regolamentazione più severa per evitare un utilizzo sregolato, e chi chiede invece maggiore protezione trattandosi di veicoli ‘deboli’ rispetto ad auto, camion e bus. Essendo classificati dal Codice della Strada nella categoria dei velocipedi e quindi equiparati alle biciclette, purché non superino i 500 watt di potenza e i 25 km/h di velocità, i monopattini non prevedono l’obbligo di assicurazione, targa, patente e casco (questi ultimi due solo per i minorenni), tuttavia le proposte in tal senso non mancano anche se per il momento siamo fermi al pourparler. Vediamo intanto a che punto siamo con l’assicurazione dei monopattini elettrici.

ASSICURAZIONE MONOPATTINI ELETTRICI: OBBLIGO PER I MEZZI IN SHARING

Riguardo la copertura assicurativa dei monopattini elettrici bisogna subito fare un distinguo: l’assicurazione per la responsabilità civile verso terzi non è (ancora) obbligatoria per i mezzi privati, ma lo è di fatto per quelli in condivisione, che sono la maggioranza sulle nostre strade. Lo prevede la legge n. 8 del 28 febbraio 2020 contenente le disposizioni sulla circolazione dei dispositivi per la micromobilità elettrica: precisamente l’articolo 4 comma 3 impone ai Comuni di includere, nella istituzione o nell’affidamento del servizio di noleggio in condivisione, anche in modalità free floating, l’obbligo di coperture assicurative per l’espletamento del servizio stesso. Quindi i monopattini in sharing sono già provvisti di assicurazione RC, di conseguenza l’attuale dibattito riguarda l’opportunità di estendere l’obbligo anche ai monopattini privati.

ASSICURAZIONE MONOPATTINO: LE POLIZZE IN COMMERCIO

A dire il vero, sebbene non ancora obbligatorie, già esistono alcune polizze appositamente dedicate ai monopattini elettrici, molto utili ad esempio in caso di incidente tra monopattino e auto. Per ora non sono molte ma comunque ci sono, e in futuro ce ne saranno sempre di più. Ecco qualche esempio:

MiMuovo di Sara Assicurazioni: RC mezzi non targati, tutela fino a 500.000 euro con franchigia di 250 euro in caso di danni causati a terzi mentre si è alla guida di monopattini, skateboard, biciclette o altri mezzi non targati.

Multimobility di 24hassistance: polizza studiata esclusivamente per i nuovi mezzi di micromobilità urbana (monopattino, segway, monowheel, hoverboard, bici o e-bike). Oltre alla RC copre anche in caso di infortuni del conducente, tutela legale, annullamento franchigia del noleggio e ritorno a casa in caso di incidente.

Immagina Strade Nuove di Generali: polizza legata all’auto ma che offre protezione anche durante l’uso di mezzi di trasporto alternativi, tra cui i monopattini elettrici.

Mobilità Noproblem di Europ Assistance: garanzia RC per i danni arrecati a terzi anche durante la guida di un monopattino elettrico. Prevede inoltre le garanzie Assistenza alla persona in caso di infortunio per incidente e Tutela legale.

Ribadiamo che questi e altri prodotti sono facoltativi, per cui ciascun possessore di monopattino elettrico può scegliere di assicurarsi senza alcun obbligo ma solo per sentirsi più tutelato. Vale la pena ricordare che il conducente di un monopattino che provoca un danno a persone o a cose durante la circolazione, ed è privo di assicurazione, ne risponde personalmente con il suo patrimonio. Se il conducente è minorenne ne rispondono i genitori o l’eventuale tutore.

ASSICURAZIONE MONOPATTINI ELETTRICI: QUALI PROPOSTE

In considerazione dell’aumento del numero di incidenti che coinvolgono i monopattini elettrici e dell’uso spesso ‘disinvolto’ che si fa di questi mezzi, soprattutto da parte degli utilizzatori più giovani, l’ACI ha presentato una serie di proposte volte a regolamentarne meglio l’utilizzo, con l’obiettivo di coniugare mobilità dolce e sicurezza stradale. Tra le proposte spicca l’introduzione dell’obbligo dell’assicurazione sulla responsabilità civile verso terzi, quanto meno per i monopattini elettrici con potenza nominale continua superiore a 350 W e fino a 500 W. Anche il popolare giornalista ed ex pilota di moto Nico Cereghini si dice favorevole all’assicurazione obbligatoria per i monopattini, ma per non imporre alle famiglie il pagamento di un altro premio assicurativo propone di realizzare polizze sul conducente e non sul mezzo. Infine l’assessore alla mobilità del Comune di Firenze ha ufficialmente chiesto all’ANCI di spingere per la RC monopattini obbligatoria.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cassazione riconsegna auto difettosa

Cassazione: riconsegna auto difettosa, va valutata la perdita di valore

Un minorenne può guidare l'auto per stato di necessità

Un minorenne può guidare l’auto per stato di necessità?

Chiamata di emergenza eCall: i sistemi di serie rallentano i soccorsi