Bosch e UnipolSai premiano la sicurezza: 100 euro di sconto alle auto con AEB

La sicurezza attiva ti salva la vita e il portafoglio: UnipolSai regala un buono sulla Rca a tutte le auto con frenata automatica. Scopri i dettagli

29 aprile 2016 - 10:00

Bosch (uno dei fornitori leader nel campo automotive) e UnipolSai (con un portafoglio clienti di oltre 10 milioni di clienti) uniscono le forze per lanciare una campagna che riguarda sicurezza stradale. Un'iniziativa legata a una promozione per i guidatori che possiedono un sistema di frenata di emergenza automatica (AEB) a bordo delle proprie vetture. L'iniziativa si chiama “Non ci rimetti il muso” ed evidentemente si riferisce la fatto che il muso dell'auto (così come quello degli occupanti del mezzo) viene protetto dalla tecnologia.

QUANTI SOLDI Attiva dal 26 aprile al 25 ottobre 2016, consente di ottenere un buono sconto di 100 euro sulla polizza UnipolSai Rc auto Km&Servizi (insomma, con scatola nera, vedi qui) a fronte di una vettura equipaggiata con AEB, per premiare l'attenzione alla sicurezza del proprietario dell'auto. Per partecipare, gli utenti devono registrarsi sul sito noncirimettiilmuso.it, inserire i propri dati e dichiarare se la propria macchina ha la frenata di emergenza: riceveranno automaticamente il buono. E, recandosi in una delle agenzie UnipolSai per sottoscrivere una nuova polizza auto col beneficio dello sconto, parteciperanno all'estrazione di un'esperienza di guida fra i ghiacci della Lapponia. Inoltre, tutti coloro che utilizzeranno la webApp Schiacciamuso e invieranno il proprio selfie, parteciperanno all'estrazione di 2 e-bike “powered by Bosch”.

UN GUADAGNO PER AUTOMOBILISTA E ASSICURATORE L'obiettivo di Bosch è quello di diffondere la conoscenza dei sistemi di assistenza alla guida e del sistema AEB, che interviene su una delle principali cause d'incidentalità stradale, ovvero la distrazione, frequentemente collegata all'uso del cellulare. Il sistema AEB di Bosch, basato sulla tecnologia radar, supporta il guidatore avvisandolo preventivamente del potenziale rischio di tamponamento o di urto contro un ostacolo e, in caso di mancata reazione, effettua automaticamente la frenata di emergenza per evitare o ridurre al minimo le conseguenze dell'impatto frontale. L'automobilista ci guadagna in sicurezza e anche dal punto di vista economico, grazie alla Rca meno costosa.

QUANTI INCIDENTI IN MENO Secondo un'indagine Bosch, solo in Germania potrebbero essere evitati fino al 72% di tamponamenti con danni agli occupanti se tutti i veicoli fossero equipaggiati di un sistema di frenata di emergenza (vedi qui). L'efficacia del sistema AEB è talmente determinante da essere diventato, a partire dal 2016, un prerequisito per ottenere il punteggio di cinque stelle secondo la valutazione Euro NCAP. Distrazione del guidatore o mancato rispetto della distanza di sicurezza presto non saranno più motivo di incidenti o tamponamenti.

QUALCHE INFO ULTERIORE Ma SicurAUTO.it ha voluto approfondire la questione, ponendo diverse domande a UnipolSai. Anzitutto, lo sconto di 100 euro è utilizzabile solo per la stipula di una nuova Rc auto Km&Servizi (auto e autocarri), sempre con scatola nera, il cui premio minimo lordo sia di minimo 400 euro. È sufficiente un qualsiasi sistema di frenata d'emergenza, non necessariamente un dispositivo Bosch. Questa riduzione non può sommarsi ad altri sconti, convenzioni e/o promozioni, non è utilizzabile per i rinnovi di polizza ed è valido solo per la prima annualità, mentre sono esclusi i contratti temporanei. Ciascun partecipante è responsabile della veridicità della dichiarazione, effettuata al momento dell'iscrizione,  sul possesso del sistema di frenata assistita sulla propria autovettura. L'indicazione di dati e/o informazioni diversi da quelli effettivi determina la perdita dello riduzione, e infine gli sconti non sono convertibili in denaro. La nostra raccomandazione è di leggere attentamente tutti gli articoli del contratto Rca, consiglio che vale comunque per qualsiasi polizza, specie se con scatola nera, di qualunque compagnia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gomme usate: è legale montarle sull’auto?

Autostrade: un cantiere ogni 18 km da nord a sud

Primo soccorso

Incidente mortale auto: cosa fare