Cellulare al volante: la campagna shock contro le distrazioni in Argentina

Auto si scontra con i social: non è un’opera d’arte ma la campagna per la sicurezza stradale ideata dalla Polizia argentina

2 luglio 2021 - 15:00

Il cellulare al volante è la principale causa di distrazioni alla guida e non sempre l’uso è legato a questioni di imminente pericolo e sicurezza. Anzi è il contrario, eppure chi guida con un cellulare in una mano e l’altra sul volante, non si rende affatto contro dell’enorme responsabilità che in quel momento ha nei confronti dei passeggeri e degli altri utenti della strada. Un modo per renderlo più evidente l’ha trovato la Polizia argentina con una campagna per la sicurezza stradale dal forte impatto emozionale e visivo. Ecco di cosa si tratta, con il video dei preparativi qui sotto.

CELLULARE AL VOLANTE? ECCO COSA PUO’ SUCCEDERE

La polizia della provincia di Córdoba ha attuato una delle contromisure forse più creative ed efficaci della semplice multa abbinata al taglio dei punti patente. Avranno pensato che, se proprio non riesci a capire che il cellulare al volante oltre che vietato, può uccidere te e altre persone, allora forse vedendo a cosa vai incontro per rispondere a un Whatsapp o postare su facebook, cambierai idea. La campagna pubblicitaria per la sicurezza stradale è stata realizzata in collaborazione con l’agenzia .JPG e l’amministrazione locale. Guarda il video qui sotto.

LA CAMPAGNA PER LA SICUREZZA DELLA POLIZIA ARGENTINA

Lo slogan della campagna pubblicitaria contro l’uso incosciente del cellulare al volante è “Manejás o mensajeás” e chissà quante volte l’avrete letto in italiano (Se guidi, guida e basta!) sui tabelloni luminosi in autostrada. Ma una scritta ha sicuramente un impatto meno forte, figurarsi poi dover immaginare il rischio associato a un’abitudine pericolosissima ormai diventata di uso comune. Anche questo spiega perché l’iniziativa argentina abbia voluto mostrare nel modo più crudo ma efficace che in auto i social network non portano a niente di buono se chi sta al volante di distrae.

IL CELLULARE AL VOLANTE CAUSA IL 30% DEGLI INCIDENTI IN EUROPA

Uno studio recente della Commissione Europea (Study on good practices for reducing road safety risks caused by road user distractions), spiega che le distrazioni alla guida (o la scarsa attenzione, è lo stesso) causano tra il 10 e il 30% di incidenti stradali all’interno dell’Unione Europea. Uno dei principali fattori di distrazione è certamente l’uso del cellulare al volante, come qualsiasi altro device (basta anche il navigatore portatile o il touchscreen dell’auto usato alla guida). Basterebbe capire che nella vita di tutti i giorni non è possibile fare due cose contemporaneamente ottenendo buoni risultati. Provarci al volante credendo che non succederà nulla è l’incoscienza che prima o poi si scontrerà con la triste realtà. Pensaci, la prossima volta che sali in auto: tuo figlio nel seggiolino, i tuoi passeggeri e chiunque altro, hanno il diritto di poter continuare a vivere (come te). Metti via il cellulare!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Top Employers: le migliori aziende automotive in Italia 2022

Mustang Mach-e: come non rimorchiarla in caso di panne

Green Pass per fare benzina

Green Pass per fare benzina? Cosa prevede il DPCM 21/1/2022